Nuovo perno per la mediana, l'Udinese accoglie l'austriaco Lovric

Nessun fuoco d'artificio, ma giocatori sotto-traccia pronti ad esplodere e creare plusvalenze: soprattutto per noi fantallenatori l'Udinese del Patron Pozzo è una miniera di potenziali talenti.

New entry in casa friulana, opzionato già ad Aprile in vista di questa stagione, è il centrocampista centrale sloveno Sandi Lovric, classe 1998, proveniente dal vicino campionato svizzero, più precisamente dal Lugano.

Padre croato, madre bosniaca, nato in Austria, ma lui sceglie la Nazionale slovena dopo la trafila delle giovanili austriaca: un mix di etnie che può solo essere di buon auspicio per l'adattamento nel nostro campionato (pensate che parla ben 3 lingue tra cui l'italiano fluentemente).

Sensi, provaci ancora: Monza la piazza giusta per rigenerarsi

Quinquennale per il mediano che ha già accumulato esperienza internazionale (22 presenze e 2 gol in Nazionale slovena) e minutaggio nei campionati austriaci e svizzero. Con la maglia dello Sturm Graz 79 presenze in 5 anni e 1 gol, mentre con quella del Lugano sboccia definitivamente, partecipando in 3 anni a 108 incontri e siglando ben 12 reti, aumentando la propensione al bonus che tanto amiamo noi fantallenatori...

E' un mediano che può giocare sia davanti alla difesa, sia come mezz'ala, che trequartista: un po' De Rossi, un po' Nainggolan, ama avere la palla tra i piedi, ottima visione di gioco e ottimo tiro dalla distanza, con discrete abilità in fase di interdizione.

Nuova squadra per Mandragora, il progetto viola per ritrovare i gol

Essendo un giocatore maturo, a 24 anni Lovric si candida per diventare verosimilmente un perno della squadra del nuovo Mister Andrea Sottil, e la sua duttilità può essere fondamentale per l'inserimento in tempi brevissimi.

Occhio ai calci piazzati: è un tiratore di punizioni e calci d'angolo! Ottimo colpo sotto-traccia, occhio a non strapagarlo, ma a prezzo basso può rivelarsi un vero affare: Lovric, mediano che si ispira a Luka Modric, può essere un ipotetico underdog...