Fanshop Serie A
Top prodotti
SERIE A LIVE 9ª GIORNATA
ven  22  ott  18:30
VAI nel team  TORINO TOR 3
VAI nel team  GENOA GEN 2
ven  22  ott  20:45
VAI nel team  SAMPDORIA SAM 2
VAI nel team  SPEZIA SPE 1
sab  23  ott  15:00
VAI nel team  SALERNITANA SAL
VAI nel team  EMPOLI EMP
sab  23  ott  18:00
VAI nel team  SASSUOLO SAS
VAI nel team  VENEZIA VEN
sab  23  ott  20:45
VAI nel team  BOLOGNA BOL
VAI nel team  MILAN MIL
dom  24  ott  12:30
VAI nel team  ATALANTA ATA
VAI nel team  UDINESE UDI
dom  24  ott  15:00
VAI nel team  FIORENTINA FIO
VAI nel team  CAGLIARI CAG
dom  24  ott  15:00
VAI nel team  VERONA VER
VAI nel team  LAZIO LAZ
dom  24  ott  18:00
VAI nel team  ROMA ROM
VAI nel team  NAPOLI NAP
dom  24  ott  20:45
VAI nel team  INTER INT
VAI nel team  JUVENTUS JUV
FANTA NEWS

PROBABILI FORMAZIONI LIVE: dubbio Abraham | Criscito e Destro recuperano | emergenza Pioli | si rivede Belotti |

Tutto quello che c'è da sapere prima della consegna formazione

Scritto da
PROBABILI FORMAZIONI LIVE: dubbio Abraham | Criscito  e Destro recuperano | emergenza Pioli | si rivede Belotti |

SPEZIA-SALERNITANA

L'infortunio rimediato da Joel Obi, il lieve trauma distorsivo alla caviglia sinistra accusato dal centrocampista, è l'ultimo di una lunga lista, che consegna a Fabrizio Castori grattacapi e scelte praticamente obbligate per la formazione da presentare contro lo Spezia. Ribery prova ad accelerare nella fase di recupero, ma il rischio di perderlo nuovamente è alto. Non ci sarà nemmeno Cedric Gondo: lavoro atletico specifico per l'attaccante in compagnia di Lassana Coulibaly e  Ruggeri.. Spazio a Simy e Milan Djuric, a segno nella vittoria con il Genoa. Castori non potrà contare nemmeno su  Bogdan: il difensore resta ai box per una lesione muscolare, Thiago Motta ha però ritrovato Kovalenko e Maggiore,  mancheranno tra gli altri Colley, Bourabia e Sala.

Inzaghi attende Lautaro Martinez, che rientrerà solamente alla vigilia del match in Italia dopo gli impegni con l'Argentina. In bilico la presenza anche di Vecino, Vidal e Sanchez, Ha recuperato invece l'altro ex di turno Correa, che però partirà con ogni probabilità dalla panchina. Inzaghi è pronto a puntare su Darmian, in vantaggio su Dumfries, e Perisic sulle corsie laterali, mentre Calhanoglu affiancherà Barella e Brozovic in mezzo al campo. 

 

LAZIO-INTER

Maurizio Sarri, reduce dalla brutta sconfitta al Dall'Ara col Bologna, dovrà far fronte all'assenza di Francesco Acerbi, squalificato per due turni. Il difensore verrà sostituito con tutta probabilità da Patric, che comporrà la coppia di centrali di difesa con Luiz Felipe. Si ripropone il ballottaggio tra Marusic e Lazzari sulla fascia destra, con il montenegrino in leggero vantaggio sul compagno di reparto. Per il resto, centrocampo e attacco vanno verso al conferma in blocco. Milinkovic, Leiva e Luis Alberto il terzetto di centrocampo. Mentre a Pedro, Felipe Anderson e Immobile il compito di rendersi pericolosi dalle parti di Handanovic. Le condizioni del bomber della Lazio, tuttavia, vanno valutate giorno per giorno, nonostante permane ottimismo sul suo recupero. 
 

