Voti fantacalcio Serie A 29.a giornata: Torreira ubiquo, Osimhen domina, super Molina, big Bremer

Dominio territoriale della Fiorentina nel primo tempo contro il Bologna al Franchi: padroni del possesso ma poco incisivi negli ultimi metri; le occasioni migliori sono dei rossoblù che riescono a ripartire solo due volte colpendo altrettanti legni: Soriano sulla traversa dopo appena 11 secondi di gioco, palo di Orsolini nel finale dopo aver già scartato Terracciano. Espulso Bonifazi per somma di ammonizioni.  Monologo viola nella ripresa, tante occasioni create, vittoria meritata firmata da Torreira che, in precedenza, aveva colpito anche un clamoroso palo interno dalla distanza. 

 

Victor Osimhen, con una rete per tempo, regala al Napoli tre punti fondamentali per rispondere al Milan e tenere aperta la corsa verso lo scudetto. Il Verona riapre la gara con Faraoni al 77' ma resta subito in dieci per il secondo giallo a Ceccherini. Nel finale, Mario Rui ed Elmas vanno vicini al tris azzurro mentre i gialloblù non riescono mai a rendersi davvero pericolosi per trovare il pareggio. A tempo scaduto arriva anche la doppia ammonizione per Faraoni a chiusura della giornata negativa dei padroni di casa.

 

yes Scopri i voti del turno domenicale della 29.a giornata di Serie A 

 

Il Genoa ottiene il settimo pari della gestione Blessin, costringendo l'Atalanta allo 0-0 e curiosamente bissando lo stesso risultato ottenuto all'andata da Shevchenko. I rossoblù hanno giocato alla pari e a viso aperto, ma non sono riusciti a concretizzare un paio di buone occasioni nel finale. La classifica resta brutta ma la squadra c'è ed è pronta a lottare fino alla fine. Entrato nel finale, Destro ha avuto il pallone che avrebbe potuto rappresentare la prima vittoria del Grifone, per la Dea solo Muriel sfiora il gol nel primo tempo, in generale una prestazione povera di idee per la banda Gasperini.

 

La Roma riesce a riprendere per i capelli al fotofinish la gara contro l’Udinese, questa volta con il dischetto. Pellegrini stavolta non sbaglia con il destro e risponde al tiro da fuori di Molina per l'1-1 finale. Le scorie di coppa si fanno sentire, i giallorossi sono imprecisi, e poco rapidi. Rui Patricio è stato decisivo in un paio di occasioni, ha tenuto a galla i suoi fino al recupero, dove Di Bello ha visto un tocco di mano proibito di Zeegelaar e assegna il tiro dagli undici metri. Il Var conferma.  Altra nota positiva di giornata per i capitolini, Zaniolo e Pellegrini usciti indenni dal campo, senza gialli pesanti. Al derby ci saranno.

 

Nel posticipo della 29a giornata di Serie A, l'Inter pareggia 1-1 col Torino grazie a un gol di Sanchez al 93' e scivola al terzo posto a -4 dal Milan, seppur con la gara col Bologna sempre da recuperare. Bremer, obiettivo di mercato proprio dei nerazzurri, sblocca in mischia al 12'. I granata reclamano anche un rigore netto di Ranocchia su Belotti (36'), giocano una grande partita ma alla fine vengono beffati dal cileno in pieno recupero.