La stagione maledetta di Koulibaly, tanti errori e ora l'infortunio, quanto deve fermarsi?

Continua il periodo negativo del Napoli.

Nonostante la qualificazione agli ottavi di Champions League, gli azzurri continuano a faticare in campionato.

Dopo l’esonero di Carlo Ancelotti avvenuto proprio dopo la sfida contro il Genk, il Presidente De Laurentis ha voluto affidare la panchina a Gennaro Gattuso.
L’ex Milan, che ha esordito sabato scorso contro il Parma, non ha tuttavia cominciato bene questa nuova avventura nella panchina del Napoli.


Ansaldi unstoppable, Mazzarri ha trovato il suo "attaccante" in difesa!




Sconfitto per due a uno nel posticipo di sabato, il Napoli deve fare i conti sia con la posizione in classifica (8° posto) sia con l’infortunio di Koulibaly. Il difensore senegalese, responsabile del gol di Kulusevski, è uscito dopo appena cinque minuti dall’inizio della partita per aver risentito di un problema al bicipite femorale della coscia destra.

Secondo quanto emerso nelle ultime ore, il giocatore starà fuori per tre settimane e dunque tornerà a disposizione nel 2020.

L’infortunio del senegalese è solo una delle tante note negative di un giocatore che ha deluso le aspettative al fantacalcio. Una fantamedia che non raggiunge neppure la sufficienza, un’espulsione e anche un autogol per Koulibaly che ha visto scendere la sua quotazione di ben sette fantamilioni.

I fantallenatori si augurano che dopo l’infortunio il difensore torni ad essere decisivo al fantacalcio come un tempo.