L'impatto di Rugani nel Cagliari, un centrale da bonus ritrovato

L’arrivo di Leonardo Semplici sulla panchina sarda ha coinciso con l’inserimento nel roster rossoblù di Daniele Rugani. Di certo non è un caso se da quando c’è l’ex Juventus le cose vanno decisamente meglio, nonostante ci sia ancora parecchio da lottare.

Il buon Rugani fa ormai coppia fissa con Godin, per quello che sulla carta è uno dei pacchetti arretrati più ostici d’Italia. L’ex Juventus è entrato sin da subito nell’undici titolare isolano, dalla ventunesima giornata in poi, infatti, Rugani è stato sempre presente e in sole due occasioni ha rimediato l’insufficienza.

enlightenedPost-nazionali: come stanno Chiellini, Kumbulla, Caputo e Berardi, trauma alla spalla per Mertens, positività per Skorupski

Per ciò che riguarda i bonus e malus, ovvero ciò che più interessa a noi fantallenatori, Rugani ha rimediato due ammonizioni (scordatevi il Rugani dell’Empoli) ma anche un assist e una rete, un vero e proprio difensore da modificatore. La sua fantamedia è pari a 6,44, davvero non male se pensiamo a un difensore centrale di una squadra che si trova al terz'ultimo posto in classifica.

E al fantacalcio? Rugani in questa fase della stagione rappresenta un’alternativa di seconda fascia, uno che troverebbe sicuramente spazio nella vostra difesa a 4. Un giocatore che merita almeno una chance, anche da parte dei più scettici.