Facebook

Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS - PianetaFanta.it

Rubriche: Scopri le rubriche di PianetaFanta : solo per chi vuole primeggiare nelle proprie leghe private - Offerte: PianetaFanta -

PianetaTV
SCEGLI squadra
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

VA DOVE TI PORTA IL BONUS- 32.a giornata

GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

Scritto da
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

Uno dei principali problemi di ogni fantallenatore è decidere quale portiere schierare di giornata in giornata. Scegliere l'estremo difensore a cui affidarsi è molto spesso complicato e può essere decisivo per l'esito del match. Anche quest’anno proverà ad esservi utile "VAI DOVE TI PORTA IL BONUS", una rubrica settimanale che vi aiuterà a decidere a quale estremo difensore affidarvi, tramite una classifica dei 20 portieri titolari del nostro campionato composta da analisi, statistiche e precedenti!

1- BUFFON (JUVENTUS-Sampdoria)= Non è bastata una grande impresa, paragonabile a quella della Roma contro il Barcellona, per ottenere un pass per le semifinale di Champions League. Con ogni probabilità, la gara del “Bernabéu” sarà stata l’ultima per Buffon in una coppa europea. Adesso non sarà affatto semplice resettare il tutto per Max Allegri, ma non abbiamo dubbi sul fatto che sarà in grado di disputare al massimo le partite rimanenti di questo finale di stagione. Buffon otterrà un clean sheet contro la Samp.

2- SPORTIELLO (FIORENTINA-Spal)= I gigliati non ottenevano sei vittorie consecutive in campionato da più di mezzo secolo; tutto ciò ha dell’incredibile se pensiamo che i viola hanno completamente ribaltato la propria classifica dopo una stagione di alti e bassi. Per il settimo successo di fila, la squadra di Pioli dovrà superare l’ostica SPAL. Gli uomini di Semplici stanno dando tutto per poter ottenere un posto salvezza e sono reduci da sei risultati utili consecutivi. Si prevede una gara dal punteggio risicato. Sportiello non dovrebbe subire malus; ricordiamo che la Fiorentina ha subito una sola rete in queste ultime sei uscite.

3- SIRIGU (Chievo-TORINO)= Dopo un intenso periodo di crisi, il Toro di Mazzarri è tornato a marciare come qualche mese fa grazie ai successi ottenuti ai danni di Cagliari, Crotone e Inter. I granata dovranno di tutti i favori del pronostico in vista del match contro il Chievo, squadra in difficoltà che non si è ancora messa in salvo in via definitiva. La compagine torinese non dovrebbe faticare più di tanto, specie in fase difensiva; il buon Sirigu, dopo una prestazione sublime contro i nerazzurri nella scorsa giornata, potrebbe ottenere il quarto clean sheet consecutivo.

4- REINA (Milan-NAPOLI)= La vittoria ottenuta in extremis contro il Chievo ha reso ancora accesa la luce che prende il nome di scudetto. Vietato commettere passi falsi, è questo l’imperativo di mister Sarri. Contro il Milan non saranno tollerati errori e sprechi; i rossoneri sono una squadra in salute, che dovrà però fare i conti con la stanchezza di alcuni e effettivi e diverse assenze pesanti. I partenopei dovrebbero avere la meglio non senza faticare. L’estremo portiere spagnolo potrebbe anche ottenere un clean sheet.

5- PERIN (GENOA-Crotone)= Dopo il pareggio rimediato nel derby, i rossoblù sponda Genova possono considerarsi definitivamente salvi, o quasi. Il vantaggio sulla terz’ultima è cospicuo e dovrebbe bastare per un finale di stagione tranquillo; per chiudere i giochi una volta e per tutte sarà necessario almeno non perdere contro il Crotone. I calabresi, in trasferta, fanno molta fatica e anche in quest’occasione dovrebbero confermare questa statistica. Perin non otterrà un brutto fantavoto.

6- CONSIGLI (SASSUOLO-Benevento)= Gli ottimi pareggi ottenuti in casa di Chievo e Milan hanno risollevato il morale e la classifica dei neroverdi, che adesso avranno a che fare con una gara da non sbagliare. Al “Mapei Stadium”, infatti, arriva il Benevento, squadra con un piede e mezzo in Serie B che in trasferta ha ottenuto solamente sconfitte. La formazione di Iachini non sbaglierà l’approccio al match e la difesa di Consigli sarà in grado di disinnescare lo scatenato Diabaté. Consigliato!

7- CRAGNO (CAGLIARI-Udinese)= La pesante sconfitta rimediata in quel di Verona ha tolto alcune certezze alla compagine sarda, la quale dovrà adesso fare i conti con una classifica più corte che mai. Battere l’Udinese non dovrebbe essere un’impresa utopica, dato che i friulani sono reduci da otto sconfitte consecutive; peccato che neanche gli isolani stiano vivendo un momento entusiasmante. Faranno la differenza diversi aspetti mentali, la gara dovrebbe essere decisa da qualche episodio. Cragno potrebbe addirittura ottenere un clean sheet.

