Voti fantacalcio Serie A 34.a giornata: sbaglia Igor, Pinamonti sogna, pasticcione Meret, oro Tonali

La Salernitana batte 2-1 la Fiorentina e ottiene tre punti preziosi per la lotta salvezza: Djuric al 9' sblocca il risultato, pari di Saponara al 64', al 79' la rete decisiva del neo entrato Bonazzoli. Terza vittoria consecutiva per i campani, viola ko dopo tre successi di fila e brutta frenata in zona Europa per la banda Italiano.
 

Match divertente e pari (2-2) al Dall'Ara fra due squadre ormai senza obiettivi di classifica. Vantaggio immediato del Bologna con Hickey, l'Udinese gioca meglio nella seconda parte del primo tempo e trova il pari con Udogie. Sorpasso friulano alla prima azione della ripresa con Success. Il definitivo 2-2 lo firma il neo entrato Sansone alla prima rete stagionale

 

E’ un finale clamoroso quel del Castellani dove in 8 minuti il Napoli butta via se stesso e insieme a quello il sogno scudetto. I partenopei infatti, avanti dopo un primo tempo non eccelso con i lampi di Mertens e Insigne, crollano davvero incredibilmente nel finale. Due errori di Malcuit ma soprattutto il paperone di Meret consentono all'Empoli con Henderson e a Pinamonti (doppietta) di centrare un clamoroso ribaltone che regala ai toscani un clamoroso 3-2. Un autentico suicidio per Spalletti, che abbandona definitivamente la corsa al titolo e lascia ogni discorso alle milanesi. Azzurri in ritiro pernìmanente per ordine del presidente De Laurentis.

 

yes Scopri i voti del turno domenicale della 34.a giornata di Serie A 

 

All'ultimo respiro dopo una partita molto tesa e complicata il Genoa mette fuori la testa e si regala i tre punti (1-0) con la rete di Badelj. Il Cagliari che ha retto tutta la gara, colpendo anche un palo con Joao Pedro, esce sconfitto. Corsa salvezza riaperta. Vittoria del Grifone che porta la squadra di Blessin ad avvicinarsi, assieme alla Salernitana, proprio al Cagliari che rimane a 28 lunghezze. Sono solo tre i punti che separano le squadre. Anche la Sampdoria rimane invischiata trovandosi a 30 punti e nel prossimo turno va in scena il derby della Lanterna, mentre il Cagliari ospiterà il Verona.

 

Dopo l'eliminazione in Coppa Italia,il Milan di Pioli si rialza battendo 2-1 in rimonta i biancocelesti all'Olimpico. Il 12° risultato utile di fila dei rossoneri vale la vetta a +2 sull'Inter, che mercoledì recupera la sfida a Bologna. In avvio la sblocca Immobile su assist di Milinkovic-Savic, dopo l'intervallo pareggia Giroud servito da Leao. Si rivede in campo Ibrahimovic, attento Strakosha nel finale mentre Hernandez sfiora il gol. Lo trova al 92' Tonali su assist dello svedese su un errore madornale doppio prima di Marusic e poi di Acerbi in area.