MILAN-VERONA

Pioli che perde Maignan tra i pali per infortunio al polso e Theo Hernandez, positivo al Covid , pronto ad affidare a Rebic le redini dell'attacco nonostante il rientro in gruppo di Giroud, col croato sostenuto da Saelemaekers, Diaz e Leao. In mediana Bennacer e Tonali si giocano una maglia, in difesa Calabria resta in dubbio mentre Florenzi è out: Kalulu si prende la fascia destra, mentre sul versante opposto agirà Ballo-Tourè. La coppia centrale sarà formata da Tomori e Kjaer.

Tudor rilancia Veloso in regia visti i guai fisici di Ilic, con Bessa e Tameze in lotta per una chance dal primo minuto. Barak e Caprari a supporto del Cholito Simeone, sugli esterni Faraoni e Lazovic. In porta Montipò, protetto dal trio Dawidowicz-Gunter-Casale (in lizza per un posto con Ceccherini).
 

CAGLIARI-SAMPDORIA

D'Aversa è alle prese con qualche dubbio sulla formazione da schierare contro i sardi. Da valutare, tra l’altro, le condizioni del danese  Damsgaard che si è infortunato ieri con la sua nazionale nella sfida contro l'Austria valida per le qualificazioni mondiali. Il centrocampista si è fermato per un risentimento muscolare nel primo tempo ed è stato sostituito.  La Samp ritrova però Manolo Gabbiadini, recuperato dopo il lungo stop per il trauma distorsivo alla caviglia sinistra rimediato nella prima giornata di campionato col Milan, D’Aversa sta valutando di lanciare dal primo minuto nella trasferta contro i rossoblù. Joao Pedro e Keita coppia d’attacco confermata per Mazzarri, in mezzo al campo scelte semi-obbligate con Marin e Strootman a far girare il reparto.

 

EMPOLI-ATALANTA

Gli uomini di Gasperini scenderanno in campo con il 3-4-2-1. Musso in porta; Lovato, Demiral e Palomino a comporre la difesa orobica, il duo De Roon-Freuler a dare una mano in mediana, fasce a Maehle e Zappacosta. Chiavi dell’attacco a Malinovskyi a sostegno di Muriel e Zapata. I toscani andranno di 4-3-1-2. Bajrami a sostegno delle due punte Pinamonti e Di Francesco; a centrocampo Zurkowski, Ricci e Bandinelli per dare qualità al gioco della squadra. Chiavi della difesa a Stojanovic, Romagnoli, Viti e Marchizza.


CONSULTA LE NOSTRE PROBABILI FORMAZIONI AGGIORNATE IN TEMPO REALE!

 

GENOA-SASSUOLO

 Dovrebbero esserci tante conferme per i neroverdi dopo l'impegno con la Salernitana: potrebbe esserci la conferma sulle corsie laterali di Rogeri, da valutare invece le condizioni di  Toljan di rientro dall'infotrtunio: ballottagio apertissimo con il nazionale turco Muldur. Al centro della difesa  Chiriches pronto (Kaan Ayhan alternativa)  In mezzo al campo scontato le conferme di Maxime Lopez con capitan Magnanelli in panchina, la sorpresa potrebbe essere invece Harroui in ballottaggio con  Frattesi. Uno tra Filip Djuricic e Jeremie Boga potrebbe lasciare il campo a Traore. Raspadori potrebbe iniziare dal 1' minuto con Scamacca ancora fuori.

Out nel Genoa Maksimovic. In mezzo al campo BadeljRovellaToure con Sabelli e Cambiaso sulle corsie laterali mentre in attacco dovrebbe esserci il rientro di Destro con Kallon al suo fianco ma non è da escludere l'inserimento di Hernani o di uno tra Pandev e Caicedo, con quest'ultimo che farà il suo esordio stagionale.
 

UDINESE-BOLOGNA

Deulofeu e Beto dovrebbero agire in attacco ma attenzione ad un cambio modulo: Gotti in questi giorni ha provato spesso il 4-2-3-1 ma le condizioni non ottimali di Pussetto dovrebbero quantomeno rinviare l’esperimento. Non cambia Mihajlovic che si affida di nuovo al 3-4-2-1 con Soriano e Barrow alle spalle di Arnautovic unica punta. Svanberg e Dominguez confermati a centrocampo.

 

NAPOLI-TORINO

Un inizio di campionato difficoltoso, ma pian piano i granata stanno trovando la loro dimensione anche senza Belotti, Zaza e Pjaca oltre a Praet, Verdi e ora anche Linetty e Rodriguez. Il Gallo però dovrebbe farcela almeno per la panchina, così come Pobega che ha accusato un piccolo problema fisico ma dovrebbe essere del match.

Spalletti ritrova i suoi titolari ma anche i tanti infortunati, che partono dalla panchina. Meret più di Ospina, che torna tardi dagli impegni in Nazionale, Di Lorenzo e Mario Rui con Rrahmani ancora in vantaggio su Manolas al fianco di Koulibaly, Fabiàn Ruiz e Anguissa in mezzo al campo con Zielinski e il classico ballottaggio sulla destra, con Politano favorito su Lozano. A sinistra capitan Insigne e al centro dell’attacco Osimhen, con il rientrante Mertens che potrebbe entrare nella ripresa.

 

JUVENTUS-ROMA

Allegri si ritrova a fare i conti con tanti rientri in extremis dei sudamericani dagli impegni con le rispettive nazionali. Per questo motivo De Sciglio può sostituire Danilo sulla destra e Luca Pellegrini trovare un posto dal lato opposto a discapito di Alex Sandro. Con tutta probabilità, invece, verrà chiesto un sacrifico a Cuadrado, con Bernardeschi sulla destra, Bentancur e uno tra Locatelli e Arthur in mediana. Davanti spazio a Kean e Chiesa.

Pochi dubbi, invece, per José Mourinho che è pronto a schierare la formazione titolare. L’unica eccezione è sulla fascia sinistra: Vina tornerà solo sabato dall’Uruguay e, quindi, si scalda Calafiori per una maglia da titolare. Completamente recuperato Zaniolo che farà parte della trequarti con Pellegrini e Mkhitaryan, alle spalle dell’unica punta che potrebbe non essere Tammy Abraham: l’inglese infatti ha rimediato un fastidioso infortunio alla caviglia in nazionale e sarà valutato nei prossimi giorni.
 

VENEZIA-FIORENTINA

Il Venezia di Zanetti ospiterà i Viola con un 4-3-3 che prevede il ritorno in difesa di Molinaro dal primo minuto.Dovrebbe partire dalla panchina il nuovo arrivato Sergio Romero con Maenpaa titolare tra i pali. Il pacchetto difensivo sarà completato da Mazzocchi, Svoboda Ceccaroni. A centrocampo, invece, spazio a FiordilinoCrigoj e il giovane Busio, in gol nell’ultima giornata di campionato.In attacco spazio alle due ali Okereke Johnsen con Henry prima punta.

La Fiorentina di Italiano giocherà con un modulo speculare e dovrà fare a meno dell’infortunato Dragowski, tra i pali sostituito da Terracciano, mentre in difesa non cambia nulla rispetto alle scorse uscite con BiraghiQuartaMilenkovic Odriozola ad avere una maglia da titolare.Duncan è favorito su Castrovilli Pulgar favorito su Torreira con il solo Bonaventura sicuro al 100% del posto da titolare. In avanti spazio a Callejon e Nico Gonzalez sulle fasce e, come prima punta, Vlahovic.

Si parla di
Fanta News Serie A : PROBABILI FORMAZIONI LIVE: dubbio Abraham | Criscito e Destro recuperano | emergenza Pioli | si rivede Belotti |
Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI
Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
 
pianeta news
LAUTARO JAVIER MARTINEZ
Lautaro Javier Martinez chievo A
Nato il: 22/08/1997 (24)
Nato a: Bahía Blanca Argentina
Cittadinanza: Argentina
MEDIE FANTACALCIO