Facebook

Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS - PianetaFanta.it

Rubriche: Scopri le rubriche di PianetaFanta : solo per chi vuole primeggiare nelle proprie leghe private - Offerte: PianetaFanta -

PianetaTV
SCEGLI squadra
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

VA DOVE TI PORTA IL BONUS- 27.a giornata

GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

Scritto da
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

Uno dei principali problemi di ogni fantallenatore è decidere quale portiere schierare di giornata in giornata. Scegliere l'estremo difensore a cui affidarsi è molto spesso complicato e può essere decisivo per l'esito del match. Anche quest’anno proverà ad esservi utile "VAI DOVE TI PORTA IL BONUS", una rubrica settimanale che vi aiuterà a decidere a quale estremo difensore affidarvi, tramite una classifica dei 20 portieri titolari del nostro campionato composta da analisi, statistiche e precedenti!

1- REINA (NAPOLI-Roma)= I partenopei continuano a macinare gol, clean sheet e bel gioco; il 5-0 rifilato al Cagliari ha instillato negli uomini di Sarri una carica di fiducia ancor maggiore. Nel big match contro la Roma, la compagine azzurra potrà permettersi distrazioni. La Roma di Di Francesco sta attraversando un pessimo momento, ma non per questo va sottovalutata. Al di là dello stato di forma, il pacchetto offensivo capitolino non sta dando garanzie, il buon Reina potrebbe uscire indenne dal “San Paolo”.

2- BUFFON (Lazio-JUVENTUS)= Altro obbiettivo centrato per la formazione di Max Allegri, finale di Coppa Itala in cascina e segnali molto positivi in vista del finale di stagione. L’ostica gara dell’Olimpico si presenta sì insidiosa, ma non come si presagiva; i biancocelesti hanno dato tutto in settimana contro il Milan per accedere alla finale di Tim Cup contro la stessa Juventus. I 120 minuti sulle gambe degli uomini di Inzaghi potrebbero pesare non poco. L’estremo difensore della Nazionale italiana potrebbe continuare la propria striscia di prestazioni positive.

3- SIRIGU (TORINO-Crotone)= La brutta caduta di Verona deve già essere un lontano ricordo, è questo l’imperativo di mister Mazzarri. In terra piemontese arriva il Crotone di Walter Zenga, il quale sembra aver perso le certezze che contraddistinguevano la sua squadra lo scorso mese; i rossoblù, infatti, sono stati risucchiati nella zona retrocessione e adesso la SPAL è ad un solo punto di distacco. All’Olimpico non dovrebbe esserci storia, 3-0 e tutti a casa. Sirigu dovrebbe portare a casa il clean sheet.

4- PERIN (GENOA-Cagliari)= La striscia di vittorie consecutive dei rossoblù è stata bruscamente interrotta in quel di Bologna. In ogni caso, la squadra di Ballardini è venuta fuori dalla zona calda e un’eventuale vittoria contro il Cagliari metterebbe definitivamente in salvo la compagine ligure. Il Cagliari, in trasferta, non si comporta male, nonostante una fase offensiva decisamente altalenante. Il buon Perin, al massimo, subirà un solo punto di malus, non stupitevi se dovesse arrivare un clean sheet.

5- SORRENTINO (CHIEVO-Sassuolo)= I clivensi non possono ancora star tranquilli, la zona calda è lì a cinque punti e il ritmo di risultati gialloblù non fa presagire il meglio a mister Maran. Al “Bentegodi” assisteremo ad un vero e proprio scontro diretto, i neroverdi stanno attraversando un periodo addirittura peggiore di quello dei padroni di casa, tant’è che Beppe Iachini è a serio rischio. Dovremmo assistere ad una gara brutta e povera di gol a causa dell’alta posta in palio. I portieri potrebbero beneficiare di tale situazione.

6- DONNARUMMA (MILAN-Inter)= Dopo una prima parte di stagione da incubo, i rossoneri stanno venendo prepotentemente fuori con una serie di risultati utili che ha dell’incredibile. La squadra di Gattuso non ha ancora perso nel 2018 e, in settimana, ha ipotecato la finale di Coppa Italia ai calci di rigore contro la Lazio. Ma il derby si sa, è una partita a sé; all’andata le situazioni mentali erano completamente opposte e vinse la squadra più affamata, anche in questa occasione potrebbe verificarsi ciò. Non è prevista una pioggia di gol per via delle ottime fasi difensive delle due squadra.

