Udogie scatta e piace, è lui il talento da valorizzare in casa Udinese

L'Udinese perde ancora, seconda sconfitta nelle ultime quattro gare con l'ultima vittoria che risale addirittura ad ottobre. Il tecnico bianconero, Luca Gotti, è a forte rischio esonero dopo il 3-1 subito dall'Empoli.

Nota positiva della stagione dei bianconeri è però il giovane Destiny Udogie, laterale sinistro classe 2002 che ormai è diventato un punto fisso dello scacchiere dei friulani. Nato e cresciuto calcisticamente nel Verona, il diciannovenne ha collezionato sette presenze lo scorso anno in maglia gialloblù, per poi passare all'Udinese in estate.

Nell'emergenza riecco Malcuit, riscatto e titolarità ritrovata?

Complice la difficile situazione di Stryger Larsen con la dirigenza bianconera, Udogie ha guadagnato sempre più spazio da titolare, disputando finora quattordici gare con i friulani in Serie A. Fattore che ha fatto guadagnare al giovane classe 2002 anche la convocazione in Nazionale Under 21, dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili. Con gli azzurrini sono 4 le presenze collezionate, disputando l'intero girone di qualificazione agli europei del 2023.

Al fantacalcio rappresenta sicuramente un ottimo colpo low cost soprattutto in leghe da 8 o 10 partecipanti. Nonostante non siano arrivati ancora bonus, le prestazioni del terzino veronese sono sempre più convincenti, sarà una delle possibilità da sfruttare in chiave asta di gennaio, occhio.

Di seguito le statistiche del calciatore bianconero: Destiny Udogie