Un altro centrale per Sarri, ecco Mario Gila: tutto sul nuovo difensore biancoceleste

Lo sponsor principale è Raul Gonzalez Blanco, la squadra di provenienza è il Real Madrid (Castilla), classe 2000, ha già esordito in Prima Divisione (2 presenze), e ora la Lazio è pronto a dargli una chance: Mario Gila Fuentes è un nuovo centrale difensivo della banda di Sarri.

Seppur molto giovane, è diventato ben presto leader della seconda squadra dei Blancos che milita in Terza Divisione, e come già detto ha raccolto anche due gettoni in Liga e ora è pronto per giocare stabilmente in prima squadra. 32 presenze, 2 gol e 1 assist nella scorsa stagione, la Lazio ha deciso di puntare su di lui in prestito con diritto di riscatto.

Arriva in ritiro dopo le tardive visite mediche (intoppi legati al covid), ma già nelle prime uscite ha mostrato sicurezza e facile ambientamento nel calcio italiano. L'obiettivo di Sarri è quello di formare 4 centrali potenzialmente titolari, creando una sana concorrenza che si può tramutare in alternanza visti i tanti impegni in stagione.

Gestire il budget, tre coppie d'attacco per le prime 3 giornate

Punti di forza la fisicità e la leadership, 185 cm di altezza, proverà a non far rimpiangere le dipartite di Luiz Felipe e la prossima di Acerbi.

Qual è quindi la fanta-appetibilità di Mario Gila? Sulla carta il "tifoso" campione d'Italia Alessio Romagnoli e Nicolò Casale potrebbero partire davanti, ma il fedelissimo e cresciuto Patric, e lo stesso Gila puntano a contendere la maglia da titolare. Il nostro consiglio è di prenderlo in coppia con un altro centrale biancoceleste nelle leghe tra amici, mentre nel fantacalcio a listone al momento temporeggeremmo...