Fanshop Serie A
Top prodotti
PUBBLICITÀ
SERIE A LIVE 1ª GIORNATA
sab  21  ago  18:30
VAI nel team  VERONA VER
VAI nel team  SASSUOLO SAS
sab  21  ago  18:30
VAI nel team  INTER INT
VAI nel team  GENOA GEN
sab  21  ago  20:45
VAI nel team  EMPOLI EMP
VAI nel team  LAZIO LAZ
sab  21  ago  20:45
VAI nel team  TORINO TOR
VAI nel team  ATALANTA ATA
dom  22  ago  18:30
VAI nel team  BOLOGNA BOL
VAI nel team  SALERNITANA SAL
dom  22  ago  18:30
VAI nel team  UDINESE UDI
VAI nel team  JUVENTUS JUV
dom  22  ago  20:45
VAI nel team  NAPOLI NAP
VAI nel team  VENEZIA VEN
dom  22  ago  20:45
VAI nel team  ROMA ROM
VAI nel team  FIORENTINA FIO
lun  23  ago  18:30
VAI nel team  CAGLIARI CAG
VAI nel team  SPEZIA SPE
lun  23  ago  20:45
VAI nel team  SAMPDORIA SAM
VAI nel team  MILAN MIL

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2021/2022

PUBBLICITÀ
PIANETA FANTA NEWS: scopri le informazioni sui calciatori, recuperi ed indicazioni di formazione ogni giorno!
PICCOLI TALENTI CRESCONO, ALLA SCOPERTA DEL BOLOGNESE URBANSKI

scopriamo i giovani emergenti della prossima serie A - Urbanski

Scritto da

Piccoli talenti crescono, alla scoperta del bolognese Urbanski

Il Bologna del tecnico Sinisa Mihajlovic si preprara ad affrontare il prossimo campionato di Serie A. L'allenatore serbo è ormai noto per aver lanciato diversi esordienti nei rossoblu e non solo, vedasi Gigio Donnarumma nel Milan a 16 anni; oggi parliamo proprio di un giovanissimo calciatore polacco aggregato al ritiro della squadra emiliana, si tratta di Kacper Urbanski.

Classe 2004, Urbanski è stato prelevato in prestito dal Bologna dai polacchi del Lechia Danzica, club militante nella prima divisione in Polonia. Con la squadra biancoveder, Urbanski ha collezionato già 4 presenze lo scorso anno, esordendo a 15 anni. Nella sessione di mercato corrente, il Bologna lo ha acquistato a titolo definitivo per 750 mila euro.

scopri tutti gli articoli sui nuovi arrivati  Pianeta Market

Con la squadra polacca ha inoltre disputato la Youth League, scendendo in campo in 6 occasioni e siglando 1 gol. Sinisa Mihajlovic ha già proveduto a far assaggiare al giovanissimo trequartista il campo della Serie A, per una manciata di minuti nella trentaseiesima contro il Genoa. Convocato anche nella Nazionale polacca Under19, senza però esordire.

Questo tipo di giocatori, potenziali crack in stile Kulusevski, sono molto utili a livello fantacalcistico per quanto riguarda le aste a mercato libero: rappresentani potenziali scommesse da acquistare ad 1 credito per completare il reparto, in questo il centrocampo, ma nel corso della stagione possono trasformarsi in armi utitli per le vostre rose, specie se in panchina c'è Sinisa Miahjlovic.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

DALBERT, UN'ALTRA STAGIONE IN PRESTITO: QUALE IMPATTO NEL GIOCO DEL CAGLIARI?

Dopo l'esperienza in Francia, il giocatore punta a far bene in Serie A

Scritto da

Dalbert, un'altra stagione in prestito: quale impatto nel gioco del Cagliari?

Nuova esperienza, ancora una volta in prestito, per Dalbert. Il brasiliano torna all'Inter dopo l'esperienza in Francia con la maglia del Rennes, ma senza mai convincere del tutto. Torna in nerazzurro però giusto il tempo di firmare il suo nuovo contratto con il Cagliari, con il quale ha già giocato (e segnato) in amichevole.

