SCEGLI squadra

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2019/2020

PIANETA FANTA NEWS: scopri le informazioni sui calciatori, recuperi ed indicazioni di formazione ogni giorno!
IAGO FALQUE, BERNARDESCHI E PASTORE, FANTASIA SENZA POTERE IN QUESTA STAGIONE
GENOA ROMA PASTORE J. JUVENTUS BERNARDESCHI F. IAGO FALQUE

Tre fantasisti che non hanno reso quanto ipotizzato ad inizio stagione

Scritto da

Iago Falque, Bernardeschi e Pastore, fantasia senza potere in questa stagione

Tanti giocatori in questo campionato hanno steccato, come ogni anno. Tre sono i casi più emblematici del reparto offensivo delle rispettive squadre: tante aspettative, prestagione bene augurante, molti proclami, ma alla fine....tanto fumo e poco arrosto.

Stagione complicata quella di Iago Falque, esterno offensivo che aveva iniziato la sua quarta stagione in maglia granata con il numero 10 sulle spalle. Lo spagnolo classe 1990 era una pedina importante tra gli attaccanti del listone in tante fanta-rose, possiamo solamente catalogare la sua stagione come fallimentare.

Solamente 4 presenze fantacalcisticamente valutabili, 3 con la maglia del Torino, 1 con la maglia del Genoa. Sì, perchè dopo una prima metà di stagione passata tra infermeria e panchina, Iago aveva deciso di voltare pagina e rimettersi in gioco nella squadra dove nel 2014-2015 sbocciò. 

Un 6 in pagella e due 5 con la maglia granata, un 6,5 con la maglia del Grifo: un flop totale per chi aveva investito ad inizio anno sul giocatore capace in 3 stagioni su 5 in Italia di andare in doppia cifra e regalare tanti importanti assist. L'approdo al Genoa sarebbe dovuto essere il momento della svolta personale, ma un po' per la folta concorrenza del reparto offensivo di Mister Nicola, un po' per questo brusco stop causa Coronavirus, lo spagnolo non ha avuto ancora modo di fare ricredere i propri detrattori.

surpriseAttaccanti flop, chi ha portato più malus in stagione? Ecco la Top 5!

Tanta fiducia aleggiava anche intorno al nome di Javier Pastore, trequartista di qualità ex Palermo e PSG, approdato a Roma lo scorso anno ma colpito spesso da fastidiosi infortuni e acciacchi fisici più lievi. Nelle sole 12 presenze lo scorso anno, siglò 3 gol, dando comunque segnali importanti per il proseguo della carriera.

Invece il classe 1989 argentino quest'anno è fermo ancora a quota 0 bonus, nonostante qualche buona prestazione come il 7,5 in pagella contro l'Udinese. Solamente 7 presenze, 4 da titolare, sovrastato prima dal giovane talento di Pellegrini Lo. (18 presenze, 1 gol e ben 8 assist), poi dall'acquisto estivo Mkhitaryan (13 presenze, 6 gol e 3 assist). La concorrenza e la continua precarietà fisica (l'ultima presenza risale alla 12esima giornata) ha fatto sì che tanti fantallenatori a gennaio hanno virato altrove.

yesCentrocampisti flop, chi ha portato più malus in stagione? Ecco la Top 5!

Non ha scuse invece il flop dell'anno a centrocampo Federico Bernardeschi, fantasista offensivo della Juventus classe 1994, che nello scacchiere di Mister Sarri avrebbe dovuto trovare spazio, continuità e tanti bonus. La folta concorrenza non è un'attenuante, in quanto ha avuto tante possibilità di scendere in campo anche dal primo minuto.

Bernardeschi ha semplicemente steccato ogni opportunità concessa: 18 presenze, 0 bonus e 2 ammonizioni, fantamedia voto del 5,39. Il jolly offensivo, che alla Fiorentina tanto ben impressionò per facilità di tiro, incursioni palla al piede e fantasia, si è rivelato avulso alla manovra bianconera e poco inserito negli schemi dell'allenatore toscano.

Fantamedie mai insufficienti in precedenza, l'apice della sua carriera l'ultima stagione alla Fiorentina due anni fa dove segnò 11 gol in 33 presenze, poi due anni di ambientamento comunque buoni alla Vecchia Signora, con fantamedie del 7,56 e 6,48, poi il crollo di questa nefasta stagione. L'auspicio forse per il fantasista di Carrara è che la stagione si concluda il più presto possibile per fare un bel reset e tornare quello di una volta...

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

TORINO, UDINESE, VERONA: CERTEZZE, SORPRESE, FLOP E CONSIGLI PER IL PROSEGUO DEL CAMPIONATO
TORINO VERONA CORONAVIRUS UDINESE FANTACALCIO SERIE A

In attesa del campionato, facciamo un riepilogo della situazione analizzando i protagonisti

Scritto da

Torino, Udinese, Verona: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato

TORINO


I granata hanno perso il loro condottiero Mazzarri dopo un avvio di 2020 disastroso, sostituito da Longo. Una squadra che faceva della solidità e di un’identità ben definita la sua forza, si ritrova smarrita e senza idee. Belotti & co. Sono in cerca di riscatto nel finale di stagione.


Certezze: dopo l’ottimo finale di stagione scorsa, il jolly Ansaldi si rivela il giocatore più incisivo in rapporto qualità-prezzo. 4 gol, 3 assist e una fantamedia da urlo del 7,34, importante la sua duttilità al servizio dei granata.


Sorprese: l’unica lieta novella è l’exploit del fantasista Berenguer, inizialmente considerato un’alternativa ai titolari, finito sin da subito nell’undici tipo del Torino. 5 gol e 1 assist, oltre a prestazioni monstre. Calato nel finale, è comunque sorprendente il suo apporto.


