Facebook

Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS - PianetaFanta.it

VAI DOVE TI PORTA IL BONUS- 11.a giornata - GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

PianetaTV
SCEGLI squadra
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

VAI DOVE TI PORTA IL BONUS- 11.a giornata

GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

Scritto da
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

Uno dei principali problemi di ogni fantallenatore è decidere quale portiere schierare di giornata in giornata. Scegliere l'estremo difensore a cui affidarsi è molto spesso complicato e può essere decisivo per l'esito del match. Anche quest’anno proverà ad esservi utile "VAI DOVE TI PORTA IL BONUS", una rubrica settimanale che vi aiuterà a decidere a quale estremo difensore affidarvi, tramite una classifica dei 20 portieri titolari del nostro campionato composta da analisi, statistiche e precedenti!

1- SZCZESNY (JUVENTUS-Cagliari)= In ben 13 partite ufficiali, tra campionato e Champions League, i bianconeri hanno raccolto 12 vittorie ed un solo pareggio. Nonostante sia alle porte il ben più importante match contro il Manchester United, la squadra di Allegri non fallirà di certo l’appuntamento con la vittoria contro il modesto Cagliari. Inutile dire che i sardi non posseggono le giuste armi per poter mettere in difficoltà la difesa piemontese. Il portiere polacco dovrebbe tornare al clean sheet dopo due turni di Serie A.

2- OSPINA (NAPOLI-Empoli)= Partita sulla carta molto agevole per la squadra campana; al “San Paolo” arriverà l’Empoli, squadra che ha raccolto solamente un successo in questo campionato e che fatica a macinare punti, specie contro le grandi. L’estremo difensore colombiano non dovrebbe incontrare molte difficoltà contro l’attacco di mister Aurelio Andreazzoli.

3- HANDANOVIC (INTER-Genoa)= Match da non sottovalutare per l’Inter di mister Spalletti; a “San Siro” arriverà il Genoa, unica squadra ad aver fermato la Juventus in questo campionato, tra l’altro proprio a ridosso di un turno di Champions League. I nerazzurri effettueranno un discreto turnover in vista dello spettacolare match casalingo contro il Barcellona, tuttavia potranno contare sulla miglior difesa della categoria con sole 6 reti subite. Fiducia ad Handanovic!

4- STRAKOSHA (LAZIO-Spal)= Se da un lato i biancocelesti faticano terribilmente nelle gare contro le cosiddette “big”, dall’altro arrivano un ottimo numero di successi contro le compagini di bassa classifica. Contro la SPAL dovremmo, quindi, assistere ad una riscossa dei capitolini contro una squadra reduce dalla pesante sconfitta casalinga contro il modesto Frosinone. L’estremo difensore albanese si riscatterà nel “lunch match” dell’undicesima giornata.

5- CONSIGLI (Chievo-SASSUOLO)= Momento non proprio positivo per la squadra guidata da Roberto De Zerbi, dopo un inizio di campionato scoppiettante, sono arrivati 2 miseri punti nelle ultime 4 giornate. Per invertire questo non proprio eccezionale trend, i neroverdi dovranno avere la meglio sul fanalino di coda Chievo. I clivensi non hanno riscontrato nessuno beneficio dalla cura Ventura, si prospetta un’altra disfatta per loro. Consigliamo l’impiego di Consigli.

6- SEPE (PARMA-Frosinone)= Le due sconfitte consecutive rimediate nelle ultime giornate non ha fatto di certo bene al morale dei ducali, specie se nelle voce dei gol realizzati notiamo un impietoso 0. Contro il Frosinone Gervinho & Co., con ogni probabilità, riusciranno ad invertire la tendenza. I ciociari hanno sì ottenuto il primo successo stagionale, però non hanno le carte in regola per poter strappare un’altra vittoria esterna, oltretutto in un campo complicato come quello del “Tardini”.

7- GOLLINI (Bologna-ATALANTA)= Sembra esser tornata in via definitiva l’Atalanta di mister Gian Piero Gasperini, la conferma arriva dai roboanti successi maturati contro Chievo e Parma. Anche contro il modesto Bologna dovremmo assistere ad un’ottima prestazione della compagine bergamasca, tuttavia, non è detto che il successo sarà così semplice per Ilicic & Co; i felsinei in casa non perdono da tre turni consecutivi e saranno pronti a vender cara la pelle davanti ai propri tifosi.