In rossoblù la concorrenza non manca. Sì, perché dovrà vedersela con Lykogiannis, già proprietario della fascia sinistra la scorsa stagione. laterale greco, tra alti e bassi, la passata stagione ha comunque collezionato 30 presenze condite da 4 gol e 2 assist. Un bottino, però, che non lo rende un titolare. Attenzione all'asta; almeno a inizio stagione sarà un ballottaggio apertissimo. Sta a Dalbert dimostrare di meritare il posto da titolare, magari cercando di ripetere (e migliorare) gli 8 assist messi a segno in maglia viola due stagioni fa.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

IL MILAN PARLA FRANCESE A SINISTRA, BALLO-TOURé è L'ALTERNATIVA A THEO HERNANDEZ

Arriva dalla Francia una valida alternativa al titolare di sinistra

Scritto da

Il Milan parla francese a sinistra, Ballo-Touré è l'alternativa a Theo Hernandez

Finalmente in Champions League, il Milan deve completare ancora una rosa che lotterà su tre fronti. Lo scorso anno Dalot fu l'unica vera alternativa a Calabria e soprattutto a Theo Hernandez, top player della squadra che ha riposato veramente poco.

Così Maldini ha portato in Italia il franco-senegalese classe 1997 Fodè Ballo-Tourè, terzino sinistro dal Monaco. Un giocatore che vanta un curriculum di tutto rispetto, giovanili PSG, esordi con il Lille, per poi passare al Monaco sempre in Ligue 1.

Ballo-Tourè è un difensore con forte propensione offensiva (agli inizi della carriera fu esterno offensivo, poi arretrato con il tempo), spiccate doti tecniche e buona accelerazione, proponendosi spesso anche nella metà campo avversaria.

surpriseFantacalcio, le 5 possibili rivelazioni della stagione 2021-22

Tante presenze in 4 anni totali di serie A francese, ben 102 in campionato, segno che l'esperienza nel rettangolo verde non manca, e dopo aver militato anche nelle giovanili della Nazionale francese, decide di intraprendere la carriera in Nazionale del Senegal, dove ha raccolto anche 4 presenze.

Il colpo del Milan sarà anche fanta-appetibile? Le referenze sono ottime, ha già una età e maturità giusta per cui Pioli si possa fidare ma ci sono due fattori che ci mettono in guardia dall'acquisto: il primo su tutti è che partirà come alternativa ad un inamovibile come Theo Hernandez, il secondo è la casella 0 nei gol fatti in 4 anni di professionismo (è pur sempre un terzino, ci accontenteremmo di un po' di assist!).

Il nostro consiglio è ovviamente prenderlo in coppia con Hernandez in fantacalcio da 8 partecipanti in su, mentre sconsigliato al momento nei fantacampionati a listone e con meno partecipanti. 

Ricordate però che con la Champions League e la Coppa Italia in mezzo, quelle 10-15 presenze da titolare le può garantire, e la scorsa stagione ci ha mostrato che Theo Hernandez spesso ha avuto passaggi a vuoto a livello difensivo soprattutto...

 

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

GUIDA ALL'ASTA: LE STRATEGIE PER CREARE UN TEAM VALIDO E AFFIDABILE

Creazione, gestione della rosa fantacalcio e tanto altro...

Scritto da

Guida all'asta: le strategie per creare un team valido e affidabile

Fra meno di un mese avrà inizio il nuovo campionato di Serie A, precisamente il 22 di agosto. Con esso si avvicina anche la data della fatiditica asta, data che da sempre divide i fantallenatori in cue categorie: c'è chi fa l'asta in pieno mercato, per non perdersi neanche una giornata di campionato, e c'è chi aspetta la chiusura del mercato estivo (31 agosto) per evitare disguidi tra i giocatori che potrebbero lasciare l'Italia o la Serie A.

La base totale di fantamilioni per iniziare è, solitamente, 500, ma diverse leghe spesso adottano varianti con 250, 600 o addirittura 1000 fantamilioni. Tutto ciò che diremo in questa guida è valido usando come esempio il classico 500, ma con una semplice proporzione è ovviamente adattabile alle altre tipologie di mercato.

Iniziamo dalla composizione delle leghe, quella più classica è da 8 partecipanti, ma sono sempre più comuni i gruppi da 10 o 12 fantalleantori, per ciò che concerne il fantacalcio ad asta, ossia ciò di cui parleremo qui. Nei leghe invece a mercato libero, il discorso è comunque valido ma in parte, si può prendere spunto da qui ma in fantacalci così sono importanti le intuizioni, più che nei mercati ad asta.