Flop: tante le delusioni in casa Toro, lo scarso apporto realizzativo di Zaza (appena 3 gol), la fantastagione deludente di N’Koulou (nessun bonus e 5,80 di fantamedia) e Izzo (1 solo gol, 2 espulsioni consecutive e fantamedia appena sufficiente, contro il 6,80 dello scorso anno. Per finire i 45 gol subiti da San Sirigu, che nonostante prestazioni monstre (6,71 di media voto!), ha subito ben 45 gol.


Consiglio per il finale di stagione: ci aspettiamo molto di più da Belotti, capitano e terminale offensivo granata. Solo 9 gol ad oggi, puntiamo sul suo riscatto. Attenzione ad Edera e Millico, sottocosto nel listone, ma potenzialmente sempre impiegabili.

enlightenedSampdoria, Sassuolo, Spal: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato


UDINESE


Con molta fatica e una rosa di tanta quantità più che qualità, Gotti ha trascinato fuori dalla zona retrocessione l’Udinese, con solidità e giocate individuali. La strada è ancora lunga, i bianconeri però non vogliono assolutamente mollare la serie A.


Certezze: il talento più cristallino della rosa friulana è il fantasista De Paul, che con le sue giocate ha regalato tanti bonus ai fantallenatori, dalla undicesima giornata in poi 5 gol e 2 assist. Imprevedibile, il suo piede è costantemente un pericolo per le difese avversarie. Altro investimento sicuro per il fantacalcio è Larsen: 6,14 di fantamedia, il difensore ha realizzato anche un gol e 2 assist.


Sorprese: nessun exploit eclatante, piacevole sorpresa il motorino di fascia Sema, in prestito dal Watford, che ha regalato ai fantallenatori una pedina sempre titolare e con una buona fantamedia (22 presenze, 6,33 di fantamedia e 2 gol). Occhio però al ritorno di Zeegelar, che potrebbe soffiargli il posto al rientro.


Flop: stagione da dimenticare per Samir, fantamedia voto del 5,27 (lo scorso anno 6,09) e solo 11 presenze. Praticamente nullo poi l’apporto offensivo di Lasagna e Nestorovski, con 5 gol in due.


Consiglio per il finale di stagione: anche lui non ha inciso a dovere, Okaka fermo a 5 gol è la nostra scommessa che trascinerà l’Udinese alla salvezza, proprio come fece lo scorso anno.

yesNapoli, Parma, Roma: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato


HELLAS VERONA


La squadra rivelazione del campionato è senza dubbio la matricola Verona, guidata dal generale Juric che ha amalgamato una rosa di fidi gregari con un gioco solido ed efficace. Tante gioie per i fantallenatori che hanno investito sui giocatori scaligeri.


Certezze: uomo di fiducia di Juric, Lazovic ha interpretato benissimo il ruolo nella nuova squadra regalando ai fantallentori buone prestazioni con una fantamedia del 6,54 e tanti assist. Anche Veloso ha confermato la sua qualità ed esperienza, servendo assist a profusione e anche qualche gol (3 assist, 2 gol e fantamedia del 6,74).


Sorprese: tantissimi i giocatori che hanno regalato plusvalenze ai fantamister. Su tutti Faraoni, terzino offensivo vera e propria arma in più per Juric: 3 gol, 3 assist e fantamedia del 6,74. Poi i due difensori centrali Kumbulla e Rrahmani, sinonimo di sufficienza piena. Zaccagni (1 gol e 4 assist) e Verre (3 gol) veri e propri incursori. Silvestri in porta migliore tra gli estremi difensori delle piccole (26 gol subiti in 26 partite).


Flop: hanno steccato gli attaccanti Stepinski e Pazzini, penalizzati dall’utilizzo del falso 9, dalla scarsa vena realizzati e per il Pazzo dalla precarietà fisica. 2 gol il primo, 4 il secondo, pochi per un attaccante.


Consiglio per il finale di stagione: tutti i giocatori scaligeri sono consigliati, sentiamo di nominare Borini, arrivato a gennaio dal Milan e subito integrato nei meccanismi di Juric. 2 gol in 8 presenze, il bottino può aumentare ancora.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

SAMPDORIA, SASSUOLO, SPAL: CERTEZZE, SORPRESE, FLOP E CONSIGLI PER IL PROSEGUO DEL CAMPIONATO
SAMPDORIA SPAL CORONAVIRUS SASSUOLO FANTACALCIO SERIE A

In attesa del campionato, facciamo un riepilogo della situazione analizzando i protagonisti

Scritto da

Sampdoria, Sassuolo, Spal: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato

SAMPDORIA


Partita malissimo, la Sampdoria ha saputo rialzarsi ed ora si trova appena fuori dalla zona retrocessione, ma la delusione è tanta. Nessun acquisto degno di nota e l’età per Quagliarella che avanza, pochi giocatori fanta-appetibili e tante lacune difensive, ma Ranieri ha dimostrato di poter rimanere in serie A con i blucerchiati.


Certezze: Ramirez, trequartista duttile, è l’unico che ha saputo ripagare dignitosamente i fantallenatori che hanno scommesso su di lui. La sua assenza le prime giornate si è sentita, poi in 15 partite ha saputo regalare 5 gol e 1 assist, fantamedia voto del 7,03.


Sorprese: poche le sorprese positive in casa Samp, citiamo solamente l’incontrista Linetty che oltre ad aver garantito la titolarità indiscussa, con 3 gol e 2 assist ha stupito tutti, fantamedia del 6,42.


Flop: tante le delusioni del campionato doriano, sicuramente dal capocannoniere dello scorso campionato Quagliarella ci si aspettava di più. 22 presenze e 9 gol, si è ripreso solo negli ultimi mesi, ma lo citeremmo anche nei consigli per il finale di stagione. Nominiamo poi tutta la difesa, dal portiere ai difensori, che hanno raccolto quasi sempre voti insufficienti.