8- BERISHA (ATALANTA-Inter)= Rimangono poche cartucce alla banda di Gasperini per poter ancora sperare in un piazzamento europeo, e non possono essere di certo dilapidate. Il tecnico torinese ha sempre vinto dentro casa contro i nerazzurri (tre volte con il Genoa, una con l’Atalanta), e ciò rappresenta un precedente da tenere sott’occhio. D’altra parte, i meneghini, dopo il tonfo esterno contro il Toro, non possono più sbagliare, specie in una giornata dove Lazio e Roma (le contendenti per un posto Champions) si affronteranno. Il portiere albanese dovrebbe sfruttare la sterilità di Icardi & Co., non dovrebbe quindi andare oltre il singolo punto di malus subito.

9- ALISSON (Lazio-ROMA)= L’impresa titanica compiuta all’Olimpico, ai danni del Barcellona, ha scatenato una gioia inspiegabile nella capitale. La Roma è in semifinale di Champions, sembra strano anche scriverlo, ma è tutto vero. I giallorossi però dovranno tornare con i piedi per terra immediatamente per domenica sarà tempo di derby. Forse è un bene che gli uomini di Di Francesco debbano confrontarsi con una squadra di pari livello, giusto per tenere alta la tenacia e l’attenzione. Il portiere brasiliano subirà un punto di malus, difficile mantenere la porta inviolata contro un attacco come quello biancoceleste.

10- MIRANTE (BOLOGNA-Hellas Verona)= Il campionato dei felsinei sta volgendo al termine nel più tranquillo dei modi, tuttavia ottenere una vittoria, tra le mura amiche, contro un diretta concorrente salvezza, darebbe il colpo di grazia alle inseguitrici, mettendo in salvo in via definitiva proprio la compagine emiliana. I gialloblù hanno riacceso la luce della speranza dopo il successo maturato ai danni del Cagliari, peccato che il gioco della squadra di Pecchia sia rimasto decisamente scialbo e privo di idee. I rossoblù non dovrebbero lasciare spazio ai veneti.

11- HANDANOVIC (Atalanta-INTER)= Non sfruttare lo scontro diretto tra Lazio e Roma per poter occupare nuovamente un piazzamento Champions sarebbe una follia per i nerazzurri, i quali però dovranno aver ragione dell’Atalanta, squadra sempre ostica da affrontare, specie tra all’Atleti Azzurri d’Italia. La sconfitta rimediata in quel di Torino ha tolto delle certezze alla squadra di Spalletti, sia difensive, che offensive. Il portiere sloveno dovrebbe subire almeno un punto di malus, occhio a Gomez, potrebbe ritrovarsi proprio nella giornata imminente.

12- CORDAZ (Genoa-CROTONE)= Se il Crotone giocasse tutte le partite di campionato tra le mura amiche, probabilmente lotterebbe per un piazzamento europeo; in trasferta la musica cambia per la compagine calabrese. Contro il Genoa si prospetta l’ennesimo match fatto di sofferenza e insicurezza per i rossoblù. Gli uomini di Ballardini faranno di tutto per ipotecare il discorso salvezza in questa giornata. A meno che Cordaz non sia la vostra ultima spiaggia, vi sconsigliamo di dar piena fiducia all’estremo difensore veneto.

13- MERET (Fiorentina-SPAL)= I sei risultati utili consecutivi rimediati in altrettante giornate hanno consentito alla SPAL di piazzarsi al quart’ultimo posto della classifica. Finisse oggi il campionato, gli uomini di Semplici potrebbero festeggiare una salvezza che avrebbe dell’incredibile, ma la strada è ancora lunga. Allungare la striscia positiva contro la Fiorentina non sarà semplice; i gigliati hanno subito una sola rete nelle ultime sei gare e in ognuna di queste occasioni sono riusciti a portare a casa i tre punti. Difficile immaginare che Meret non subisca almeno due punti di malus nella sfida del “Franchi”.

14- STRAKOSHA (LAZIO-Roma)= La clamorosa eliminazione dall’Europa League, avvenuta per mano del non proprio mastodontico Salisburgo, ha cambiato totalmente i piani della Lazio, la quale si appresta ad affrontare un derby con il morale a pezzi e con una condizione fisica non propriamente ottimale. La Roma, invece, dalla sua avrà un livello d’autostima mai così alto e la spinta e l’entusiasmo della propria tifoseria. L’estremo difensore albanese non uscirà indenne dal big match dell’Olimpico. Sconsigliato!