Step due, composizione della rosa, vero dilemma a cui ogni fantallenatore deve dar conto ogni anno. Anche qui, la composizione più classica è quella formata da 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti, ma anche qui, ogni legha privata è libera di aggiungere o togliere giocatori a seconda delle proprie esigenze, noi, come già detto, partiremo sempre dalle situazioni standard.

 

Per quanto rigurarda i portieri, vi sono due strade principali che possiamo percorrere. La prima consiste nell'acquistare un portiere di squadre top (Juventus, Milan, Inter, Napoli, Atalanta, Roma, Lazio), prendendo l'intero pacchetto con secondo e terzo portiere: qui si rischia di strapagare i vari Sczeszny, Handanovic, Meret oppure, quest'anno, si rischia di fare un buco nell'acqua con i nuovi arrivati Maignan al Milan, Musso all'Atalanta o Rui Patricio alla Roma. Seconda strada che si può intraprendere è quella di acquistare gli estremi difensori di almeno due squadre diverse, se non addirittura tre. Questa è la scelta spesso meno dispendiosa a livello di fantamilioni, ma dal rendimento comunque altalenante per quanto riguarda i malus. In questo è molto utile la griglia portieri, strumento che da anni aiuta i fantallenatori a controllare i migliori incroci casa/trasferta in modo da avere sempre almeno un portiere che giochi in casa. Qui entrano in giochi portieri di medie squadre come i vari Cragno, Dragowski, Silvestri e simili, con un ottimo rendimento l'anno passato.

Fantacalcio, le 5 possibili rivelazioni della stagione 2021-22

Capitolo difensori, qui e anche per i centrocampisti, ogni fantallenatore è libero di spendere la propria dote come meglio crede. Il nostro consiglio è sempre quello di non strapagare nessun calciatore, e per strapagare intendiamo non più di 100/500. E' ovviamente bene puntare sui Luis Alberto, Barella, Pellegrini o Zielinski, ma occhio a non finire subito i fantamilioni e ritrovarsi con due ottimi controcampisti e il resto da prendere a pochissimo per risparmiare. Per i difensori è valido lo stesso identico discorso, un difensore top non deve mai essere, secondo noi, pagato più di 50/500, perchè rischia di compromettere tutta la vostra asta: c'è ovviamente da dire che il Theo Hernandez o Gosens di turno siano un valore aggiunto importantissimo alle vostre formazioni, è anche per una cifra di 30/500 siano un ottimo acquisto, ma, come dicevamo prima, occhio a non essere spendaccioni. Solitamente, la migliore divisione degli otto difensori è: 1/2 top, 2/3 semitop e il resto titolari low cost, divisione che vale sia per i difensori che per i centrocampisti.

 

Ultimo capitolo, probabilmente il più importante: gli attaccanti.

Il reparto offensivo è il vero problema per ogni fantallenatore, che ogni anno puntualmente a fine asta non è mai soddisfatto delle proprie scelte. Anche qui, similmente ai portieri, vi sono due strade da percorrere. La prima consiste nello spendere quasi metà del budget totale, solitamente 200/500, su un bomber di una grande squadra, vedasi i Lukaku o Ronaldo di turno, costruendo attorno a loro un parco attaccanti di medio-bassa categoria, sperando che almeno due dei vostri attaccanti superino i dieci gol stagionali. Seconda opzione è quella di puntare un top di categoria inferiore ai primi due, i vari Immobile, Zapata, Dzeko, Ibrahimovic, con il rischio di vedersi le aspettative non realizzate. Ultima possibilità, specialmemte in leghe da 10 partecipanti in su, è quella di puntare su bomber di provincia, prendedosi anche qualche rischio con le piccole, che può dare i frutti sperati (Simy ne è la dimostrazione) oppure condurre a un fallimento: quest'ultima deve essere una tattica studiata e precisa, considerando anche il fattore fortuna.

Giunti alla fine, auguriamo a tutti i fantallenatori un buon campionato e una buona ASTA!

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

DA MALINOVSKYI A DEMME, A VERETOUT E DYBALA, IL PUNTO SUGLI INFORTUNI

Le ultime dai ritiri dei club di Serie A

Scritto da

Da Malinovskyi a Demme, a Veretout e Dybala, il punto sugli infortuni

Giorni caldi in vista dell'inizio della nuova stagione di Serie A. I fantallenatori cominciano a prendere appunti dai ritiri delle rispettive squadre, altri invece aspettano il ritorno dei giocatori, impegnati nel corso delle scorse settimane, con le proprie nazionali. Come nel caso di Malinovskyi, tornato proprio oggi a Bergamo. Contro la Svezia il calciatore ha subito un infortunio muscolare che lo ha costretto ad andare in tribuna contro l'Inghilterra. A meno di eventuali complicazioni, il trequartista dovrebbe tornare a disposizione del tecnico nei prossimi giorni.

discorso diverso invece per Demme. Il centrocampista del Napoli ha subito un grave infortunio nel corso dell'amichevole a Dimaro contro la Pro Vercelli. Si tratta di uno stop di circa 2-3 mesi, e la causa principale è la lesione di alto grado del collaterale mediale del ginocchio destro.

Costretto a fermarsi anche Jordan Veretout per un problema di natura muscolare. Serviranno alcune settimane per rivederlo ancora in campo agli ordini di José Mourinho, sperando di averlo a disposizione per la prima giornata di campionato.

Non incomincia bene invece la stagione di Paulo Dybala, già alle prese con un problema fisico. Costretto ai box da un affaticamento muscolare che lo terrà fermo almeno dieci giorni. In attesa del rinnovo, per lui per ora niente amichevoli. Anche per l'argentino si tratta di un problema muscolare, precisamente un affaticamento alla coscia sinistra, non infortunio serio insomma.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

FANTACALCIO, LE 5 POSSIBILI RIVELAZIONI DELLA STAGIONE 2021-22

Dopo una prima analisi, possiamo individuare già qualche possibile crack

Scritto da

Fantacalcio, le 5 possibili rivelazioni della stagione 2021-22

Amici fantallenatori, siamo sicuri che avete già dato un'occhiata più o meno veloce al nuovo listone 2021/2022, anche se dovete ancora smaltire i postumi della festa europea (e forse anche FantaEuropea!).

Il fantacalcio è fatto di studio, di certezze, tattica, ma gli equilibri spesso vengono spostati da giocatori "rivelazione", ossia colpi sotto traccia che ad un prezzo contenuto possono fare le vostre fortune: oggi vi indichiamo 5 possibili fanta rivelazioni.

Iniziamo con un difensore che potrebbe fare il percorso di Bastoni all'Inter: parliamo del neo centrale del Genoa Zinho Vanheusden, belga classe 1999 che nonostante la giovane età ha accumulato tanta esperienza internazionale. Cresciuto nelle giovanili dello Standard Liegi prima, dell'Inter poi, viene girato in prestito proprio nella sua squadra di Liegi, non avendo mai esordito in prima squadra nerazzurra.

In appena due anni ne diventa capitano, e in totali tre anni e mezzo ha accumulato ben 76 presenze e 4 gol, conquistando anche le convocazioni in Nazionale. L'Inter decide di riportarlo in Italia, Marotta & co. osserveranno da vicino le sue partite con la maglia del Genoa. Potenziale leader, abile nei contrasti e in fase di impostazione, fa del fisico possente una dote per la squadra, potrebbe diventare una fanta-certezza in breve tempo. Unici nei: fisico soggetto ad infortuni e rottura del crociato nell'anno precedente, ma siamo sicuri che il colpo può essere interessantissimo.

Da un ventiduenne all'altro, a centrocampo occhio a Nedim Bajrami, fantasista svizzero/kosovaro dell'Empoli neopromosso che ha raccolto numeri da capogiro nell'ultima stagione in serie B. 7 gol e 10 assist la scorsa annata, 5 gol l'anno precedente, e ancora prima leader giovanissimo nel Grasshopers che milita nel campionato svizzero.

Velocissimo e tecnico, un attaccante esterno che si è accentrato per poter sfruttare meglio la sua visione di gioco. E Andreazzoli è un esperto in scoperte "alla Zajc", i fantallenatori pregustano già un colpo simile...

coolEcco il listone 2021-2022: i più costosi per reparto, chi cambia ruolo, i possibili acquisti a saldo

L'annata 1999 è da tenere d'occhio quest'anno: ne fa parte anche il colpo del 1° luglio del Venezia di Zanetti, Daan Heymans, autore di una stagione da copertina nel campionato belga. Il ragazzo, listato centrocampista/trequartista, è tecnico di piede destro e può giocare oltre che dietro le punte anche in un tridente d'attacco.

Cresce nel Westerlo, e in seconda divisione si mette in mostra con la prima squadra segnando 4 gol in 24 partite, mentre lo scorso anno è proprio quello della consacrazione: 8 gol e 4 assist in 32 partite in serie A belga con il Waaslan-Beveren. Il ds del Venezia Poggi ha dichiarato che l'alto atleta (193 cm di altezza!) possiede un'intelligenza sopra la media e può essere una rivelazione. Potrebbe partire dietro all'importantissimo Aramu, ma siamo sicuri che si ritaglierà tanto spazio, giocando anche in altre posizioni nel reparto offensivo.

Ne abbiamo già parlato in precedenza, ma lo ribadiamo: puntate su Eldor Shomurodov. L'attaccante uzbeko, dopo un'annata di ambientamento al nuovo campionato e integrazione nei meccanismi del Genoa di Ballardini, ha dichiarato di volere superare i propri limiti e oltrepassare la doppia cifra. Lo scorso anno 8 gol in 31 partite, tante da subentrato, e ha mostrato tecnica e rapidità invidiabili, oltre ad un discreto senso del gol.

frownFascia media e lowcost, dalle neopromosse alle big: ecco chi scegliere in rosa

Potrebbe essere l'anno della consacrazione, il ventiseienne, sotto la chiocchia di Pandev, potrebbe beneficiare ancora dei suoi insegnamenti e diventare ancora più importante per la causa genoana...e per i nostri fantacampionati!

Concludiamo con un'altro interprete dell'esotico Venezia, l'italiano girovago Francesco Forte. Dopo un lungo peregrinare per i campi esteri e di serie minori, macinando esperienze e gol, negli ultimi due anni è stato uno dei bomber più proliferi della cadetteria, segnando 17 gol con la Juve Stabia e 14 col Venezia, contribuendo in modo decisivo alla promozione.

Non ce ne voglia Mancuso dell'Empoli (altro bomber di provincia su cui puntare), ma il carisma e la cinicità di Forte potrebbero essere ancora più interessanti fantacalcisticamente. Al momento è lui l'attaccante su cui la dirigenza ha deciso di puntare, comprando interpreti in tutti gli altri ruoli, siamo convinti che a 28 anni possa risultare decisivo anche in serie A.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

CORSA E TATTICA, JURIC ORA VUOLE UN SINGO PIù MATURO

Intanto cresce la concorrenza per il giovale esterno granata in ottica fantacalcio

Scritto da

Corsa e tattica, Juric ora vuole un Singo più maturo

Lanciato tra i titolari l'anno scorso (complice anche un infortunio prima e il covid poi per Vojvoda), quest'anno il giovane Singo potrebbe vivere una stagione da protagonista. Quando fu chiamato in causa nel campionato precedente, il trenino granata aveva stupito tutti per la sua corsa boltiana abbinata ad una buonissima tecnica, senza trascurare anche la capacità di andare a bonus sia con assist che con gol.

 

enlightenedFascia media e lowcost, dalle neopromosse alle big: ecco chi scegliere in rosa

 

Scomparso nelle ultime giornate, come giusto che fosse data la giovane età, ora vorrà mettere in difficoltà il neo tecnico granata Juric per essere il padrone della fascia destra di centrocampo. Quale miglior coach per crescere sotto ogni punto di vista se non il tecnico serbo, che degli esterni nel suo Verona ne ha fatti veri e propri punti di forza (vedi Faraoni e Dimarco). Di certo c'è, che la concorrenza è folta, viste le presenza di Vojvoda (da tenere assolutamente sotto la lente di ingrandimento in quanto molto interessante) e soprattutto il rientro dal prestito dalla premier di Aina, che secondo alcune penne che seguono il ritiro granata, sta davvero stupendo nelle prime uscite del Toro, e Ivan Juric si dice che lo apprezzi molto e lo considera un titolare. Non facile dunque la vita da conferma per Singo, che dalla sua ha la giovane età e gli ampi margini di miglioramento. Tant'è che se dovesse seguire alla lettera le indicazioni del suo allenatore, potrebbe davvero esplodere e diventare una forza della natura.