Consiglio per il finale di stagione: oltre al veterano Quagliarella, puntiamo sulla vena realizzativa di Gabbiadini, che deve migliorare lo score personale, al momento a quota 6 gol realizzati, e sulla sicurezza difensiva del nuovo arrivato Tonelli, attendendo anche qualche bonus in più.

enlightenedNapoli, Parma, Roma: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato


SASSUOLO


I neroverdi del compianto Squinzi sono ormai una certezza in questo campionato di serie A, Mister De Zerbi, con tutti i limiti della rosa riesce sempre e comunque a fare un campionato tranquillo, dando fiducia a giovani talentuosi affiancati da chiocce affidabili.


Certezze: un nome su tutti, ha rispettato pienamente le attese. Bomber Ciccio Caputo è l’attaccante che ogni fantallenatore vorrebbe per completare il reparto. 13 gol e quella scommessa con Del Piero che ci fa sognare per il proseguo del campionato. 9 gol e fantamedia del 7,64 per Berardi, che quest’anno ha ritrovato continuità e leadership, soddisfatti i fantamister!


Sorprese: l’mvp dei neroverdi è sicuramente l’uragano Boga, esterno ex Chelsea che sta facendo “ammattire” le difese e terrorizzando i portieri avversari. 8 gol e 2 assist, giocate da fuoriclasse e una crescita continua. Menzione anche per il trequartista Djuricic, che in 20 presenze ha segnato 4 gol e regalato 2 assist, anche lui con margini di crescita enormi.


Flop: nessun vero e proprio flop alla corte di De Zerbi, solamente il difensore Ferrari non ha mantenuto le attese, e con una fantamedia del 5,53 e nessun bonus all’attivo è tra i peggiori difensori della serie A.


Consiglio per il finale di stagione: giocatore dall’enorme potenziale, l’ex Empoli Traorè ad oggi ha fatto il “compitino”, siamo sicuri possa dare molto di più anche a livello di bonus.

yesLazio, Lecce, Milan: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato


SPAL


La magia di Mister Semplici purtroppo è finita, e ora con Di Biagio al timone la Spal proverà l’impresa quasi impossibile di salvarsi. Pochi elementi di spessore, poche idee in mezzo al campo, pochi gol offensivamente, sarà dura ma gli estensi ci proveranno fino alla fine.


Certezze: ancora di salvezza è il bomber che a fine stagione si unirà al Napoli Petagna, che come lo scorso anno è arrivato in doppia cifra. Rigorista e leader offensivo, l’ex Atalanta proverà ad aiutare la squadra a salvarsi.


Sorprese: poche note positive in questa disastrosa annata, l’exploit di Strefezza è l’unica soddisfazione per i fantallenatori. Da sconosciuto, è sceso in campo ben 20 volte, regalando 1 gol e 2 assist.


Flop: dagli elementi della rosa spallina non ci si poteva aspettare chissà quali bonus, sicuramente da Di Francesco ci si aspettava di più. 2 soli gol, un infortunio che lo ha tenuto fuori una decina di giornate, fantamedia anonima del 6,14. Poi tutta la difesa da rivedere, Cionek, Tomovic, Vicari…meglio sorvolare.


Consiglio per il finale di stagione: ripartire dalla solidità dell’ex Torino Bonifazi arrivato a gennaio, e dall’imprevedibilità dell’altro acquisto del mercato invernale Castro, che con i suoi inserimenti può raccogliere bonus.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

NAPOLI, PARMA, ROMA: CERTEZZE, SORPRESE, FLOP E CONSIGLI PER IL PROSEGUO DEL CAMPIONATO
NAPOLI ROMA CORONAVIRUS PARMA FANTACALCIO SERIE A

In attesa del campionato, facciamo un riepilogo della situazione analizzando i protagonisti

Scritto da

Napoli, Parma, Roma: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato

NAPOLI

Cammino tortuoso per i partenopei, che nonostante siano ancora dentro la Champions League, in campionato faticano e non poco. Mister Ancelotti, dopo i tanti malumori societari e di spogliatoio, è stato sostituito dal tenace Gattuso, che ha ridato un’anima alla squadra e portato qualche risultato.

Certezze: non riusciamo a trovare un giocatore che ha almeno mantenuto le attese di inizio stagione in questo Napoli, citiamo unicamente Milik, che nelle poche occasioni avute tra infortuni e scelte tecniche (16 presenze) ha segnato la bellezza di 9 gol.

Sorprese: poche anche le sorprese, solamente Maksimovic (fantamedia 6,33) che si è ritagliato posto a discapito di Koulibaly irriconoscibile e Di Lorenzo, che con 2 gol e 3 assist ha confermato quanto di buono abbiamo ammirato ad Empoli lo scorso anno.

Flop: qui la lista invece sarebbe lunghissima. Nominiamo su tutti Koulibaly già citato, che con una fantamedia horror del 5,17 e qualche infortunio di troppo, ha affossato tanti fantallenatori. Le scarse vene realizzative di Mertens e Insigne, la scomparsa di Lozano dai radar, le prestazioni anonime dei vari Zielinski, Ruiz e Callejon, chi più ne ha più ne metta.

Consiglio per il finale di stagione: puntiamo sul riscatto dei citati sopra, aggiungendo un consiglio sulla sicurezza di Demme in mediana e sulla fantappetibilità dell’ultimo baluardo difensivo Manolas.

coolLazio, Lecce, Milan: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato

PARMA

Campionato da “potrei ma non oso” quello degli emiliani, attaccati ad un gioco fatto di solidità e contropiedi fulminei, sotto l’esperta guida di Mister D’Aversa. Tante potenzialità che al momento hanno “solamente” fatto guadagnare al Parma una classifica di tranquillità assoluta.