15- BIZZARRI (Cagliari-UDINESE)= Nonostante un’ottima prestazione, non sono arrivati punti dalla sfida della “Dacia Arena” contro la Lazio, adesso le sconfitte consecutive per la squadra di Oddo sono otto. Contro il Cagliari questa striscia disastrosa potrebbe essere interrotta, ma ci sarà bisogno di attenzione e fiducia. Neanche i sardi stanno attraversando un buon momento, tuttavia il fatto di giocare tra le mura amiche e le qualità tecniche e fisiche degli interpreti in campo fanno oscillare la bilancia del pronostico dalla propria parte. L’estremo difensore argentino potrebbe subire due punti di malus.

16- DONNARUMMA (MILAN-Napoli)= La frenata della scorsa giornata ha un po' spento il sogno Champions dei rossoneri, i quali, adesso, per sperare in una qualificazione per la prossima edizione del torneo più importante del mondo avranno bisogno di una vera e propria impresa, già a partire con il Napoli. Contro gli azzurri, mister Gattuso dovrà fare a meno di entrambi i centrali difensivi, ovvero Bonucci e Romagnoli, il primo per squalifica, il secondo per infortunio. L’impressione è che la compagine meneghina subirà la superiorità tecnica della squadra di Sarri, Donnarumma raccoglierà la sfera in fondo al sacco in diverse occasioni.

17- NICOLAS (Bologna-HELLAS VERONA)= Mister Pecchia resiste, la vittoria risicata sul Cagliari ha dato all’ex collaboratore di Rafa Benìtez il pass per guidare i gialloblù fino a fine stagione. Sarà dura salvarsi, ma non impossibile, visto che i punti di distacco dalla quart’ultima sono appena due. Contro il Bologna non ci aspettiamo un Verona con il fuoco negli occhi, anzi potremmo assistere all’ennesima disfatta di una squadra che in trasferta non sa mettere in mostra tutte le sue potenziali qualità. Sconsigliamo l’impiego dell’estremo difensore brasiliano.

18- SORRENTINO (CHIEVO-Torino)= I preziosissimi punti salvezza sfumati nelle ultime due sfide di campionato, contro Sassuolo e Napoli, bruciano non poco per i clivensi, che adesso devono rialzare la testa. AL “Bentegodi” arriva un Torino rigenerato reduce da tre successi consecutivi, tutti maturati senza subire reti. Sorrentino dovrà temere un Ljajic ritrovato e un Belotti tornato al top della condizione, senza dimenticare il miglior marcatore della squadra, Iago Falqué. Sconsigliato!

19- PUGGIONI (Sassuolo-BENEVENTO)= I sanniti aspettano solamente la matematica, ma di fatto sono già virtualmente in Serie B. Tuttavia, sia De Zerbi che i suoi uomini vogliono onorare questa storica prima stagione nella massima categoria del calcio italiano e l’hanno ampiamente dimostrato nella gara contro la Juventus. Peccato che le “streghe” non hanno mai ottenuto punti nelle sfide esterne; il Sassuolo ha un disperato bisogno di punti salvezza, non sono ammessi passi falsi. Come di consueto, vi sconsigliamo l’impiego di Puggioni.

20- VIVIANO (Juventus-SAMPDORIA)= Il sogno Europa è ancora vivo per la Samp di Giampaolo, peccato che in questa giornata i suoi uomini debbano fare i conti con i Campioni d’Italia, all’Allianz Stadium. All’andata fu un trionfo per i blucerchiati, da quella gara sono cambiate parecchie cose, come l’attenzione difensiva dei bianconeri, giusto per citarne una. Sarà difficile uscire indenne dallo stadio più ostico d’Italia, Viviano subirà una caterva di malus.

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
pianeta news
21/09/18 ore: 20.30 SASSUOLO EMPOLI -
22/09/18 ore: 15.00 PARMA CAGLIARI -
22/09/18 ore: 18.00 FIORENTINA SPAL -
22/09/18 ore: 20.30 SAMPDORIA INTER -
23/09/18 ore: 12.30 TORINO NAPOLI -
23/09/18 ore: 15.00 BOLOGNA ROMA -
23/09/18 ore: 15.00 CHIEVO UDINESE -
23/09/18 ore: 15.00 LAZIO GENOA -
23/09/18 ore: 18.00 MILAN ATALANTA -
23/09/18 ore: 20.30 FROSINONE JUVENTUS -
25/09/18 ore: 21.00 INTER FIORENTINA -
26/09/18 ore: 19.00 UDINESE LAZIO -
26/09/18 ore: 21.00 ATALANTA TORINO -
26/09/18 ore: 21.00 CAGLIARI SAMPDORIA -
26/09/18 ore: 21.00 GENOA CHIEVO -
26/09/18 ore: 21.00 JUVENTUS BOLOGNA -
26/09/18 ore: 21.00 NAPOLI PARMA -
26/09/18 ore: 21.00 ROMA FROSINONE -
27/09/18 ore: 19.00 SPAL SASSUOLO -
27/09/18 ore: 21.00 EMPOLI MILAN -

© 2003 - 2018 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati - Fantacalcio è un marchio registrato da Quadronica s.r.l