PROBABILI FORMAZIONI LIVE: Giroud e Sensi dall'inizio| tegola Zapata| ansia Insigne| Roma: chi gioca in attacco?| Dubbio Belotti!

Arrivano le prime indicazioni sulla probbabili formazioni per la consegna che apre ufficialmente la Serie A 2021-22:

 

INTER -GENOA: nell'Inter che apre le danze c'è Dzeko affaincato da Sensi in attacco, vista la squalifica di Lautaro e l'infortunio di Sanchez. Nel Genoa Ekuban insidia l'ex di turno Goran Pandev, esordio per un altro ex canterano nerazzurro Zinho Vanheusden.


VERONA-SASSUOLO:  nell'Hellas targato Di Francesco ecco Kalinic davanti, recupera Montipò tra i pali, occhio all'outsider Cancellieri in attacco dopo un'ottima pre.season. nel Sassuolo Frattesi chiamato a rimpiazzare il partente Locatelli in mezzo, ma Hennrique e Magnanelli restano opzioni possibili


TORINO-ATALANTArestano in dubbio gli acciaccati Belotti e Ansaldi tra i granata, resta in lizza Pjaca per una maglia al fianco di Sanabria, In difesa Lyanco è in uscita come Rincon, favoriti Buongiorno e Linetty. Zapata out 1 mese, gioca Muriel. Demiral guida la difesa, da valutare Malinovskiy che non ha ancora i 90' nelle gambe dopo l'infortunio
 

EMPOLI-LAZIO: due ballottaggi nella formazione toscana, duellano Lamantia e Cutrone davanti mentre Haas potrebbe spuntarla su Zurkowski. Nella Lazio è arrivato Pedro che al massimo andrà in panchina, Romero potrebbe avere la meglio nel tridente su Correa, sempre in orbita Inter.


UDINESE-JUVENTUS: Non ci sarà Locatelli, almeno dall’inizio. Allegri sembra intenzionato a riproporre Ramsey in mezzo al campo con Bentancur e Bernardeschi ai suoi lati. Davanti il tridente offensivo sarà formato da Chiesa, Dybala e Ronaldo. Assente McKennie per squalifica. Out anche Rabiot e Arthur, alle prese con degli infortuni. Al fianco di Bonucci spazio a de Ligt. Tra i friulani Pereyra chiamato a giocare tra le linee a supporto di Deulofeu e Okaka, Walace più di Samardzic.

 

CONSULTA LE NOSTRE PROBABILI FORMAZIONI AGGIORNATE IN TEMPO REALE!


Bomber Serie A, le partenze sprint di Agosto e Settembre


Rigoristi e Piazzati: ecco chi li tirerà


BOLOGNA-SALERNITANA: Mihajlovic insiste sul 4-2-3-1 con le novità Arnautovic e Bonifazi in attacco e difesa. Alle spalle dell’ex Inter, toccherà ad Orsolini, Soriano e Barrow. Classico 3-5-2 per Castori. In attacco ci si affida a Djuric e Bonazzoli. Obi a centrocampo si è ben mosso nel precampionato.

ROMA-FIORENTINAJosé Mourinho disegnerà la sua Roma con un 4-2-3-1 nel quale saranno Cristante e Veretout a comporre il duo di mediana davanti ad una difesa completata da Karsdorp, Mancini, Kumbulla e Vina. In attacco, dovrebbe essere Borja Mayoral ad agire da unica punta (Shomurodov dovrebbe giocare in Conference League, Abraham è appena arrivato)  con Zaniolo, Pellegrini e Mkhitaryan a supporto. Vincenzo Italiano proporrà un 4-3-3 nel quale Milenkovic e Martinez Quarta dovrebbero comporre la coppia centrale di una linea difensiva completata da Venuti e Biraghi. Chiavi del centrocampo affidate a Pulgar, mentre in avanti Vlahovic sarà il perno centrale di un tridente completato da Callejon e Nico Gonzalez.



NAPOLI-VENEZIA: Spalletti proporrà il suo classico 4-2-3-1 con Meret tra i pali, difesa a quattro con Di Lorenzo e Mario Rui sulle corsie, mentre sarà Manolas ad affiancare Koulibaly al centro della difesa. Lobotka insieme a Fabian Ruiz a comporre il duo mediano, con Politano, il recuperato Zielinski e Insigne (problema al ginocchio da valutare) che dovrebbero supportare Osimhen. Out Mertens, Demme, Ghoulam, e Lozano.  Tra i veneti ben 4 squalificati: Vacca, Modolo, Mazzocchi e Aramu. In attacco possibile tridente senza nuovi acquisti con Di Mariano e Johnsen ai lati di Forte. Mediana con Heymans e Peretz e uno tra Crnigoj eTessmann, mentre la difesa davanti al portiere Maenpaa dovrebbe essere composta da Ebuehi, Caldara, Ceccaroni e Schnegg.



CAGLIARI-SPEZIA: Un solo indisponibile in casa rossoblu: l’infortunato Rog. Semplici si affida subito a Strootman, il rinforzo d’esperienza chiesto e ottenuto alla società. Con lui in mediana ci sarà Marin, mentre Zappa e Dalbert agiranno sulle corsie laterali. Davanti spazio a PereiroJoao Pedro e Pavoletti. Modulo 4-3-3 per Thiago Motta: Erlic e Nikolau centrali di difesa, Maggiore vertice basso del centrocampo ligure. Mraz verso una maglia da titolare al centro dell’attacco con Verde e Colley ai suoi lati.



SAMPDORIA-MILAN:  Il neo tecnico Roberto D’Aversa fresco di  sofferta qualificazione contro l’Alessandria in Coppa Italia dovrà affrontare la gara contro il Milan con alcuni dubbi di formazione. E’ infatti indeciso se schierare dall’inizio Gabbiadini a presidio della trequarti. Sicuro il modulo 4-2-3-1 speculare a quello dei rossoneri con prima punta l’inossidabile Quagliarella. Pioli dovrà fare di necessità virtù e partire già in emergenza viste le assenze di Kessie ed Ibrahimovic. Il peso della mediana sarà diviso tra Bennacer e Tonali, mentre per quanto riguarda il ruolo di punta centrale spazio ad Olivier Giroud che ha già dimostrato nel precampionato di essere decisamente in una forma fisica ottimale.