Certezze: la sicurezza per tanti fantallenatori ha rispettato praticamente le attese, Gervinho è un attaccante affidabile per completare il reparto, nonostante il siparietto di fine gennaio che lo hanno visto uscire per un mesetto dalla rosa di D’Aversa. 5 gol, 3 assist e fantamedia del 6,84. Altro nome che sa di punto fermo per il fantacalcio è Kucka, mediano con il vizio del gol: 3 gol, 2 assist e fantamedia 6,88.

Sorprese: il crack dell’anno si chiama Kulusevski, senza alcun dubbio. Partito come alternativa alle frecce gialloblu, il giovane ex atalantino ha stupito tutti, tanto da essere “fermato” a gennaio dalla Juventus. 5 gol, 7 assist, imprescindibilità del posto da titolare e fantamedia del 7,42. Importante anche l’apporto di Cornelius, che con 8 gol e 1 assist non ha fatto pesare l’assenza di Inglese dal terreno di gioco.

Flop: proprio Inglese, attaccante titolare in tante fantarose, ha deluso. Infortuni e anonimato, solo 2 gol in 13 presenze, lo hanno relegato ai margini dei progetti di tanti fantamister.

Consiglio per il finale di stagione: il ritorno di Karamoh, che dopo un iniziale accantonamento si era ripreso alla nona giornata, prima del grave infortunio. Ora avrà tempo per recuperare pienamente.

frownInter e Juventus: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato

ROMA

La squadra capitolina ha alternato prestazioni convincenti e solidità difensiva a vere e proprie debacle inaspettate. Tanti infortuni e qualche problematica tattica e di adattamento, tutto sommato Mister Fonseca, al debutto, è ancora in lizza per un posto in Europa.

Certezze: Galline vecchie fanno buon brodo, così tra le sicurezze giallorosse troviamo Edin Dzeko, che nonostante non stia segnando come il collega della squadra biancoceleste è il fulcro della manovra e terminale offensivo della Roma, 12 gol e 2 assist per i fantallenatori che hanno puntato su di lui. Oltre al bosniaco, il terzino Kolarov ha regalato ai fantallenatori ben 6 gol e 3 assist, fantamedia del 6,95, manna dal cielo per i fantamister che utilizzano il modificatore.

Sorprese: arrivato tra lo scetticismo generale, l’armeno Mhkitaryan è l’arma in più per la squadra di Fonseca. Quando sta bene, è devastante: 13 presenze, 6 gol e 3 assist, indiscutibile. E finalmente Kluivert sembra potersi consacrare definitivamente: 4 gol e 18 presenze, nonostante la concorrenza.

Flop: nessun vero e proprio fallimento, sicuramente ci si aspettava molto di più da Under (solo 15 presenze e 3 gol) falcidiato da infortuni e forma fisica precaria, e da Fazio, chiuso da Mancini-Smalling, e nelle poche occasioni avute ha fallito (fantamedia 5,59 in 11 presenze).

Consiglio per il finale di stagione: 18 presenze, 1 gol e 8 assist, fantamedia del 6,69, Lorenzo Pellegrini sarà l’arma in più nel finale di stagione, ora ha tempo per recuperare la forma fisica necessaria per fare la differenza.

 

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

ALTRE VITTIME ILLUSTRI, PAULO DYBALA E LA COMPAGNA POSITIVI AL CORONAVIRUS
JUVENTUS DYBALA P. POSITIVO FANTACALCIO SERIE A

L'argentino si aggiunge ai positivi bianconeri Matuidi e Rugani

Scritto da

Altre vittime illustri, Paulo Dybala e la compagna positivi al coronavirus

La serie A è ferma, ma i contagi non si arrestano, un altro calciatore annuncia la positività al maledetto virus che sta falcidiando la popolazione italiana e mondiale.

Questa volta è toccato a Paulo Dybala, che confessa sui social la sua positività al coronavirus. Anche la compagna Oriana Sabatini, che al momento è in quarantena con lui, è stata contagiata.

Fortunatamente, dichiara il fantasista, sono entrambi asintomatici e stanno bene, continueranno l'isolamento a Torino.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

LAZIO, LECCE, MILAN: CERTEZZE, SORPRESE, FLOP E CONSIGLI PER IL PROSEGUO DEL CAMPIONATO
LAZIO MILAN CORONAVIRUS LECCE FANTACALCIO SERIE A

In attesa del campionato, facciamo un riepilogo della situazione analizzando i protagonisti

Scritto da

Lazio, Lecce, Milan: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato

LAZIO


La certezza più sorprendente di questa serie A: i biancocelesti della Capitale sono lì, appaiati alla solita Juventus e non hanno nessuna intenzione di mollare, coronavirus permettendo. Vittoria su vittoria, la Lazio è la vera antagonista dei bianconeri di Sarri.


Certezze: non sarebbe corretto escludere qualcuno dal carro dei sorprendenti biancocelesti, citiamo però i perni di questa Lazio. Immobile, capocannoniere del campionato e simbolo delle Aquile, con i suoi 27 gol (e 7 assist) in 26 partite è l’uomo fantacalcio per eccellenza, vera gioia per i fantallenatori. Come non menzionare poi Luis Alberto l’altruista, con la sua fantamedia del 7,82, 4 gol e 12 assist, vero fulcro della manovra biancoceleste.


Sorprese: i due compagni d’attacco di Re Ciro sono le liete sorprese dei biancelesti. Correa è una vera spina nel fianco per gli avversari, e in questa annata ha regalato anche tanti bonus ai fantallenatori: 7 gol, 1 assist, record per lui in serie A. Caicedo, nato come “bomber di scorta” pronto a subentrare, è una certezza per Inzaghi: 8 gol in sole 11 partite da titolare, diventato imprescindibile anche per i fantallenatori.


