Voti fantacalcio Serie A 18.a giornata: Scamacca e Frattesi, solo conferme, Vlahovic macina record, Gabbiadini non si ferma, che Juan Jesus!

Bella partita al Franchi tra Fiorentina e Sassuolo (2-2): un gran destro di Scamacca dal limite dell'area porta gli ospiti in vantaggio dopo 32'. Dopo l'assist, Frattesi firma il raddoppio con un inserimento vincente su invito di Raspadori. Poi ci pensa Consigli (grande protagonista di giornata) a salvare il risultato fino all'intervallo. In avvio di ripresa accorcia Vlahovic e a mezz'ora dal 90' Torreira trova il pari. Viola in dieci dal 68' per l'espulsione di Biraghi. Primo pareggio in campionato per Italiano.

 

Finisce in parità la sfida tra Spezia ed Empoli (1-1). Sono gli ospiti a provare a tenere il pallino del gioco per gran parte della gara, ma è la squadra di casa ad andare in vantaggio a causa di un'autorete di Marchizza, anche il pareggio dell"Empoli arriva con un'autorete di Nikolaou. Nel finale tolto dal VAR un rigore assegnato per presunto fallo di mano di Amian su tiro di Pinamonti.

 

Reazione maiuscola del Venezia nella ripresa al Marassi contro la Sampdoria: Henry con una magia nel finale risponde alla rete in apertura di Gabbiadini: Candreva e Sigurdsson sfiorano il gol vittoria, gara divertente e giocata a viso aperto da entrambe le formazioni che si spartiscono un punto allungando sulla zona salvezza.

 

Scopri i voti del turno domenicale della 18.a giornata di Serie A 

 

La vittoria del Torino contro il Verona  (1-0) si costruisce in pochi secondi, al 25' del primo tempo. Magnani stende Sanabria, rosso (dopo l'on field review) per fallo da ultimo uomo e punizione. Calcia Rodriguez, mischia in area e Pobega si avventa sul pallone per il gol che sblocca la sfida Da lì inizia una partita in salita per l'Hellas, che comunque non molla e tiene bene: il Toro crea poco, ma non soffre. Ne viene fuori un match combattuto, con tanta intensità ma senza più grossi sussulti: nel finale il Verona ha le palle per il pareggio. Juric batte il Verona e lo scavalca in classifica, ma la formazione di Tudor esce a testa alta.

 

Il Napoli piazza il colpo a San Siro e vince contro il Milan riscattando le ultime due sconfitte consecutive. Finisce 1-0 grazie al gol in avvio di Elmas ma nel finale e' decisivo l'intervento del Var nell'annullare il gol del pareggio di Kessie arrivato proprio al 90' (fuorigioco attivo di Giroud). Rossoneri che fanno una partita poco brillante nonostante l'impegno, tra i partenopei sontuose le prestazioni di Zielinski e Juan Jesus su tutti.