8- DONNARUMMA (Udinese-MILAN)= Nonostante le numerose critiche rivolte alla squadra e allo stesso Gattuso, il Milan è lì, al quarto posto ed in piena zona Champions League. Vincere anche contro l’Udinese darebbe ai rossoneri una continuità mai vista nell’arco di questa stagione, tuttavia, c’è da superare l’ostacolo malus che tanto sta attanagliando i possessori del povero Donnarumma; il giovane portiere del vivaio meneghino, infatti, è l’unico portiere ad aver sempre incassato almeno una rete in questa Serie A.

9- AUDERO (SAMPDORIA-Torino)= Il match più equilibrato di giornata andrà in scena al “Ferraris” di Genova e vedrà protagoniste Sampdoria e Torino. Entrambe le squadre hanno ambizioni europee e faticano a trovare quella continuità che darebbe uno slancio importante alla propria stagione. I blucerchiati in casa sono un nemico tosto per chiunque, ecco perché diamo per favoriti proprio gli uomini di Giampaolo. Modesta fiducia al portiere di proprietà della Juventus.

10- OLSEN (Fiorentina-ROMA)= La Roma di Di Francesco non riesce a trovare una propria quadratura, specie in campionato. I giallorossi alternano ottime prestazioni a scivoloni clamorosi, sarà così anche contro la Fiorentina? Non è da escludere dato che la Champions League è nuovamente alle porte; il match esterno contro il CSKA Mosca potrebbe determinare molto del cammino dei capitolini. Lo svedese non otterrà di certo un clean sheet.

11- SIRIGU (Sampdoria-TORINO)= Sfida tra eterne, passatemi il termine, “incompiute” allo “Stadio Luigi Ferraris” di Genova; Sampdoria e Torino hanno praticamente le stesse ambizioni e gli stessi limiti. Chi vincerà questo match sarà catapultato in piena zona Europa League, anche se il pareggio sembra essere il risultato più prevedibile. Sirigu subirà almeno un gol in terra ligure.

12- LAFONT (FIORENTINA-Roma)= Momento di flessione per i viola, che dopo un ottimo inizio campionato, specialmente nelle gare casalinghe, si sono un po' fermati, specie dal punto di vista realizzativo. Una gara importante come quella contro la Roma potrebbe ridare ai gigliati nuova linfa. L’estremo difensore francese, tuttavia, dovrà stare molto attento alla qualità offensiva di cui disporrà il pacchetto avanzato capitolino.

13- SKORUPSKI (BOLOGNA-Atalanta)= Se da una parte i rossoblù stanno facendo decisamente fatica nelle gare esterne, dall’altra, nei match casalinghi, stanno dando continuità grazie a due vittorie ed un pareggio nelle ultime tre partite. Ottenere un risultato positivo anche contro l’Atalanta non sarà di certo semplice, dato il momento di forma dei bergamaschi. L’estremo difensore polacco subirà almeno un gol, occhio, ovviamente, allo sloveno Ilicic, uomo chiave della rinascita della Dea.

14- MUSSO (UDINESE-Milan)= Dopo aver interrotto il pesante score di quattro sconfitte consecutive con il pareggio rimediato in quel di Genoa, i friulani vogliono fortemente tornare alla vittoria. La formazione di mister Velazquez, tuttavia, si troverà contro il Milan, squadra che sta faticando non poco, ma che occupa il quarto posto in classifica. Musso subirà minimo una rete alla “Dacia Arena”, l’attacco rossonero sta andando veramente forte grazie ad un Suso in grande spolvero, sarà difficile fermarlo.

15- SORRENTINO (CHIEVO-Sassuolo)= Fino ad ora non si è visto alcun miglioramento tramite l’innesto sulla panchina gialloblù di Gian Piero Ventura, anzi, c’è forse stato un peggioramento. I clivensi appaiono scarichi e senza voglia di lottare, qualcosa che va aldilà del semplice valore tecnico di una squadra. Il Sassuolo, salvo eccezionali ribaltoni emotivi, dovrebbero annichilire i padroni di casa. Per Sorrentino sono previsti almeno due punti di malus.

16- SPORTIELLO (Parma-FROSINONE)= Archiviato il primo successo stagionale, c’è tanta voglia di poter dare un seguito alla prestazione effettuata contro la SPAL, tuttavia, farlo contro il Parma non sarà molto semplice. I ducali stanno dimostrando di saper tenere a bada le squadre qualitativamente inferiori, specialmente tra le mura amiche. Dopo l’insperato clean sheet maturato in quel di Ferrara, Sportiello tornerà a raccogliere la sfera in fondo al sacco.

