News Fantacalcio | Ora è ufficiale, alla guida del Milan c'è Giampaolo. Cosa cambia al fantacalcio? | MILAN,GIAMPAOLO M.,ALLENATORE,SAMPDORIA,CALCIOMERCATO,FANTACALCIO | pianetafanta.it

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2020/2021

Fanshop Serie A
Top prodotti
PUBBLICITÀ
SERIE A LIVE 36ª GIORNATA
mar  11  mag  20:45
VAI nel team  NAPOLI NAP 5
VAI nel team  UDINESE UDI 1
mer  12  mag  18:30
VAI nel team  CAGLIARI CAG
VAI nel team  FIORENTINA FIO
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  ATALANTA ATA
VAI nel team  BENEVENTO BEN
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  BOLOGNA BOL
VAI nel team  GENOA GEN
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  SASSUOLO SAS
VAI nel team  JUVENTUS JUV
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  TORINO TOR
VAI nel team  MILAN MIL
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  LAZIO LAZ
VAI nel team  PARMA PAR
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  INTER INT
VAI nel team  ROMA ROM
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  SAMPDORIA SAM
VAI nel team  SPEZIA SPE
gio  13  mag  20:45
VAI nel team  CROTONE CRO
VAI nel team  VERONA VER
PUBBLICITÀ
FANTA NEWS

Ora è ufficiale, alla guida del Milan c'è Giampaolo. Cosa cambia al fantacalcio?

L'ormai ex tecnico della Sampdoria proverà a riportare in Champions i rossoneri

Scritto da
Ora è ufficiale, alla guida del Milan c'è Giampaolo. Cosa cambia al fantacalcio?
PUBBLICITÀ

Era nell'aria da giorni, dopo il recente congedo con la Sampdoria: Mister Giampaolo inizia l'avventura al Milan, sostituendo Gattuso al timone della squadra.

Un corteggiamento durato settimane quello del Milan, che dopo aver visto sfumare il quarto posto dopo alcune prestazioni poco convincenti sul piano del gioco e una mentalità lontana da quella grintosa di "Ringhio", hanno virato verso questo giovane profilo. Dall'altro lato, il Mister cinquantunenne, dopo 3 annate più che positive alla Sampdoria, voleva cambiare aria e lo aveva già annunciato da tempo.

Tre anni dove Giampaolo ha cresciuto talenti come Skriniar, Schick, Torreira, Correa, Soriano e li ha lanciati verso realtà più blasonate. Un "mal di pancia" annunciato quello di Mister Giampaolo, che più volte ha fatto notare al patron Ferrero di voler alzare l'asticella, di ambire a qualcosa di più di una salvezza tranquilla. Occasione colta dal duo Maldini-Boban, che hanno proposto un biennale con opzione per il terzo anno all'allenatore nato a Bellinzona.

Il Milan cambierà mentalità, interpreti, allenamenti e probabilmente modulo, in quanto Giampaolo è un fedelissimo del 4-3-1-2. Nel suo diktat tanta tattica, tanto giro palla e obiettivo di verticalizzare il prima possibile, sfruttando la fantasia del trequartista e la mobilità delle punte. Analizziamo allora come potrebbe giocare il Milan la prossima stagione, probabilmente sgombera da impegni europei causa fair play finanziario.

In porta Donnarumma, salvo offerte monstre, dovrebbe continuare a difendere la porta rossonera; in difesa occorre trovare un compagno a capitan Romagnoli, che si possa affiancare a Musacchio e il lungodegente Caldara. Per il ruolo di terzino sinistro Rodriguez resterà, mentre Laxalt probabilmente partirà, flebile interessamento verso Mario Rui, mentre a destra Conti e Calabria si alterneranno.

A centrocampo dovrebbe esserci una mini-rivoluzione: dopo l'acquisto di Krunic dall'Empoli, si attendono rinforzi importanti, un nome su tutti quello di Torreira dall'Arsenal, pupillo del Mister, e come contropartita potrebbe ammortizzare il costo Kessiè. Nome più probabile e accessibile è quello del giocatore del Napoli Diawara, che chiede più spazio e continuità. Sondaggi per Sensi (Sassuolo) e Veretout (Fiorentina), entrambi sarebbero acquisti di spicco in caso di trasferimento. Calhanoglu, dopo le voci di mercato invernali dalla Bundesliga, difficilmente rimarrà, mentre anche Suso è ai saluti, difficilmente rietrerà nei piani tattici di Giampaolo. Fondamentale quindi il ruolo del trequartista, attenzione a Paquetà che potrebbe finalmente rivestire quella figura a lui più consona.

In avanti, Piatek, acquistato a gennaio dal Genoa, pare l'unico certo del posto: infatti Andrè Silva non convince la dirigenza e verrà ceduto/girato in prestito, e Cutrone, che non ha dimostrato (nonostante il poco spazio comunque) di saper essere incisivo, potrebbe essere sacrificato per arrivare ad altri obiettivi. Realistico l'obiettivo Schick, che a Roma ha deluso enormemente, ma se tornasse quello di Genova, in coppia con Piatek potrebbero farci divertire. Attenzione al forte interesse per il croato Kramaric, anche se ancora nessuna offerta ufficiale è stata presentata all'Hoffenheim.

PUBBLICITÀ
Fanta News Serie A : Ora è ufficiale, alla guida del Milan c'è Giampaolo. Cosa cambia al fantacalcio?
Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI
Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
 
pianeta news
PUBBLICITÁ
KRISTOFFER ASKILDSEN
Kristoffer Askildsen chievo C
Nato il: 09/01/2001 (20)
Nato a: Oslo Norvegia
Cittadinanza: Norvegia
MEDIE FANTACALCIO
PUBBLICITÁ
PUBBLICITÁ