Occhio a Pereyra, con l'addio di De Paul è lui l'uomo dei piazzati nell'Udinese

Ceduto Rodrigo De Paul all'Atletico Madrid, mister Gotti (come già preannunciato) sarà obbligato a cambiare veste alla sua Udinese. In precedenza, come sappiamo, essendo l'argentino il giocatore più tecnico della squadra, il gioco ruotava intorno a lui, ora invece potrebbe essere un altro argentino a raccogliere l'eredità di De Paul con altrettante qualità tecniche interessanti e già conosciute da tempo dal calcio italiano, stiamo parlando di Roberto Pereyra.

 

Hongla al Verona: ecco perchè può essere il nuovo Amrabat

 

Approdato in Friuli nello scorso merato invernale, è stato uno dei principali artefici della salvezza dei bianconeri. Nel prossimo campionato, potrebbe essere il principale protagonista del gioco di Gotti, in quanto, con l'assenza del fresco vincitore della Copa America, potrebbe ruotare tutto intorno a lui, ma soprattutto potrebbero toccare a lui tutti i calci piazzati (punizioni, angoli e soprattutto calci di rigore). Un salto niente male, in particolar modo in ottica fantacalcio, che se aggiungiamo qualche bonus su azione, potrebbe essere un vero e proprio craque, senza far rimpiangere De Paul, e raccogliere in tutti i sensi, come già detto all'inizio dell'articolo, la pesante eredità da lui lasciata.