17- MILINKOVIC-SAVIC (Lazio-SPAL)= Dopo il disastroso tonfo interno contro il Frosinone, sarà dura ripartire per la compagine emiliana, specie contro una squadra che ha la qualità e le ambizioni della Lazio. In terra capitolina non dovrebbe esserci storia tra le due formazioni; i biancocelesti danno il meglio con le piccole e falliscono raramente, il serbo Milinkovic-Savic ha ben poche speranze. Occhio a Ciro Immobile, potrebbe trovare anche più di una marcatura contro gli spallini.

18- CRAGNO (Juventus-CAGLIARI)= Sono arrivati diversi punti importanti per il Cagliari di Rolando Maran; i rossoblù sono fuori dalla zona calda e potranno quindi affrontare la gara di Torino con molta serenità. Allegri, d’altra parte, sarà bravo nel mantenere alta la concentrazione dei suoi, specie prima di un impegno di Champions League; non sono ammessi scivoloni per la Vecchia Signora, e non dovrebbero arrivare contro la compagine sarda. L’Uomo Cragno subirà diversi punti di malus.

19- RADU (Inter-GENOA)= Mister Juric aveva cominciato molto bene sulla panchina rossoblù, grazie ad un preziosissimo pareggio rimediato all’Allianz Stadium di Torino, tuttavia, dopo tre giornate sono solamente due i punti raccolti dal tecnico croato. Il calendario non viene incontro alle esigenze dei liguri e propone una sfida sulla carta proibitiva, la trasferta contro l’Inter. I nerazzurri, reduci da sei successi consecutivi, non hanno intenzione di arrestare la propria marcia, Radu è avvisato, così come i suoi fantallenatori.

20- PROVEDEL (Napoli-EMPOLI)= L’Empoli sembra essere un’eterna incompiuta in questo campionato; stanno diventando decisamente troppe le gare in cui la compagine toscana crea gioco e occasioni da gol ma poi non porta a casa la partita. Difficile, se non impossibile, immaginare che l’undici di mister Andreazzoli possa mettere in difficoltà il Napoli, al “San Paolo” oltretutto. Il turnover di Ancelotti dovrebbe essere efficace anche contro il non proprio eccellente Provedel.

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
Commenti Recenti1
  • italia_juventus.gif
    by: ALEXSAJEVA84 -Team: Agrigento 581 AC il 02/11/2018,  22:11:24
    Per andare sul sicuro meglio schierare Handanovic o Szceszny, anche Sorrentino nonostante i goal presi garantisce sempre belle prestazioni !
pianeta news
18  Novembre 2018
15  Novembre 2018
14  Novembre 2018
13  Novembre 2018
12  Novembre 2018
11  Novembre 2018
9  Novembre 2018
7  Novembre 2018
diario match
SERIE A PREMATCH - 13^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori
24/11/18 ore: 15.00 UDINESE ROMA -
24/11/18 ore: 18.00 JUVENTUS SPAL -
24/11/18 ore: 20.30 INTER FROSINONE -
25/11/18 ore: 12.30 PARMA SASSUOLO -
25/11/18 ore: 15.00 BOLOGNA FIORENTINA -
25/11/18 ore: 15.00 EMPOLI ATALANTA -
25/11/18 ore: 15.00 NAPOLI CHIEVO -
25/11/18 ore: 18.00 LAZIO MILAN -
25/11/18 ore: 20.30 GENOA SAMPDORIA -
26/11/18 ore: 20.30 CAGLIARI TORINO -
1/12/18 ore: 15.00 SPAL EMPOLI -
1/12/18 ore: 18.00 FIORENTINA JUVENTUS -
1/12/18 ore: 20.30 SAMPDORIA BOLOGNA -
2/12/18 ore: 12.30 MILAN PARMA -
2/12/18 ore: 15.00 FROSINONE CAGLIARI -
2/12/18 ore: 15.00 SASSUOLO UDINESE -
2/12/18 ore: 15.00 TORINO GENOA -
2/12/18 ore: 18.00 CHIEVO LAZIO -
2/12/18 ore: 20.30 ROMA INTER -
3/12/18 ore: 20.30 ATALANTA NAPOLI -

© 2003 - 2018 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati