Colpo Joao Moutinho, come cambia la mediana dello Spezia?

Con il Mondiale in Qatar che prosegue spedito, le squadre in Serie A e non solo lavorano per la sistemazione delle rose in vista della ripartenza nei primi giorni di Gennaio. Una squadra che non ha perso tempo e che si è fatta trovare subito pronta ancora prima dell'inizio ufficiale del calciomercato è lo Spezia che ha messo a segno il colpo Joao Moutinho. In questo articolo facciamo un focus sul primo colpo del mercato invernale e vediamo come può cambiare la mediana della squadra ligure.

 

Il centrocampista esterno portoghese arriva a Spezia dopo l'esperienza americana con l'Orlando City sottoscrivendo un contratto fino al 2026. Grazie al nullaosta fornito dalla MLS ha già svolto i primi allenamenti con la squadra allenata da mister Luca Gotti. Il portoghese classe 98 dopo aver mosso i primi passi allo Sporting Lisbona è partito a 19 anni destinazione America per cullare il "sogno americano" e diventare un calciatore professionista a tutto tondo; obiettivo centrato superando ogni aspettativa, diventando uno dei migliori esterni del campionato. Nella mediana dello Spezia non sarà facile trovare posto, ma sicuramente uno con le sua qualità, dotato di raffinato piede sinistro, dinamismo e forza fisica, capace di garantire una buona copertura di tutta la fascia, troverà spazio e titolarità. Si giocherà il posto nel 3-5-2 con Holm per il braccetto mancino di centrocampo a fianco di Simone Bastoni o nel mezzo con Ekdal o Bourabia.

 

Non solo Carlos Augusto, i 5 migliori terzini outsider per fanta-media

 

Per il fantacalcio è un buon colpo low cost. Può essere acquistato per pochi crediti come possibile investimento oppure da tenere come riserva di uno tra Bastoni e Holm. Siamo certi che nel 3-5-2 di Gotti può essere protagonista e classificarsi come una sorpresa di questa seconda parte di campionato e portare quei bonus utili al progetto salvezza della squadra ligure.