Flop: ci saremmo aspettati forse di più da Vavro, arrivato come potenziale top difensivo, in realtà utilizzato pochissimo (6 presenze e media del 6 spaccato) e da Lazzari, a livello di bonus: doveva essere la stagione della consacrazione dopo l’exploit alla Spal, ad oggi (2 assist e fantamedia del 6,19) si è limitato al compitino.


Consiglio per il finale di stagione: 4 gol, 4 assist e fantamedia del 7,04, numeri importanti quelli di Milinkovic-Savic. Siamo sicuri che di qui alla fine li incrementerà ancor di più positivamente.

 

  enlightenedNon chiamatela riserva, Caicedo è l'oro di una Lazio che non molla mai

 


LECCE


La neopromossa salentina è al limite dalla zona retrocessione, anche se i segnali sono stati confortanti: la squadra di Liverani ha sempre giocato a viso aperto con tutti (prendendo anche “imbarcate”), ma ha tanti giocatori capaci di fare la differenza. Per la classifica del Lecce e per noi fantallenatori.


Certezze: il nome più atteso era quello di Lapadula, attaccante italo-peruviano alla prova del 9, in tutti i sensi. Dopo aver fallito (come tanti altri) a Milano e Genova, tra mille problemi fisici e scelte tecniche, si è rimesso in gioco in una realtà provinciale: 19 presenze, 7 gol e tanta grinta, un’arma in più per i fantallenatori schierabile nelle sfide salvezza.


Sorprese: Mancosu e Falco sono stati le più grandi rivelazioni di questa prima parte di campionato. Il primo, filibustiere delle serie inferiori, al primo anno da protagonista in serie A, ha fortemente impressionato: 21 presenze, 8 gol (molti dei quali da calcio piazzato) e 1 assist, vero e proprio crack. Pippo Falco invece, si è finalmente imposto nel nostro calcio, con giocate da campione. 19 presenze, 3 gol e 3 assist, fantamedia del 6,95, se non avesse continui problemi fisici sarebbe manna dal cielo per Lecce e per i fantallenatori.


Flop: ci si aspettava tanto da Babacar, finalmente una squadra che aveva puntato su di lui dopo le esperienze di Firenze e Sassuolo. Eppure, solo 2 gol in 16 presenze, e ben 2 rigori sbagliati, fantamedia flop del 5,53. Memori dall’ultima annata in serie A con il Palermo, tanti avevano scommesso sul terzino-goleador Rispoli, ma l’esperto difensore non è riuscito ad imporsi nei titolari salentini, e con l’arrivo di Donati la situazione è peggiorata.


Consiglio per il finale di stagione: le nostre fiches le punteremmo su Barak, centrocampista che a Udine gli scorsi anni ci ha regalato tante fanta-gioie. Già in gol all’esordio, la salvezza del Lecce passa anche dai suoi piedi.
 


MILAN


Altra annata difficile per i rossoneri di Milano, che dopo l’iniziale flop di Giampaolo hanno trovato un comandante paziente, con risultati migliori. Pioli proverà a conquistare l’Europa, ma molto dipenderà dalla vena realizzativa del grande acquisto di gennaio sua maestà Ibrahimovic.


Certezze: già citato sopra, la squadra rossonera è Ibrahimovic-dipendente. Ma non solo per i bonus, altissimo è stato l’impatto sul morale della squadra. 8 presenze, 2 gol e 1 assist, fantamedia del 7,25 e una sicurezza di prestazione ogni giornata, con tutte le difficoltà di questo Milan. Non dimntichiamoci dell’apporto di Donnarumma, solo 3 insufficienze su 25 presenze (30 gol subiti), estremo difensore da modificatore.


Sorprese: due sono i grandi exploit della stagione, in primis Theo Hernandez. Il giovane terzino arrivato dal Real Madrid con tutti i dubbi del caso, è diventato un attaccante aggiunto per i fantallenatori: 5 gol e 1 assist, con prestazioni sopra la media, 7,11 di fantamedia. Da gennaio in poi il vero e proprio crack è stato Rebic, accantonato nei primi mesi per poi diventare insostituibile: 6 partite da titolare, 6 gol, fantamedia dell’8,05.


Flop: non nominiamo neanche più Piatek, spedito in Germania dopo i soli 4 gol (di cui tre su rigore) fino a gennaio. Ci si attendeva di più dal polacco, ma anche da Paqueta: il Nazionale brasiliano è diventato un vero e proprio caso, 18 presenze e 1 assist, collocazione tattica indecifrabile e poca grinta in campo. A gennaio non ha trovato una diversa collocazione ed è rimasto a Milan, dove per non svalutarlo gli concederanno qualche scampolo di partita ogni tanto.


Consiglio per il finale di stagione: dalla 19esima sempre presente, Castillejo è diventato un punto fisso di Pioli e da lui attendiamo solamente i bonus, deve solo crescere in personalità ma il talento lo possiede. Lo spagnolo farà bene nel finale di campionato.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

INTER E JUVENTUS: CERTEZZE, SORPRESE, FLOP E CONSIGLI PER IL PROSEGUO DEL CAMPIONATO
JUVENTUS ANALISI CORONAVIRUS INTER SERIE A FANTACALCIO

In attesa del campionato, facciamo un riepilogo della situazione analizzando i protagonisti

Scritto da

Inter e Juventus: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato

INTER


Campionato da vertice senza dubbio quello dell’Inter, fino a dicembre (come spesso succede all’Inter) tutto stava filando liscio, una squadra coordinata tra reparti e finalmente giocatori decisivi. Poi da gennaio in poi il meccanismo si è un attimo inceppato nonostante gli acquisti siano arrivati, ma il giochino perfetto di Conte, alla lunga sembra poter mollare. Speriamo, per gli interisti e per il campionato stesso, che la pausa serva anche a rimettere le idee in ordine per far sì che i nerazzurri possano giocarsi lo scudetto fino alla fine.


