PROBABILI FORMAZIONI LIVE: ecco De Ketelaere | ancora Provedel  | Verde recupera | subito Ndombele?

MONZA-UDINESE

C’è un briciolo di speranza di recuperare Carlos Augusto. Il brasiliano, ieri, ha fatto il primo allenamento della settimana. Se oggi riuscirà a fare bene la rifinitura, domani potrebbe giocare dal 1′ nella retroguardia a tre. Per il resto restano fuori Ranocchia, Pablo Marì, Dany Mota e D’Alessandro: per loro tempi di recupero più lunghi. Possibile esordio di Cragno tra i pali, mentre a centrocampo Machin si candida per una maglia da titolare. Nell’Udinese Sottil non avrà a disposizione soltanto lo squalificato Nehuen Perez. 

 

LAZIO-INTER:

Sono tre i dubbi che Maurizio Sarri deve sciogliere in vista della partita di domani sera. Si inizia dal portiere dove Provedel è favorito su Maximiliano. In difesa Marusic e Lazzari saranno i terzini, mentre Patric e Romagnoli la coppia centrale.

Per i nerazzurri Dimarco è il favorito sulla fascia sinistra, ma deve guardarsi dalla doppia concorrenza di Gosens e Darmian. Resto del reparto con Calhanolu e Barella ai lati di Brozovic, con Dumfries a destra. In attacco ancora la coppia formata da Lautaro Martinez e Lukaku.

 

CREMONESE-TORINO

Alvini, dovrebbe scendere in campo con il 3-5-2. A guidare l’attacco ci sarà il tandem formato dall’ex Venezia Okereke e Dessers. Alle loro spalle agirà sulla linea dei trequartisti l’ex Juventus, Zanimacchia.  Al centro dell’attacco granata ci sarà Sanabria, con Vlasic e Radonjic liberi di agire alle sue spalle, sulla linea dei trequartisti. Lukic potrebbe tornare  dal 1'.

 

JUVENTUS-ROMA

Allegri spera di recuperare Szczesny ma nel 4-3-3 in porta ci dovrebbe essere Perin. Davanti la solita difesa a quattro formata da Danilo, Bonucci, Bremer ed Alex Sandro. Il tecnico bianconero deve ridisegnare il centrocampo e punta su McKennie, Locatelli con Rabiot. In attacco Cuadrado al fianco di Vlahovic e Kostic.

Mourinho risponde con un 3-4-2-1. Rui Patricio tra i pali e la difesa con Mancini, Smalling ed Ibañez. Nella mediana i centrali Matic e Cristante mentre sulle corsie laterali Karsdorp con Spinazzola. Sulla trequarti Dybala affronta il suo passato e affiancherà Pellegrini alle spalle della punta centrale Abraham.

 

MILAN-BOLOGNA

Sabato potrebbe finalmente toccare a Charles De Ketelaere dal primo minuto. L’ex Club Brugge ha dato ottimi segnali quando è entrato nella ripresa contro l’Atalanta e Pioli ha in mente di dargli un chance con i felsinei. In questo caso si accomoderebbe in panchina Brahim Diaz, che ha fatto bene all’esordio con l’Udinese ma un po’ meno domenica scorsa. Una maglia da titolare dovrebbe averla anche Olivier Giroud. Il francese ha smaltito completamente i problemi fisici ed è pronto a riprendersi il posto da centravanti al posto di Rebic. 

Mihajlovic dovrà fare a meno di Orsolini, espulso nel corso dell'ultima partita, ma ritrova Soumaoro. Non ci sono dubbi invece sulla titolarità di Arnautovic.

 

enlightenedTUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI AGGIORNATE IN TEMPO REALE!

 

SPEZIA-SASSUOLO

Luca Gotti recupera Daniele Verde anche se nona ncora al top. Davanti al confermatissimo Dragowski ecco la difesa a tre con Caldara e Nikolaou braccetto e con Kiwior centrale. A centrocampo Reca e Gyasi saranno gli esterni, con Bourabia in regia al fianco di Bastoni e di Agudelo (oppure Sala),

Al centro della difesa neroverde, sicuro di una maglia da titolare Ferrari, dubbi sul suo partner con Erlic favorito su Ayhan ma attenzione anche a Ruan Tressoldi,In mezzo al campo, conferme per il faro Maxime Lopez, ci sarà spazio per Matheus Henrique (in ballottaggio con il norvegese Thorstvedt) In avanti Berardi Ceide potrebbero agire nel tridente con Pinamonti.

 

VERONA-ATALANTA

Lasagna ed Henry confermati in attacco. Recupera Ceccherini che si prende il posto al fianco di Gunter e Dawidowicz. Dubbio tra Veloso e Hongla. Tra gli orobici Demiral si prende un posto in difesa con Toloi e Okoli, infortunio per Djimsiti. Pasalic a supporto di Muriel e Zapata.

 

SALERNITANA-SAMPDORIA

Nicola confermerà la coppia d’attacco Botheim-Bonazzoli nel suo classico 3-5-2. Nessuna novità anche negli altri settori, con la difesa della sarà formata da Gyomber, Bronn e Fazio, mentre a centrocampo toccherà come sempre a Maggiore, L. Coulibaly e Vihlena, supportati ai lati da Mazzocchi e Candreva.

I doriani dovrebbero contrapporsi con il 4-3-1-2: In avanti, Sabiri dietro Djuricic e Caputo.

 

FIORENTINA-NAPOLI

4-3-3 per la Fiorentina. Davanti a Gollini la difesa a quattro con Dodo’, Milenkovic , Quarta ed il capitano Biraghi. A centrocampo Bonaventura, Amrabat con Mandragora. In attacco potrebbe rivedersi Nico Gonzalez titolare e Sottil al fianco di Jovic.

Spalletti attende l’arrivo di Keylor Navas ma probabile l’impiego di Meret tra i pali  A centrocampo dovrebbero esserci Anguissa e Lobotka ma non si esclude anche la presenza di Ndombele, in gol nell’amichevole contro la Juve Stabia. In attacco, Zielinski, Osihmen, Lozano sulla trequarti dietro il georgiano Kvaratskhelia.

 

LECCE-EMPOLI

Baroni mette in campo un 4-3-3 con un occhio in particolare per le condizioni di Dermaku e Cetin. Falcone giocherà tra i pali con Gendrey, Baschirotto, Tuia e Gallo. A centrocampo Bistrovic, Hjulmand e Gonzalez. Im avanti Di Francesco, Strefezza e Ceesay.

Zanetti punta sull’attacco formato da Destro e Lammers. In difesa spazio a Stojanovic, Ismajili, De Winter e Parisi. In mezzo al campo Henderson guida Marin e Bandinelli. Bajrami agirà da rifinitore.