Handanovic rinnova, Onana arriva: la possibile gestione tra i pali dell'Inter

"Resto un altro anno. Sfida con Onana? Sono pronto." Queste le dichiarazioni di Samir Handanovic dopo Inter-Sampdoria di ieri, dove i nerazzurri, nonostante la vittoria netta per 3-0, hanno concluso il campionato dietro il Milan.

Il portiere sloveno, che a luglio compirà 38 anni, non molla, anzi rilancia: si taglierà l'ingaggio e si metterà a disposizione di Mister Inzaghi, cercando di difendere la titolarità minata dall'acquisto in prospettiva dell'ormai ex Ajax Andrè Onana, 26enne portiere camerunense che arriverà in estate.

Stagione in chiaro-scuro per Samir Handanovic, spesso criticato per la poca reattività, ma elogiato per sicurezza e leadership in campo e nello spogliatoio. L'infortunio di Radu contro il Bologna, che ha consegnato di fatto lo Scudetto in mano ai cugini rossoneri, ha fatto rimpiangere l'assenza dello sloveno, che comunque si è confermato uno dei migliori portieri del campionato per fantamedia voto (5,28).

In estate arriverà però Andrè Onana, che nell'ultimo anno ha avuto poca continuità a causa di una negligenza con un medicinale che lo ha tenuto fuori per squalifica ben 9 mesi, e al suo rientro ha rotto però anche con l'ambiente, commettendo qualche errore di troppo e rilasciando dichiarazioni non proprio d'amore.

Da (quasi) scartato a leader assoluto: questo è un Tonali da urlo

Un curriculum da professionista da non sottovalutare per il portiere camerunense, 7 anni 213 presenze nel club olandese, 27 presenze in Nazionale e un futuro tutto da scrivere. In estate arriverà a parametro zero, mentre Radu con ogni probabilità saluterà.

Ma chi giocherà tra i due? La sensazione è che durante la stagione possa esserci un passaggio di consegne. Dopo un periodo iniziale di ambientamento, dove Handanovic difenderà la porta nerazzurra, Onana attenderà la sua occasione per poter diventare il nuovo numero 1. All'asta di Agosto, senza altre dichiarazioni da parte di dirigenti e Mister, occorrerà avere entrambi gli estremi difensori...