 

In ottica fantacalcio è da tenere assolutamente in considerazione, non svenandosi però, anche perchè bisogna vedere chi resta e chi no per quella zona di campo, ma tant'è che è da prendere da solo o anche in coppia con uno dei due colleghi di reparto.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

ANALISI CAMBI RUOLO: CHI HA PERSO E ACQUISTATO APPEAL NEL LISTONE

Scopriamo insieme i nomi che hanno cambiato (e che hanno rischiato di cambiare) il proprio ruolo

Scritto da

Analisi cambi ruolo: chi ha perso e acquistato appeal nel listone

Ecco un altro tassello importante in vista dell’ormai imminente asta di fantacalcio della stagione 2021/2022, ovvero l’analisi dei giocatori più appetibili che hanno cambiato ruolo rispetto alla scorsa annata.

 

MALINOVSKYI: Il giocatore dell’Atalanta è stato a dir poco fondamentale nella scorsa annata per la Dea; elemento ottimo per sopperire alla partenza del Papu Gomez nella sessione invernale di mercato. Il fantasista ucraino ha preso sempre più fiducia e consapevolezza, mettendo a segno nel corso della sua annata ben 8 gol e addirittura 11 assist. Il suo ruolo non poteva che, purtroppo per i suoi possessori, cambiare. Per l’ucraino si passa da centrocampista ad attaccante. D’altronde non poteva essere altrimenti, parecchio illegale lasciarlo nel reparto di metà campo. Malinovskyi resta pur sempre un colpo di tutto rispetto anche come attaccante.

 

enlightenedMkhitaryan e Mourinho, pace fatta: l'armeno può puntare alla doppia cifra?

 

POLITANO: Anche per Matteo Politano vale lo stesso discorso fatto in precedenza per Malinovskyi. L’ex Sassuolo ha stravolto le varie fantaleghe grazie al suo apporto in zona gol dato nella scorsa stagione come centrocampista. 9 gol, 3 assist e parecchie prestazioni degne di menzione. Il discorso cambierà nella stagione 2021/2022, Politano infatti sarà attaccante, una scelta più che condivisibile.

 

MIRANCHUK: Altro giocatore dell’Atalanta a cambiare ruolo, stavolta è il turno del buon Miranchuk. Il calciatore russo, così come Malinovskyi, si è rivelato un ottimo elemento nell’arco dell’ultima stagione della Dea. Anche per lui quindi si passa dal reparto di metà campo a quello offensivo. Il fantasista russo perde sicuramente un po' di appeal rispetto alla scorsa stagione, dato che non è un effettivo titolare nelle gerarchie di Gasperini.

 

Sostanzialmente non ci sono state grosse modifiche rispetto all’anno scorso, anche se sono parecchi i giocatori rimasti in bilico fino alla fine, da Gosens, a Cuadrado, passando per Theo Hernandez, arrivando fino ai più offensivi Gastón Pereiro, Kulusevski, Mkhitaryan e Damsgaard. Per tutti loro il ruolo rimarrà invariato rispetto alla scorsa annata!

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

RE D'EUROPA E CERTEZZA JUVE, ALLEGRI SI GODE UN CHIESA STUPEFACENTE

Il figlio d'arte pronto ad essere protagonista anche in Serie A

Scritto da

Re d'Europa e certezza Juve, Allegri si gode un Chiesa stupefacente

Tra i protagonisti della vittoria ad Euro2020 con l’Italia, Federico Chiesa è pronto a regalare gol e gioie anche alla Juventus e al fantacalcio.
A segno due volte in questo Europeo, Chiesa ha realizzato il gol che ha aperto le marcature contro l’Austria e quello contro la Spagna. Partito da sostituto di Domenico Berardi, Federico Chiesa ha a poco a poco ottenuto la fiducia di Mancini e quella di tutti gli italiani.

