Babacar, Balotelli e Nestorovski, ex bomber che non segnano più in provincia

Nel gioco del fantacalcio, inutile dirlo, è fondamentale saper creare in fase d’asta una squadra equilibrata, dove ciascun reparto sappia dare un apporto importante al punteggio complessivo di giornata in giornata. Uno dei ruoli più importanti in ambito fantacalcistico è quello dei comprimari offensivi, ovvero quei attaccanti appartenenti alle squadre di medio-bassa classifica che hanno il compito di fare da spalla al nostro attaccante principale. Quando questi vengono a mancare dal punto di vista realizzativo e delle prestazioni, è un bel danno per il nostro campionato. È questo il caso dei fantallenatori di Babacar, Balotelli e Nestorovski, tre centravanti che hanno deluso parecchio fino a questo momento.
 

Partiamo proprio da Khouma Babacar; l’attaccante senegalese a inizio stagione era visto, senza ombra di dubbio, come l’attaccante principale del Lecce, squadra neopromossa che faceva (e fa tutt’ora) affidamento sulle marcature dei propri giocatori offensivi. Adesso la situazione è ben diversa rispetto allo scorso agosto, questo perché Babacar, sia per mancanza di fiducia che per diversi problemi fisici, ha deluso le aspettative. Il suo score dice 17 presenze e 2 soli gol messi a segnocon una fantamedia di 5,53. Il senegalese si è fatto soffiare il posto da titolare da uno scalpitante Lapadula, giocatore molto apprezzato da mister Liverani.

 

enlightened Iago Falque, Bernardeschi e Pastore, fantasia senza potere in questa stagione  


Passiamo al più grande talento italiano bruciato negli anni 2000 dopo Antonio Cassano. A chi ci stiamo riferendo? Ma ovviamente a Mario Balotelli, attaccante del Brescia che ha iniziato la stagione carico di aspettative. La stagione, fino a questo momento, non è stata clemente né col Brescia né con lo stesso Mario, il quale è fermo a sole 5 marcature a fronte di 19 presenze. La sua fantamedia conferma l’annata deludente, appena 6,61 per l’ex Inter e Milan. Per il talento nato in terra sicula si registrano anche 4 ammonizioni e un’espulsione, il tutto in pieno stile Balotelli. Il riscatto è sempre lontano per “Super” Mario.
 

Infine, concludiamo con Ilija Nestorovski, punta macedone in forza all’Udinese. L’attaccante ex Palermo è stato un vero e proprio colpo low cost per i friulani, pertanto non c’erano particolari aspettative su di lui. Nestorovski è praticamente sempre rimasto una seconda scelta nella squadra bianconera, nonostante non ci sia un vero e proprio centravanti titolare. Il macedone è stato spesso in ballottaggio con l’ex Carpi Lasagna, ma non è mai riuscito a imporsi. In ben 17 presenze, Nestorovski è andato a segno in una sola occasione. La sua fantamedia è un misero 6,04.