Il momento di Udogie: talento, corsa e due gol consecutivi

La crescita in questa stagione di Destiny Udogie è veramente notevole: da perfetto sconosciuto a oggetto del desiderio delle big il passo è breve.

Noi di PianetaFanta.it lo segnalammo subito, spinti dalle dichiarazioni di inizio anno dell'ex Mister Luca Gotti e del DS dell'Udinese Marino, che vedevano in lui un nuovo talento che a breve sarebbe arrivato al livello della Nazionale italiana.

Cresciuto da genitori nigeriani a Verona, in prestito con obbligo di riscatto dagli scaligeri stessi, società che lo ha formato, a inizio anno era listato difensore per la misera cifra di 2 crediti (ora ne servono 13!). Esterno, terzino, laterale, il ragazzo è un tuttafascia tecnico e dinamico, molto costante e ora ha iniziato pure a trovare la via del gol.

Attaccanti Serie A, le scommesse perse dell'asta estiva

Ad oggi 19 presenze da titolare su 25 giocate, fantamedia ottima del 6,35 e finalmente i primi 2 bonus, che corrispondono a 2 gol nelle ultime due giornate, contro Milan e Sampdoria.

La fiducia nel giovanissimo laterale classe 2002 non è mai mancata, Gotti prima e Cioffi poi, se in condizione, lo hanno sempre schierato con ottimi voti e risultati; partita dopo partita sta acquisendo fiducia nei propri mezzi e i compagni lo considerano già un leader.

Prospettive per il futuro? Sicuramente Udogie è già nel mirino delle big, ci aspettiamo che da qui alla fine del campionato il laterale bianconero trovi ancora qualche bonus (ad esempio zero assist all'attivo sono un dato enigmatico per ciò che ha mostrato in questi mesi). Ci auguriamo sia per i fantallenatori, che per il futuro della nostra Nazionale, che il ragazzo ci regali ancora tante gioie fantacalcistiche, le potenzialità ci sono!