E dopo il sogno europeo, Chiesa è pronto a rendersi protagonista in Serie A con la Juve sotto la guida di Massimiliano Allegri. Grinta, spirito di sacrificio e velocità, un mix perfetto che può permettere anche ai fantallenatori di essere protagonisti quest’anno.

Otto gol e otto assist per Chiesa alla sua prima (metà) stagione alla Juventus. Il giocatore, che ormai è destinato a fare grandi cose anche a livello europeo, punterà sicuramente alla doppia cifra e a riportare la Juve campione di Serie A.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

PUBBLICITÀ
FASCIA MEDIA E LOWCOST, DALLE NEOPROMOSSE ALLE BIG: ECCO CHI SCEGLIERE IN ROSA

Ecco i primissimi consigli per gli acquisti, in anteprima nazionale!

Scritto da

Fascia media e lowcost, dalle neopromosse alle big: ecco chi scegliere in rosa

In anteprima nazionale iniziamo a farvi "studiare"! Ecco qualche spunto interessante per ogni ruolo del freschissimo Listone 2021/2022, e oggi analizzeremo gli interessantissimi COLPI DI FASCIA MEDIA E LOW COST, quelli che possono spostare gli equilibri del fantacalcio!

 

enlightenedEcco il listone 2021-2022: i più costosi per reparto, chi cambia ruolo, i possibili acquisti a saldo

 

PORTIERI:

Tra i portieri di fascia media ci sentiamo da consigliare per primo Marco Silvestri, neoportiere dell'Udinese che prenderà il posto di Musso tra i pali della formazione di Gotti. Costa 13 crediti, dopo tre anni a Verona, il portiere italiano vuole stupire tra i pali di unasquadra solida che generalmente è abituata a difendere bene. 

Attenzione poi al nuovo numero 1 del Torino, il fratello del sergente Milinkovic-Savic, che con la partenza di Sirigu avrà una grande chance: ha qualità e personalità, a 11 crediti può essere un investimento da prendere in seria considerazione. PS: batte anche i calci piazzati come abbiamo visto tempo fa in Coppa Italia...non succede, ma se succede non dite che non ve l'avevamo detto!

Da segnalare per ultimo Vicario, ex numero 12 del Cagliari che farà il primo all'Empoli, dopo aver sostituito egregiamente qualche volta Cragno la scorsa stagione (6 gol subiti in 4 presenze). Tra le neopromosse l'Empoli sembra la più attrezzata, potrebbe essere una buona pedina per completare il reparto.

 

DIFENSORI:

Si parla molto di Tomiyasu, il giapponese difensore del Bologna che è cresciuto esponenzialmente e ha attirato le attenzioni di molti club, in particolare quella dell'Atalanta di Gasperini. A 12 è una scommessa da provare! 

A 7 crediti occhio a Bonifazi, in cerca di riscatto che guiderà la difesa del Bologna che ha lasciato andare il veterano Danilo Lar.: Kevin è un giocatore con il feeling del gol, gli inserimenti sono sempre pericolosi.

Parisi dell'Empoli sempre a 7 crediti può essere una lieta scoperta, le sue sgroppate offensive e i suoi cross potrebbero essere manna per i fantallenatori.

Come scommessa, a 3 crediti, ci giochiamo l'estrosità di Ebuehi, terzino destro del Venezia in prestito dal Benfica, reduce da una stagione positiva in Eredivise nel Twente.

1 credito per Dragusin, giovane della Juventus che ha già esordito in prima squadra lo scorso anno, voci lo vedono a Sassuolo come pedina di scambio per Locatelli. Ha personalità, piede e a Sassuolo potrebbe giocare tranquillo in una piazza che può regalargli la consacrazione.

 

CENTROCAMPISTI/TREQUARTISTI:

La aspettiamo da tanto, ma con Juric la consacrazione di Simone Verdi potrebbe definitivamente avvenire. Nel Verona i trequartisti hanno fatto la fortuna dei gialloblu, il tecnico potrebbe valorizzare un giocatore che è sempre stato incompiuto. Per 13 crediti, noi lo azzardiamo, potrebbe fare molto bene.

Un giocatore che ci intriga allo stesso prezzo e non poco è Callejon, sia che dovesse rimanere nel 4-3-3 di Italiano alla Fiorentina, che approdi nuovamente alla corte di Sarri alla Lazio, allenatore con il quale ha espresso il miglior calcio. Vale la pena puntare 13 fiches sul suo riscatto!