7- SPORTIELLO (Udinese-FIORENTINA)= La fase difensiva dei viola sta compensando la carestia del pacchetto avanzato. Alla “Dacia Arena” ci sono parecchie aspettative per i toscani anche a causa dello stato di forma degli avversari. I bianconeri non stanno attraversando un buon momento, ma la classifica è molto tranquilla, quindi non ci sarà da preoccuparsi per mister Oddo. Sportiello, in quel di Udine, non subirà più di un punto di malus.

8- NICOLAS (Benevento-HELLAS VERONA)= La preziosissima vittoria ottenuta contro il Torino ha rilanciato seriamente le possibilità di salvezza degli scaligeri. Il calendario è benevolo con la squadra di Pecchia, la prossima trasferta, infatti, sarà nella terra della compagine più battuta del campionato, ovvero il Benevento. Per i sanniti sarà una vera e propria gara da dentro o fuori, ci aspettiamo un match spumeggiante e intenso. L’estremo difensore brasiliano non dovrebbe subire più di una rete.

9- VIVIANO (Atalanta-SAMPDORIA)= I blucerchiati continuano a lottare per un posto europeo e la tappa Bergamo non può essere fallita. All’Atleti Azzurri d’Italia, la formazione di Giampaolo, se la vedrà con una squadra distrutta psicologicamente, a causa dell’eliminazione dai tornei nazionali ed internazionali. Non sarà certo una passeggiata di salute, tuttavia l’esito finale della gara dovrebbe pendere per i blucerchiati. Viviano subirà al massimo un punto di malus.

10- MERET (SPAL-Bologna)= La preziosa vittoria di Crotone ha dato nuova linfa ad una squadra che non ha mai smesso di credere nell’obbiettivo finale. Nel derby emiliano contro il Bologna, vedremo una squadra agguerrita che darà il 100% per portare a casa l’intera posta in palio; il Bologna, di fatto, si è già messa in salvo ma venderà comunque cara la pelle. Il giovane Meret forse non otterrà il clean sheet, ma non otterrà di certo un pessimo fantavoto.

11- BERISHA (ATALANTA-Sampdoria)= In settimana anche l’obbiettivo Coppa Italia è sfumato, e l’Atalanta di Gasperini, da una settimana all’altra, si ritrova fuori da tutte le coppe e in una situazione di campionato per niente allegra, se si pensa a quelli che erano gli obbiettivi di inizio stagione. Contro la Samp ci sono tutti i presupposti per ottenere una sconfitta, i blucerchiati sono in forma e in fiducia, al contrario di Gomez & Co. L’estremo difensore albanese subirà almeno un punto di malus.

12- PUGGIONI (BENEVENTO-Hellas Verona)= L’ultima gara interna dei sanniti ha segnato il ritorno alla vittoria, contro il Crotone, una diretta concorrente per la salvezza. Anche in questo turno i campani se la vedranno contro una contendente per la permanenza in Serie A, il Verona di mister Pecchia. Le “streghe” non hanno margine di errore, una sconfitta significherebbe salutare virtualmente la massima categoria di calcio italiano. Lo stile di gioco di De Zerbi fa presagire diverse marcature. Puggioni subirà almeno un punto di malus.

13- MIRANTE (Spal-BOLOGNA)= I felsinei si sono allontanati definitivamente dalla zona calda della classifica, non perdere contro la SPAL significherebbe blindare la permanenza nella massima categoria di calcio italiana. I padroni di casa saranno galvanizzati dal successo ottenuto in quel di Crotone e vorranno bissarlo proprio nel derby del prossimo turno. Mirante non subirà parecchi punti di malus, tuttavia meglio non fidarsi dell’entusiasmo della formazione interna. Occhio ai malus!

14- HANDANOVIC (Milan-INTER)= La vittoria contro il Benevento della scorsa settimana ha dato parecchio morale alla squadra di Spalletti. Sebbene i nerazzurri non abbiano ancora ritrovato il pieno stato di forma, hanno una grande chance nel derby della Madonnina; un’eventuale vittoria contro il Milan, infatti, potrebbe sbloccare la situazione mentale di Perisic e compagni. Il tecnico toscano ritrova, per sua grande fortuna, Miranda e Icardi, nonostante ciò Handanovic raccoglierà la sfera in fondo alla sua rete in almeno un’occasione.