Certezze: l’Inter deve ripartire dai suoi protagonisti del girone di andata, Lukaku e Martinez. Se per quest’ultimo i numeri sono molto buoni (11 gol in 23 presenze, fantamedia 7,57), per il gigante belga sono stratosferici: 26 presenze, 17 gol e fantamedia dell’8,44. L’Inter deve ripartire da loro, da “saracinesca” Handanovic (23 presenze e solo 18 gol subiti) e da Brozovic, sempre più leader in mediana, autore di prestazioni ottime, 3 gol e 4 assist.


Sorprese: il giocatore che nessuno si aspettava titolare e con ottimi risultati tra l’altro è Bastoni, diventato perno con De Vrij e Skriniar nella rocciosa difesa nerazzurra. Exploit sorprendente anche quello di Candreva, dato per finito da molti, revitalizzato nel 3-5-2 di Conte: 2 gol, 4 assist e fantamedia ottima del 6,88.


Flop: chi ha perso inaspettatamente il posto in difesa in luogo di Bastoni è Godin, il centralone difensivo che non si è molto ambientato nella difesa a 3 di Conte: lento, pecche in marcatura, fuori zona, la fantamedia del 5,81 è tutto un programma. Sensi e Asamoah dopo alcune ottime partite, si sono infortunati, e anche al rientro sono spariti dai radar, mentre Biraghi dopo qualche presenza da sostituto di Asamoah, ha perso nuovamente il posto dopo alcune partite anonime in luogo di Young.


Consigli per il finale di stagione: è il nome che ha infiammato le aste di riparazione, fino ad oggi una traversa, un gol in Europa League e qualche scampolo di partita. Da Eriksen ci aspettiamo un gran finale di stagione. E occhio anche a Sanchez, che si ritaglierà sempre più spazio…

yesCagliari, Fiorentina, Genoa: conferme, sorprese, flop e consigli per il finale di stagione

JUVENTUS


La Vecchia Signora, alla fine dei conti, è in vetta anche quest’anno: certo, con il bel gioco voluto da Sarri a sprazzi, con la Lazio alle calcagna, e l’Inter che non demorderà fino in fondo, ma è lì. Ed è dentro in tutte e tre le competizioni.


Certezze: beh Juventus spesso è sinonimo di certezze, come anche Cristiano Ronaldo. Il portoghese quest’anno non si può dire che non sia stato decisivo fino ad ora: 22 partite, 21 gol e 2 assist, fantamedia del 9,59, serve altro? Tante le certezze, capitan Bonucci su tutti (3 gol e fantamedia del 6,68) e Szczesny, 19 presenze, 17 gol subiti.


Sorprese: i bianconeri hanno una rosa molto ampia, poche le scommesse, in quanto i potenziali titolari sono tanti. Possiamo citare la buona stagione di Cuadrado, che dopo qualche difficoltà è diventato un vero e proprio jolly per Sarri: terzino, mezz’ala, esterno d’attacco, 23 presenze condite da 1 gol e 2 assist sono una bella sorpresa. Nominiamo anche Bentancur, che nonostante la giovane età si sta imponendo nel gioco sarriano, e i 6 assist regalati ai compagni sono stati manna dal cielo per i fantallenatori.


Flop: due flop eclatanti, il primo Bernardeschi e il secondo Matuidi. Se dal francese (fantamedia 5,95 e 1 solo assist all’attivo) non ci si aspettava una stagione da bonus, dal primo si pensava potesse essere devastante nel modulo di Sarri, e se non diventare titolare fisso, essere almeno un’arma in più a gara in corso. 18 partite, 5,39 di fantamedia, stagione horror per lui.


Consigli per il finale di stagione: Ramsey e Douglas Costa, che hanno subito fastidiosi infortuni fisici nella prima parte di stagione, saranno sicuramente devastanti nel finale di campionato. Puntate sulla loro voglia di bonus, hanno potenzialità enormi.

enlightenedAtalanta, Bologna, Brescia: conferme, sorprese, flop e consigli per il finale di stagione

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

UFFICIALE: LA UEFA HA DECISO, ECCO QUANDO SI GIOCHERANNO GLI EUROPEI DI CALCIO!
EUROPEI EURO 2020 FANTACALCIO UEFA

La pandemia che ormai ha colpito tutto il mondo ha reso inevitabile la decisione

Scritto da

Ufficiale: la Uefa ha deciso, ecco quando si giocheranno gli Europei di calcio!

Ora è ufficiale, l'Europeo 2020 itinerante sarà rimandato all'anno prossimo, precisamente Giugno 2021.

La Uefa, dopo i primi tentennamenti, ha deciso prima di sospendere la Champions League e l'Europa League, per poi arrivare inevitabilmente alla sofferta decisione.

Anche amichevoli e raduni Nazionali sono sospesi a data da destinarsi.

Così facendo, rimane viva la speranza di concludere correttamente i vari campionati in Europa, a partire da Maggio per arrivare a Giugno-Luglio inoltrato. Ipoteticamente anche Champions ed Europa League possono essere disputate regolarmente.

Coronavirus permettendo ovviamente.

 

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

CAGLIARI, FIORENTINA, GENOA: CONFERME, SORPRESE, FLOP E CONSIGLI PER IL FINALE DI STAGIONE
CAGLIARI GENOA ANALISI FIORENTINA CORONAVIRUS FANTACALCIO

In attesa del campionato, facciamo un riepilogo della situazione analizzando i protagonisti

Scritto da

Cagliari, Fiorentina, Genoa: conferme, sorprese, flop e consigli per il finale di stagione

Stop forzato per la nostra serie A, e ora anche per i principali campionati europei, analizziamo una ad una le nostre squadre, con statistiche e impressioni, che potrebbero aiutarvi per il proseguo del campionato, nella speranza che la situazione migliori il prima possibile per...ricominciare!

