Mihajlovic riscopre Hickey, un nuovo modulo per provare a rilanciarlo

Mister Mihajlovic, in un momento di profondo sconforto e di risultati poco positivi, ha saputo reagire alla grande, rivoluzionando una squadra demotivata e con meccanismi sempre più inceppati.

La vittoria rotonda per 3-0 contro la Lazio ha messo in mostra un acume tattico notevole e scelte azzeccate, ma anche sacrifici importanti come quello di Orsolini, che pare sempre più fuori dal progetto rossoblu. Uno dei maggiori beneficiari invece del nuovo 3-4-2-1 del Bologna è il giovane laterale scozzese Aaron Hickey, classe 2002, che dopo un anno di apprendistato, sta impressionando notevolmente in queste prime 7 gare.

Il terzino scozzese, che ora giocherà stabilmente sulla linea dei centrocampisti, proponendosi molte più volte offensivamente, ha già statistiche fantacalcistiche importanti: 7 presenze tutte da titolare e 2 gol all'attivo, entrambi con conclusioni da fuori area, specialità della casa a quanto pare.

coolAncora panchina per Lazzari, Manolas e Molina, i tre casi 'spinosi' in difesa al fantacalcio

Gol alla quinta giornata contro il Genoa, e gol la scorsa giornata nella incredibile vittoria contro la Lazio, alternando proposizioni offensive ad attente chiusure difensive. 
Il nuovo modulo esalta le doti offensive sia dello scozzese che del laterale opposto De Silvestri, che invece fu autore di una doppietta all'esordio contro la Salernitana.

Il ragazzo è giovane e può crescere tantissimo, i presupposti sono buonissimi: deve cercare di migliorare la continuità, la sua fantamedia voto attuale (del 7 spaccato), può solo che incrementarsi!