Adopo e Bayeye, due nomi lowcost per l'asta di riparazione

Due possibili colpi lowcost in casa Torino. Stiamo parlando proprio di loro: Adopo e Bayeye, i due eroi dell’impresa in Coppa Italia contro il Milan. Entrambi francesi, sono stati decisivi nella vittoria per 1-0 ai tempi supplementari, grazie ad un’azione travolgente di Bayeye sulla fascia che ha innescato il compagno in area di rigore per la rete decisiva, decretando l’eliminazione a sorpresa della squadra di Pioli.

 

Michael Adopo è tornato a giocare con la maglia granata nel Luglio 2022, dopo l’esperienza in prestito con la Viterbese dove ha collezionato ben 50 presenze segnando 3 reti. Il francese alto 1.87 è un centrocampista dalla grande personalità e dal  fisico possente, ha esordito in questo campionato nella prima giornata, adattato da mister Juric come difensore centrale, diventando poi una riserva con l’arrivo di Schuurs dall’Ajax. La sua ultima presenza in campionato risale alla partita contro la Roma, prima della pausa mondiale, dove è sceso in campo negli ultimi 10 minuti di gara.


Brian Bayeye anche lui in soli 9 minuti è riuscito a convincere i tifosi granata. E’ un esterno destro abile nella fase difensiva ma anche in grado di fornire passaggi decisivi per i compagni.

Lo scorso anno il terzino ha collezionato 23 presenze con la maglia del Catanzaro facendosi notare soprattutto per le sue qualità di uomo-assist realizzando ben 7 passaggi decisivi.

 

coolPROBABILI FORMAZIONI LIVE: Spezia, tegola Bastoni | Asllani scalpita da ex | Anderson falso nove |

 

FUTURO E FANTACALCIO- due calciatori sono una vera e propria scommessa a costi contenuti, il minutaggio non è dei migliori, ma vista la buona prestazione in Coppa Italia, l’allenatore potrebbe dare loro più chance; è anche vero però che con il mercato aperto potrebbero partire in prestito, infatti è forte l’interesse da parte di alcune squadre della serie cadetta per il terzino destro Bayeye, al momento trattenuto da Juric.

Intanto dopo il successo con il Milan tra i tifosi piemontesi è nato un vero e proprio coro, inoltre durante la lettura delle formazioni nella partita contro lo Spezia, i due nomi sono stati accolti da grandi applausi dagli spalti.

Acquistati a pochi crediti come ultimo slot di difesa, potrebbero diventare una piacevole sorpresa per i fantallenatori.