 

CAGLIARI

La squadra costruita da patron Giulini si era rinforzata tanto in estate, candidandosi a rivelazione del campionato. Acquisti di spicco, che nonostante l’infortunio di Pavoletti, avevano portato i rossoblu ad un passo dall’Europa. Poi nel 2020 il tracollo, fino all’arrivo di Zenga, non ancora all’opera, e lo stop: si riprenderà?

Certezze: il ritorno del Ninja in Sardegna non poteva che essere vincente, chi ha acquistato Nainggolan si può dire soddisfatto: 5 gol, 4 assist e una ottima fantamedia del 7,43. Altro acquisto estivo che ha regalato sicurezze ai fantallenatori è Nandez, mediano tutta grinta e visione di gioco, pochi bonus, ma quasi sempre presente, fantamedia buona del 6,37 macchiata da qualche giallo di troppo.

Sorprese: non possiamo che citare la stagione d’oro di Joao Pedro, trequartista offensivo alla sua miglior stagione di sempre con 16 gol, considerando poi 2 rigori sbagliati. Fantallenatori in visibilio per l’acquisto, molto meno appetibile in sede d’asta dei suoi colleghi di reparto.

Flop: beh, ci saremmo aspettati sicuramente di più da Simeone, arrivato per sostituire Pavoletti in un Cagliari offensivo. 6 gol e 2 assist sono un magro bottino, buttando un occhio al collega Joao Pedro. Ceppitelli, dopo l’incredibile doppietta alla terza giornata, non pervenuto: un infortunio fastidioso ha rimandato sempre più il suo rientro.

Consiglio per il finale di stagione: nome che avrete già annotato, Pereiro, trequartista arrivato a gennaio, può stupire. Dopo il gol alla Roma e un ambientamento veloce ha voglia di confermarsi. Attendiamo qualche bonus in più da Rog, arriveranno.

winkPereiro e i suoi fratelli: i 5 talenti che possono esplodere al fantacalcio

 

FIORENTINA

Commisso scatenato, ha regalato tanti colpi per il presente e per il futuro alla Viola, anche se manca ancora quello scalino "mentale" da superare per arrivare a giocarti l'ingresso in Europa.

Certezze: come non iniziare parlando di Chiesa, uomo squadra e mercato, legatissimo alla maglia viola e…ai fantallenatori che hanno scommesso su di lui. 6 gol, 2 assist e fantamedia del 7,02, listato a centrocampo è una certezza. Milenkovic si conferma difensore da modificatore, fantamedia del 6,46 con 3 gol fatti. Anche Pulgar, 4 gol e 3 assist, ha confermato il “piede caldo” di Bologna.

Sorprese: tra le liete novelle, citiamo su tutti quella di Vlahovic (quotato 4 nel listone inizialmente!), bomber giovanissimo, che da rincalzo ha conquistato il posto da titolare, segnando 6 gol e giocando tanto per la squadra. Secondo exploit, il ragazzo proveniente dalla Cremonese Castrovilli, che a suon di buone prestazioni e bonus ha conquistato il posto da titolare e il cuore dei fantallenatori (3 gol, 2 assist e fantamedia 6,67).

Flop: ci si aspettava qualcosa di più da Lirola, laterale lontano giocatore da quello di Sassuolo, quest’anno un solo assist e una fantamedia negativa del 5,80. Citiamo, seppur arrivato a gennaio, Cutrone: tante le aspettative, ma in 7 presenze la casella 0 nei gol fatti è impietosa.

Consiglio per il finale di stagione: non è un consiglio, è un ordine, Ribery con questo stop forzato ha più di una possibilità di tornare decisivo e farvi gioire.

yesPandev e Cassata, da flop ad insostituibili, la cura Nicola ha funzionato

 

GENOA

Tanti ribaltoni nella Genova rossoblu, fino ad arrivare ad una quadra con Mister Nicola, che ha trascinato la squadra di Preziosi fuori dalla zona rossa. Come al solito girandola di acquisti e cessioni... e il Grifone come al solito si salverà?

Certezze: la sicurezza in casa Genoa ha un nome e un cognome, Domenico Criscito. Cuore rossoblu, difensore goleador in quanto specialista dei calci di rigore (ben 7 penalty realizzati, 1 sbagliato), è il baluardo che tutti i fantallenatori vorrebbero. L’altra sicurezza è la “gallina vecchia” Pandev, che nonostante l’età anagrafica ha trovato tanto spazio e ben 7 gol all’attivo, altro che bollito.

Sorprese: tra gli exploit citiamo sicuramente quello di Ghiglione, terzino ex Frosinone che dopo aver conquistato il posto da titolare, ha sfornato ottime prestazioni e ben 5 assist. Altra più recente sorpresa è Sanabria, che dopo una prima parte di stagione in ombra, si è imposto aiutando la squadra e segnando gol importanti.

Flop: sono tre quelli emblematici. Citiamo il metronomo ex Ajax Schone, apparso ad oggi “spaesato”, la giovane promessa Pinamonti (2 gol sono troppo pochi), Romero, spesso ammonito e rendimento molto inferiore allo scorso anno.

Consiglio per il finale di stagione: Sturaro, rientrato dall’infortunio, ha preso le redini di un centrocampo inesperto e orfano ora di Radovanovic. Poi se volete andare su una scommessa interessante, considerando anche lo stop causa Coronavirus, puntate sul recupero dello sfortunato Iago Falque, arrivato dal Torino con tanta voglia di stupire.

coolAtalanta, Bologna, Brescia: conferme, sorprese, flop e consigli per il finale di stagione

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

ATALANTA, BOLOGNA, BRESCIA: CONFERME, SORPRESE, FLOP E CONSIGLI PER IL FINALE DI STAGIONE
ATALANTA BRESCIA CORONAVIRUS BOLOGNA ANALISI FANTACALCIO

In attesa del campionato, facciamo un riepilogo della situazione analizzando i protagonisti

Scritto da

Atalanta, Bologna, Brescia: conferme, sorprese, flop e consigli per il finale di stagione

Stop forzato per la nostra serie A, e ora anche per i principali campionati europei, analizziamo una ad una le nostre squadre, con statistiche e impressioni, che potrebbero aiutarvi per il proseguo del campionato, nella speranza che la situazione migliori il prima possibile per...ricominciare!

