Ilicic, Djuricic e Damsgaard, le tre "sparizioni" del fantacalcio 2021-22

Oggi parleremo di tre giocatori che per vari problemi sono stati lontano dal campo di gioco per diverso tempo e dunque risultando tra le delusioni stagionali al fantacalcio tra i centrocampisti/trequartisti.

 

Il primo giocatore è Josip Ilicic. Il giocatore atalantino, ha giocato uno scampolo di partita contro l’Empoli efa ben sperare in un suo pieno recupero. La forma è lontanissima da quella ottimale ma il suo talento non è mai stato messo in discussione.  Lo striscione da parte della sua Curva con scritto “Grazie di tutto 72 Josip Ilicic” fa capire l’affetto che i tifosi hanno per questo giocatore da doti innate.
Sul futuro di Ilicic non si sa ancora se rimarrà a Bergamo oppure smetterà di giocare a calcio. I Fantallenatori sperano che riesca a risolvere i propri problemi personali per poter scommettere su di lui ancora una volta, come ad inizio stagione. I dati sono  quest’anno negativi con 18 presenze con tre goal e tre assist (MV 6,19).

 

Il secondo giocatore è un altro talento che si è reso protagonista nello scorso europeo. Stiamo parlando di Mikkel Damsgaard, quest’anno è stato costretto a stare fuori per parecchi mesi per un intervento al ginocchio destro. Le aspettative di  inizio stagione per i fantallenatori erano alte, avranno investito molto su di lui, ma i risultati non sono stati all’altezza. Le ultime tre presenze in campionato fanno ben sperare per un suo utilizzo nel prossimo campionato.  In questo campionato ha collezionato 11 presenze (MV 5,67) con il tabellino dei goal e assist a quota zero.

Ilicic, Djuricic e Damsgaard, le tre "sparizioni" del fantacalcio 2021-22

Gli MVP per media-voto e fanta-media, la classifica finale per ruolo

 

Il terzo giocatore in questione è Filip Djuricic. La sua presenza da titolare contro il Napoli poteva essere un occasione recuperare la forma dopo ilsuo lunghissimo infortunio. Già al 25 minuto viene sostituito da Dionisi per scelta tecnica con la squadra già sotto di 4 goal. La prestazione del giocatore serbo è stata al di sotto della sufficienza ma non vogliamo pensare che sia una bocciatura definitiva. Una cosa importante da tenere conto che il contratto gli scade questo Giugno quindi se non dovesse rinnovare con i neroverde potrà cercarsi un’altra squadra. In attesa di sviluppi sul suo contratto ci auguriamo che nel prossimo campionato si possa rendere protagonista. Quest’anno ha collezionato 12 presenze (MV 6,1) con tre goal e un assist.

Concludendo possiamo augurarci che questi tre giocatori già dal prossimo campionato possano essere determinanti al fantacalcio proprie squadre di appartenenza.