A 13 il trequartista dell'Empoli Bajrami non può non essere menzionato: non sono pochi i crediti richiesti, ma il ruolo avanzato, 7 gol e 10 assist in serie B e la qualità del ventiduenne non può passare sottotraccia: colpo "alla Zajc"...

Davide Frattesi, centrocampista del Sassuolo rientrato da una stagione super al Monza in serie B, andrà in prestito in serie A, o addirittura rimarrà in neroverde: i suoi 8 gol in 37 partite, uniti a prestazioni positive, non sono passate inosservate, a 9 crediti occhio all'affare fantacalcistico...

La Lazio di Sarri potrebbe far esplodere un altro giocatore, che a basso prezzo può garantire presenze da subentrante e chissà...parliamo di Akpa Akpro, centrocampista in rampa di lancio che è sceso in campo ben 25 volte lo scorso anno. 5 crediti, come 7-8° slot potreste pensarci.

Due giocatori a 1 credito da completare il reparto? Daniel Maldini e Nicolò Fagioli. Il primo ha già un anno da aggregato fisso in prima squadra, e gioca anche in una posizione offensiva, mentre il secondo è stimato da Allegri e da tutto l'entourage: la Juventus a centrocampo necessita di innesti, ma se la Vecchia Signora ce l'avesse già in casa?

 

ATTACCANTI:

Ha dichiarato di voler andare in doppia cifra, e in ritiro è già un leader: dall'uzbeko Shomurodov ci aspettiamo una stagione da protagonista. 8 gol in 31 presenze, sprazzi di qualità, noi 17 crediti ce li puntiamo volentieri.

Che sia il nuovo Caputo? 20 gol nella scorsa serie B, Leonardo Mancuso a 28 anni esordisce in serie A e vuole subito incidere. 14 crediti non sono molti se dovesse ripetere il percorso del "Ciccio Caputo" nazionale, la fame di arrivare c'è, appuntatevelo!

A 10 crediti, l'attaccante di proprietà dell'Atalanta Roberto Piccoli può essere un vero e proprio crack: il classe 2001 nella scorsa serie A con lo Spezia ha segnato 5 gol in 19 presenze, e ha mostrato una maturità non indifferente. Si parla di un nuovo prestito, o allo Spezia o ad un'altra provinciale, cogliete l'attimo e scommetteteci.

Il Bologna si è assicurato un classe 2000 davvero interessante, il figlio d'arte Sydney Van Hooijdonk, proveniente dal NAC Breda. La scorsa stagione ha segnato 16 gol in 31 presenze nella serie A Olandese, ed è già alla terza stagione con i "grandi". Ora l'arrivo in Emilia, Palacio non è eterno, e questo investimento a parametro zero potrebbe essere un passaggio di testimone: appena 6 crediti nel listone, occasione da afferrare al volo.

Al momento il classe 98 Johnsen è titolare nell'attacco del neopromosso Venezia, e senza l'arrivo di rinforzi potrebbe essere un attaccante dal voto sicuro. 7 gol in 38 presenze lo scorso anno, ha esperienza in Olanda ed ha esperienza conle giovanili della Nazionale norvegese: 5 crediti, un investimento che può valerne la pena.

Per ultimo, il classico attaccante da completare il reparto, a 2 crediti Bryan Oddei è il nostro consiglio. Già nella scorsa stagione ha giocato 5 volte mettendosi in mostra con assist vincenti ed accelerazioni. Non ci sarà De Zerbi, ma siamo sicuri che Dionisi lo terrà in considerazione...

 

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

pianeta news
25  Luglio 2021
23  Luglio 2021
22  Luglio 2021
01:41 [7 online]
20  Luglio 2021
19  Luglio 2021
15  Luglio 2021
PUBBLICITÁ
ROMELU MENAMA LUKAKU BOLINGOLI
Romelu Menama Lukaku Bolingoli chievo A
Nato il: 13/05/1993 (28)
Nato a: Antwerpen Belgio
Cittadinanza: Belgio / Belgio
MEDIE FANTACALCIO
PUBBLICITÁ
diario match
SERIE A PREMATCH - 1^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori
PUBBLICITÁ