ATALANTA

La squadra di Gasp dopo un inizio in sordina, ha ricominciato a macinare bel gioco, gol e punti, fino a tornare saldamente al quarto posto, in barba a tutti coloro che avevano etichettato la Dea come una meteora. Invece la favola Atalanta è diventata una certezza e ha conquistato al suo primo anno in Champions lo storico ingresso ai quarti di finale.

Conferme: con 6 gol e 6 assist, una fantamedia da urlo del 7,84, il capitano Gomez è una certezza per i fantallenatori, così come l'ariete colombiano Zapata, che nonostante un fastidioso infortunio, in 16 presenze ha segnato 11 gol.

Sorprese: sarebbe stata una certezza, ma la stupefacente stagione di Ilicic è quasi incredibile: 15 gol e 4 assist (da aggiungere agli show in Champions...) e una fantamedia dell'8,84, non male per un trequartista avanzato! L'exploit di Gosens non può passare poi inosservato: difensore con il vizio del gol, ben 7 marcature e 5 assist, una manna dal cielo per gli amanti del modificatore. 

Flop: non troviamo un vero e proprio flop nella Dea, solamente un giocatore dal quale ci aspettavamo di più dopo la stagione scorsa. Parliamo di Hateboer, che con 0 gol all'attivo e 3 assist, fantamedia del 6,00, è ben lontano dal giocatore ammirato lo scorso anno, dove fece 5 gol e 5 assist diventando una vera e propria arma letale per i fantallenatori.

Consigli per il finale di stagione: puntiamo sui giocatori dell'Atalanta, ci regaleranno bonus a profusione. Due nomi scommessa? Pasalic, sempre più al centro del progetto nerazzurro, e Muriel, che avrà più opportunità e anche da subentrato regalerà soddisfazioni.

Turbo Gosens fa volare l'Atalanta, ecco il top di ruolo a sorpresa in difesa

BOLOGNA

Stagione particolare quella del Bologna, squadra allenata da Mihajlovic che nonostante i noti problemi di salute annunciati in estate, ha voluto comunque rimanere al timone assistito dal vice Di Leo, per la gioia della società, giocatori e tifosi. Posizione tranquilla in classifica, ambizioni europee però ancora lontane.

Conferme: se si parla di certezze, non può che essere menzionato l'intramontabile Palacio, che con 6 gol, 3 assist e tanti voti più che sufficienti è l'anima dei rossoblu. Il gioiello del Bologna è però l'esterno offensivo Orsolini, che con 7 gol e 4 assist conferma il buon feeling con la porta e i compagni.

Sorprese: il Bologna è fondato su un'egregia solidità difensiva, con Bani che si è riscoperto goleador (4!) dopo aver scippato il posto da titolare al neoacquisto Denswil, buona fantamedia del 6,27. Altra lieta sorpresa il terzino giapponese Tomiyasu (6,12 fantamedia), a cui manca solo il gol per consacrarsi definitivamente.

Flop: anche qui non c'è un vero e proprio flop. Ci saremmo aspettati più minuti e bonus (solo 1 gol) da Skov Olsen, di cui si era parlato molto bene, e qualcosa in più dal neoacquisto Denswil, che ai fantallenatori ha regalato solamente un autogol. Desaparecido Dijks, che dopo il buon finale di stagione scorso è sparito dai radar da mesi per un fastidioso infortunio con tempi di recupero incerti.

Consigli per il finale di stagione: a gennaio è arrivato Barrow, ma dopo l'exploit all'esordio contro la Roma, non ha più lasciato il segno. Puntiamoci, come anche su Schouten, mediano che si è ambientato ottimamente dal girone di ritorno.

Mihajlovic assalta l'Europa con il suo Jack S...Barrow, conviene investire su di lui anche al fantacalcio?

BRESCIA

Il Brescia è ultimo in graduatoria, diversi cambi al timone, una difesa fragile e poca incisività in attacco. Per salvarsi ci vuole ben altro, eppure le potenzialità ci sarebbero.

Conferme: si era parlato un gran bene di Tonali, mediano "erede designato di Pirlo", ma il salto di categoria poteva essere un'incognita. Lui invece ha dimostrato talento e qualità,1 gol e 5 assist per un regista di una neopromossa non sono niente male, condite da una fantamedia del 6,54. 1 solo gol, ma praticamente tutte le presenze (25), fantamedia del 6,02: il capitano del Brescia motorino di centrocampo Bisoli è una buona pedina per completare le vostre fantarose.

Sorprese: buon impatto in serie A per Torregrossa, 13 presenze, 4 gol e un assist, solo la precarietà fisica lo ha fermato. Ottimo anche l'apporto del centralone Chancellor, che nonostante qualche lacuna difensiva, ha sfruttato tre volte la sua stazza per segnare in serie A.

Flop: non possiamo che menzionare gli attaccanti, tra i quali spicca l'acquisto estivo inaspettato di Balotelli. Mario è fermo a quota 5 gol, poco apporto alla squadra e talento mostrato solo a sprazzi: ci si aspettava di più. Donnarumma Al. ha illuso tanti fantallenatori nelle prime quattro partite, per poi sparire completamente nel proseguo del campionato.

Consigli per il finale di stagione: una squadra che pare allo stremo, noi punteremmo sull'acquisto invernale Skrabb come scommessa, e Bjarnason, esperto trequartista che può forse dare una mano in fase offensiva.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

pianeta news
© 2003 - 2020 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati