Facebook

Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS - PianetaFanta.it

Rubriche: Scopri le rubriche di PianetaFanta : solo per chi vuole primeggiare nelle proprie leghe private - Offerte: PianetaFanta -

PianetaTV
SCEGLI squadra
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

VA DOVE TI PORTA IL BONUS- 29.a giornata

GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

Scritto da
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

 

Uno dei principali problemi di ogni fantallenatore è decidere quale portiere schierare di giornata in giornata. Scegliere l'estremo difensore a cui affidarsi è molto spesso complicato e può essere decisivo per l'esito del match. Anche quest’anno proverà ad esservi utile "VAI DOVE TI PORTA IL BONUS", una rubrica settimanale che vi aiuterà a decidere a quale estremo difensore affidarvi, tramite una classifica dei 20 portieri titolari del nostro campionato composta da analisi, statistiche e precedenti!

1- BUFFON (Spal-JUVENTUS)= Un solo gol subito nelle ultime quindici di campionato, è questo lo spaventoso score dei bianconeri, che praticamente da un girone non subiscono reti. Anche il recupero contro l’Atalanta è stato messo in cascina dagli uomini di Allegri, adesso il Napoli è a -4, il tutto fa presagire che i giochi siano chiusi o quasi. Anche contro la Spal, il buon Buffon, dovrebbe portare a casa un bel clean sheet, gli spallini, nonostante l’ottimo momento di forma, non hanno le armi per poter mettere in difficoltà l’esperta retroguardia della Vecchia Signora.

2- REINA (NAPOLI-Genoa)= La Juventus, dopo il recupero con l’Atalanta, è scappata a +4, adesso è veramente dura per la squadra di Sarri, che, ad oggi, neanche vincendole tutte avrebbe la certezza di alzare il tricolore a fine stagione. Il tecnico toscano dovrà esser bravo a resettare la condizione mentale dei suoi uomini; uomini che, in ogni caso, non avranno problemi a disfarsi dell’avversario di giornata. L’estremo difensore spagnolo dovrebbe bissare il clean sheet ottenuto contro l’Inter.

3- DONNARUMMA (MILAN-Chievo)= L’eliminazione dall’Europa League non ha lasciato particolari rimpianti ai rossoneri, che adesso possono concentrarsi esclusivamente sul campionato. Gli eccellenti risultati di questo 2018 hanno rilanciato la squadra capitanata da Bonucci, che adesso, con una gara giocata in meno rispetto alla concorrenza (Inter esclusa ovviamente), è distante solamente di 6 punti. Il Chievo non avrà possibilità contro questo Milan, Donnarumma dovrebbe ottenere un prezioso clean sheet.

4- ALISSON (Crotone-ROMA)= La Roma è tra le migliori otto d’Europa, traguardo incredibile quello raggiunto dalla squadra di Di Francesco. Adesso l’imperativo dell’ex tecnico del Sassuolo è quello di sfruttare il momento di fiducia per poter mettere un discreto solco tra sé e le inseguitrici per un posto Champions League. Contro il Crotone assisteremo al più classico Davide vs Golia; i calabresi vorranno dar seguito alla vittoria ottenuta sulla Samp, ma offensivamente parlando, non dovrebbero far sudare più di tanto Alisson. L’estremo difensore brasiliano dovrebbe ottenere il solito clean sheet.

5- STRAKOSHA (LAZIO-Bologna)= Continua il cammino europeo dei biancocelesti grazie al 2-0 rifilato agli Ucraini della Dinamo Kyev. Ma basta focalizzarsi sull’Europa; prima della sosta, Simone Inzaghi vorrà chiudere in bellezza con la gara di campionato contro il Bologna. I felsinei non daranno di certo la vita per fermare i capitolini, data la loro tranquilla posizione di classifica. L’estremo difensore albanese potrebbe anche mantenere la propria porta inviolata.

6- BIZZARRI (UDINESE-Sassuolo)= Per la formazione di Oddo è giunto il momento di ritrovare i tre punti, contro il Sassuolo si presenta un’ottima occasione per Bizzarri&Co. Vincere contro una diretta inseguitrice metterebbe in salvo in via quasi definitiva la compagine bianconera. I neroverdi hanno una seria difficoltà nel realizzare marcature e solitamente non vanno mai oltre la singola rete messa a segno. Per l’estremo difensore argentino non dovrebbe essere una giornata impegnativa.

7- HANDANOVIC (Sampdoria-INTER)= Risultato non soddisfacente, ma ottima prestazione quella effettuata dai nerazzurri nella scorsa giornata contro il Napoli. Con la Samp occorrerà avere la stessa attenzione difensiva ed intensità; i blucerchiati dispongono di molta qualità, specialmente in avanti, ma le prestazioni discontinue stanno andando a minare tutto quello che di buono è stato fatto nella prima parte di stagione. Per l’estremo difensore sloveno dovrebbe arrivare un solo punto di malus.

8- CRAGNO (Benevento-CAGLIARI)= La vittoria mancata in extremis contro la Lazio ha lasciato qualche rimpianto tra le fila rossoblù, riscattarsi già contro il Benevento è l’imperativo di mister Diego Lopez. Per il Benevento si tratta dell’ormai abituale dentro o fuori; finora è andata sempre bene agli uomini di De Zerbi, i quali hanno avuto ragione, tra le mura amiche, sia del Chievo che del Crotone. In questo caso la storia dovrebbe essere ben diversa, i sardi sono abituati a questo tipo di match; l’Uomo Cragno dovrebbe portare a casa un ottimo fantavoto.

9- SIRIGU (TORINO-Fiorentina)= Dopo un eccellente inizio, la formazione di Mazzarri ha perso smalto e continuità. Tutti gli scontri diretti contro le “big” non sono andati a buon fine, ritrovare i tre punti contro i gigliati potrebbe dare la giusta fiducia per affrontare nel migliore dei modi il finale di stagione. I viola ancora non hanno superato mentalmente la tragica scomparsa del loro capitano, nonostante ciò si prospetta una gara all’insegna dell’equilibrio.

10- BERISHA (Hellas Verona-ATALANTA)= Sembrano svaniti tutti gli obbiettivi dell’Atalanta di mister Gasperini, ma in realtà la zona europea non è così distante e una vittoria contro l’Hellas rilancerebbe seriamente le chance della squadra bergamasca. I gialloblù sono abbastanza abbordabili, viste le qualità tecniche della compagine ospite; per l’estremo difensore albanese non dovrebbe arrivare più di un punticino di malus.

11- SPORTIELLO (Torino-FIORENTINA)= La situazione mentale dei viola, com’è normale che sia, non si è ancora stabilizzata per via della scomparsa del capitano Davide Astori. Contro il Toro si prospetta una gara abbastanza equilibrata, in cui il gol potrebbe anche essere un elemento protagonista. L’attacco granata possiede un’innata qualità, Sportiello è avvertito. Per l’ex portiere atalantino sono in arrivo circa due punti di malus.

12- VIVIANO (SAMPDORIA-Inter)= Non si è fatto mancare nulla il buon Viviano nella scorsa giornata, quattro gol subiti, un rigore neutralizzato e un’autorete messa a segno, non male. Contro l’Inter servirà molta attenzione in più per poter far bene. I nerazzurri, pian piano, stanno acquisendo fiducia e identità, vincere a “Marassi” potrebbe segnare la svolta per gli ospiti. Per Viviano arriverà almeno un punto di malus, a meno che non sia la vostra ultima spiaggia non vi consigliamo di fare pieno affidamento sull’ex Bologna.

13- NICOLAS (HELLAS VERONA-Atalanta)= La fondamentale vittoria ottenuta nel derby ha dato ulteriore motivazione e consapevolezza nei propri mezzi alla squadra di Pecchia, nonostante ciò i gialloblù sono rimasti ancorati al penultimo posto, perché lì dietro adesso corrono praticamente tutti. Difficilmente l’Atalanta si farà mettere sotto dalla compagine casalinga; i bergamaschi inseguono ancora obbiettivi europei e venderanno cara la pelle. Il portiere brasiliano subirà minimo un punto di malus.

14- CONSIGLI (Udinese-SASSUOLO)= Situazione delicata in casa Sassuolo, pessimi risultati, pochi gol messi a segno e identità di gioco non chiara. Iachini sembra aver perso il bandolo della matassa e non tutti gli uomini sembrano seguirlo. L’Udinese non vorrà perdere punti nei confronti della zona retrocessione, sarà dura per gli emiliani portare a casa dei punti. Per Consigli sono in arrivo due punti di malus.

15- PUGGIONI (BENEVENTO-Cagliari)= La matematica non condanna ancora i sanniti, ma virtualmente i giochi sono fatti; non vincere contro il Cagliari significherebbe tornare a militare nella cadetteria. I sardi, qualitativamente parlando, sono nettamente superiori alla compagine casalinga, la quale potrà contare solamente sulle giocate di quei singoli arrivati dalla sessione invernale. I campani potrebbero strappare massimo un pareggio, Puggioni subirà almeno due punti di malus.

16- MIRANTE (Lazio-BOLOGNA)= Bene ma non benissimo le prestazioni del Bologna in queste ultime giornate. I felsinei hanno già messo in archivio il discorso salvezza, nonostante manchi ancora qualche punticino. La formazione biancoceleste ha passato meritatamente il turno di Europa League, dimostrando tutta la propria forza. L’esito della gara tenderà dal lato dei capitolini. Mirante non otterrà un buon fantavoto.

17- SORRENTINO (Milan-CHIEVO)= Il derby perso con l’Hellas ha risucchiato i clivensi in zona retrocessione, dopo una partenza sprint, la squadra gialloblù ha subito la solita flessione. Risalire la china già a partire dalla gara col Milan non sarà affatto semplice. I rossoneri stanno attraversando un momento strepitoso in campionato; grazie ai recenti risultati, gli uomini di Gattuso hanno rilanciato le proprie ambizioni europee. Per l’estremo difensore ex Palermo si prospetta un pomeriggio difficile in quel di Milano.

18- MERET (SPAL-Juventus)= La squadra di Semplici ha racimolato ben sette punti nelle ultime tre gare, grazie a questi risultati i ferraresi sono venuti fuori dalla zona caldissima, ma dietro, in questa fase della stagione, si corre. Ottenere dei punti contro la Juventus sarà decisamente impossibile; i bianconeri non sbagliano una gara, specialmente in campionato dove hanno subito una sola rete nelle ultime quindici. Meret subirà una caterva di malus.

19- CORDAZ (CROTONE-Roma)= La vittoria sulla Samp ha ridato fiducia ai calabresi, fiducia che era venuta a mancare dopo un ottimo inizio di 2018. Contro la Roma però, sarà decisamente dura portare a casa dei punti. I giallorossi, dopo la qualificazione ai quarti di finale di Champions League, saranno galvanizzati; inoltre la squadra di Di Francesco possiede uno straordinario pacchetto difensivo. Cordaz cadrà sotto i colpi del capocannoniere della scorsa stagione di Serie A, Edin Dzeko.

20- PERIN (Napoli-GENOA)= La sconfitta contro il Milan sa di beffa per i genoani, che per più di metà gara se la sono giocata alla pari con i rossoneri. La squadra di Ballardini non è ancora matematicamente al sicuro, e il calendario non aiuta di certo; i liguri andranno in quel di Napoli per affrontare proprio la formazione di Maurizio Sarri. Inutile dire che Perin subirà le scorribande del tridente composto da Callejon, Mertens e Insigne.

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
pianeta news
21/09/18 ore: 20.30 SASSUOLO EMPOLI -
22/09/18 ore: 15.00 PARMA CAGLIARI -
22/09/18 ore: 18.00 FIORENTINA SPAL -
22/09/18 ore: 20.30 SAMPDORIA INTER -
23/09/18 ore: 12.30 TORINO NAPOLI -
23/09/18 ore: 15.00 BOLOGNA ROMA -
23/09/18 ore: 15.00 CHIEVO UDINESE -
23/09/18 ore: 15.00 LAZIO GENOA -
23/09/18 ore: 18.00 MILAN ATALANTA -
23/09/18 ore: 20.30 FROSINONE JUVENTUS -
25/09/18 ore: 21.00 INTER FIORENTINA -
26/09/18 ore: 19.00 UDINESE LAZIO -
26/09/18 ore: 21.00 ATALANTA TORINO -
26/09/18 ore: 21.00 CAGLIARI SAMPDORIA -
26/09/18 ore: 21.00 GENOA CHIEVO -
26/09/18 ore: 21.00 JUVENTUS BOLOGNA -
26/09/18 ore: 21.00 NAPOLI PARMA -
26/09/18 ore: 21.00 ROMA FROSINONE -
27/09/18 ore: 19.00 SPAL SASSUOLO -
27/09/18 ore: 21.00 EMPOLI MILAN -

© 2003 - 2018 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati - Fantacalcio è un marchio registrato da Quadronica s.r.l