Voti fantacalcio Serie A 5 giornata: condottiero Arnautovic, Schouten goffo, caporetto Roma!

Cremonese e Sassuolo i si divinono il bottino con un pareggio a reti bianche. Parte meglio nel primo tempo il Sassuolo, con un colpo di testa di Pinamonti che finisce fuori di poco. Risponde al 15esimo Zanimacchia con un destro incrociato che termina a lato. Al 35esimo viene annullato un gol a Dessers, bravo a difendere il pallone con il corpo e a concludere a rete, ma reo di essere partito oltre la difesa neroverde.  Nella ripresa i ritmi restano alti solo per metà del tempo, con un paio di occasioni per parte: Dessers con il sinistro colpisce la parte esterna della rete in seguito ad un buon contropiede, mentre a Pinamonti viene annullato un gol per fuorigioco, dopo un ottimo inserimento alle spalle di Chiriches. Nella metà finale del match i ritmi calano, con le squadre stanche e bisognose di punti preziosi. Gli allenatori provano a dare freschezza con i cambi, ma il match resta bloccato e la partita termina 0-0

 

yesScopri i voti del turnodomenicale della 5 giornata di Serie A 

 

Non sono bastati 90 minuti più un lungo recupero sia nel primo che nel secondo tempo per sciogliere l'equilibrio tra Spezia e Bologna. Gli ospiti avevano trovato il vantaggio nella prima frazione con Arnautovic, poi raggiunto da Bastoni nel recupero. Nella ripresa i felsinei attaccano con maggiore continuità, inseriscono uomini pericolosi come Soriano e Sansone, ma è lo Spezia a portarsi avanti su autorete di Schouten. Poi ci pensa il solito Arnautovic, autore di tutti i gol del Bologna in campionato, a siglare il definitivo pareggio (2-2).

 

Serata completamente da dimenticare per la Roma di Josè Mourinho. I giallorossi perdono per 4-0 alla Dacia Arena contro l’Udinese di Andrea Sottil con le reti di Udogir, Samardzic, Pereyra Lovric. Gravi gli errori sui primi due gol di Karsdorp Rui Patricio che indirizzano il match. I bianconeri raggiungono così proprio i giallorossi a quota 10 punti a -1 da Napoli Milan che sono in testa al campionato.