15- BIZZARRI (UDINESE-Fiorentina)= Appena arrivato sulla panchina friulana, Massimo Oddo ha portato la sua squadra a competere addirittura per un piazzamento europeo, dopo diversi mesi la situazione si è stabilizzata e i bianconeri viaggiano stabilmente a metà classifica. Alla “Dacia Arena” arriva una Fiorentina affamata di successi per chiudere al meglio una stagione che si è rivelata amara. Il portiere argentino subirà circa due punti di malus.

16- CRAGNO (Genoa-CAGLIARI)= La disfatta interna contro il Napoli è coincisa con le vittorie in chiave salvezza di Verona e SPAL, adesso la squadra di Diego Lopez deve seriamente guardarsi alle spalle, perché la concorrenza si fa più spietata che mai. La trasferta di Genova nasconde parecchie insidie e lo stato di forma degli isolani fa presagire il peggio. L’Uomo Cragno non uscirà dal “Ferraris” con un buon fantavoto, meglio non far affidamento su di lui.

17- ALISSON (Napoli-ROMA)= Vedere Alisson in una posizione bassa di questa classifica è un evento più unico che raro. La Roma non sta di certo attraversando un buon momento, al contrario della squadra di Sarri. I partenopei stanno dando tutto per poter centrare il grande obbiettivo stagionale, segnano molto e subiscono poco, servirà il miglior Alisson per evitare la disfatta. L’estremo portiere giallorosso dovrebbe comunque portare a casa diversi punti di malus.

18- CONSIGLI (Chievo-SASSUOLO)= Il complicato momento del Sassuolo si sta facendo preoccupante per mister Iachini. Gli emiliani stanno venendo risucchiati nella zona calda della classifica, la SPAL (terz’ultima) dista solamente tre punti. Contro il Chievo, i neroverdi non godranno di certo dei favori del pronostico; i clivensi sono in ripresa e, con ogni probabilità, porteranno a casa i tre punti. Meglio non dare piena fiducia a Consigli.

19- STRAKOSHA (LAZIO-Juventus)= La Lazio ha ripreso smalto nelle ultime settimane, ma l’eliminazione dalla Tim Cup potrebbe pesare come un macigno nella testa e nelle gambe dei giocatori di Inzaghi in vista del match contro i campioni d’Italia. I 120’ della semifinale di ritorno potrebbero rivelarsi decisivi contro la freschezza bianconera, inoltre Allegri non può permettersi passi falsi in vista della sfida scudetto. L’estremo difensore albanese subirà diversi punti di malus.

20- CORDAZ (Torino-CROTONE)= Le ultime giornate di campionato hanno tolto parecchie certezze ai rossoblù che, dopo la sconfitta contro la SPAL, devono guardarsi bene le spalle. La squadra di Walter Zenga è attesa in un campo parecchio ostico, l’Olimpico di Torino. I granata sono nettamente superiori per qualità e organico, sarà dura per Cordaz ottenere un buon fantavoto. Meglio non puntare sull’estremo difensore calabrese.

 

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
pianeta news
18  Novembre 2018
15  Novembre 2018
14  Novembre 2018
13  Novembre 2018
12  Novembre 2018
11  Novembre 2018
9  Novembre 2018
7  Novembre 2018
diario match
SERIE A PREMATCH - 13^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori
24/11/18 ore: 15.00 UDINESE ROMA -
24/11/18 ore: 18.00 JUVENTUS SPAL -
24/11/18 ore: 20.30 INTER FROSINONE -
25/11/18 ore: 12.30 PARMA SASSUOLO -
25/11/18 ore: 15.00 BOLOGNA FIORENTINA -
25/11/18 ore: 15.00 EMPOLI ATALANTA -
25/11/18 ore: 15.00 NAPOLI CHIEVO -
25/11/18 ore: 18.00 LAZIO MILAN -
25/11/18 ore: 20.30 GENOA SAMPDORIA -
26/11/18 ore: 20.30 CAGLIARI TORINO -
1/12/18 ore: 15.00 SPAL EMPOLI -
1/12/18 ore: 18.00 FIORENTINA JUVENTUS -
1/12/18 ore: 20.30 SAMPDORIA BOLOGNA -
2/12/18 ore: 12.30 MILAN PARMA -
2/12/18 ore: 15.00 FROSINONE CAGLIARI -
2/12/18 ore: 15.00 SASSUOLO UDINESE -
2/12/18 ore: 15.00 TORINO GENOA -
2/12/18 ore: 18.00 CHIEVO LAZIO -
2/12/18 ore: 20.30 ROMA INTER -
3/12/18 ore: 20.30 ATALANTA NAPOLI -

© 2003 - 2018 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati