Fanshop Serie A
Top prodotti
SERIE A LIVE 9ª GIORNATA
ven  22  ott  18:30
VAI nel team  TORINO TOR 3
VAI nel team  GENOA GEN 2
ven  22  ott  20:45
VAI nel team  SAMPDORIA SAM
VAI nel team  SPEZIA SPE
sab  23  ott  15:00
VAI nel team  SALERNITANA SAL
VAI nel team  EMPOLI EMP
sab  23  ott  18:00
VAI nel team  SASSUOLO SAS
VAI nel team  VENEZIA VEN
sab  23  ott  20:45
VAI nel team  BOLOGNA BOL
VAI nel team  MILAN MIL
dom  24  ott  12:30
VAI nel team  ATALANTA ATA
VAI nel team  UDINESE UDI
dom  24  ott  15:00
VAI nel team  FIORENTINA FIO
VAI nel team  CAGLIARI CAG
dom  24  ott  15:00
VAI nel team  VERONA VER
VAI nel team  LAZIO LAZ
dom  24  ott  18:00
VAI nel team  ROMA ROM
VAI nel team  NAPOLI NAP
dom  24  ott  20:45
VAI nel team  INTER INT
VAI nel team  JUVENTUS JUV
FANTA NEWS

PROBABILI FORMAZIONI LIVE: rebus Ibra | Dumfries e Correa scalpitano | Fares dal 1' | Belotti non recupera

Tutto quello che c'è da sapere in vista della consegna formazione!

Scritto da
PROBABILI FORMAZIONI LIVE: rebus Ibra | Dumfries e Correa scalpitano | Fares dal 1' | Belotti non recupera

SASSUOLO-TORINO: 

A centrocampo Dionisi punta ancora forte sul duo Maxime Lopez-Frattesi. . In avanti, nel 4-2-3-1 di  probabilmente ci sarà spazio per Domenico Berardi, tornato in campo con la Roma ma senza fascia da capitano. Torna Gregoire Defrel dopo il Covid ma dovrebbe partire in panca, ballottaggio Scamacca-Raspadori per il ruolo di centravanti.

Senza l'ex Zaza e Belotti, entrambi infortunati, Il Torino schiererà il paraguaiano Sanabria come prima punta, come accaduto contro la Salernitana. Sulla trequarti ecco Linetty, poi il possibile esordio dell’ultimo arrivato Brekalo. In mediana Pobega sta convincendo Juric a puntare su di lui insieme a Mandragora, sugli esterni ci saranno Singo e uno tra Aina e Ansaldi. Ballottaggi anche in difesa: Bremer è sicuro del posto, Djidji e Rodriguez partono in vantaggio rispetto a Izzo Buongiorno ma potrebbe essere confermato Zima al posto di Djidji, che potrebbe giocare con la mascherina al volto dopo l'operazione.
 

GENOA-FIORENTINA:

Davanti al portiere Sirigu, in difesa la linea a tre sarà composta da Maksimovic, Vanheusden e Criscito. Biraschi partirà invece dalla panchina. Sulle fasce agiranno dal 1' Cambiaso a destra e Fares a sinistra, con Sabelli e Ghiglione pronti ad entrare a gara in corso. In mediana la regia sarà affidata al giovane Rovella, con Sturaro e Hernani mezzali. Davanti si va verso la riproposizione del tandem composto da Pandev e Destro. Possibili i forfait dell'ex Badelj, vittima di lombosciatalgia, e dell'ecuadoriano Caicedo, che accusa un affaticamento muscolare.

Italiano schiererà i viola con il 4-3-3. Nel tridente offensivo gli esterni alti Callejón e Nico Gonzalez affiancheranno il centravanti Vlahovic. In mediana l'uruguayano Torreira sarà il playmaker, con Bonaventura e Castrovilli (favorito su Duncan) al suo fianco nel ruolo di mezzali. In difesa k.o. Venuti per un problema alla spalla sinistra, a destra agirà dal 1' lo spagnolo Odriozola, con Biraghi sulla corsia mancina e la coppia centrale formata da Milenkovic e Martinez Quarta, quest'ultimo in vantaggio su Igor e Nastasic. Fra i pali, infine, ballottaggio fra il polacco Dragowski e Terracciano.

 

INTER -BOLOGNA:

Inzaghi confermerà in attacco Lautaro Martínez anche dopo le fatiche europee, ma potrebbe affiancargli Correa. Sulla fascia destra si candida ancora Dumfries, schierato titolare contro il Real Madrid, mentre a sinistra Dimarco farà rifiatare Perisic. Brozovic sarà il playmaker, con Barella e uno fra Calhanoglu e Vidal come interni. In difesa, davanti a capitan Handanovic, il recupero importante è quello di Bastoni, che dopo il rientro in Champions tornerà anche in campionato ad affiancare Skriniar e De Vrij in difesa. Ai box, per infortunio, il solo Sensi.

Mihajlovic si affiderà al consueto 4-2-3-1. Il ruolo di centravanti sarà ricoperto dall'ex Arnautovic, che sarà supportato sulla trequarti da Orsolini, in vantaggio su Skov Olsen, Soriano e Barrow, quest'ultimo favorito su Sansone. Il tandem in mediana sarà composto invece da Domínguez e Svanberg, con Schouten e Kingsley ai box per problemi fisici. 

 

SALERNITANA-ATALANTA:

Gli uomini di Gasperini scenderanno in campo con il 3-4-2-1. Musso in porta; Palomino, Demiral o Dinmsiti e Toloi a comporre la difesa  il duo Koopmainers-Freuler a dare una mano in mediana, fasce a Gosens e Maehle. Chiavi dell’attacco a Malinovskyi e Pessina a sostegno di Zapata.
Tra i granata Ribery insegue una maglia da titolare ma Simy e Bonazzoli restano i favoriti. Gyomber, Strandberg e Gagliolo guidano la difesa.

 

EMPOLI-SAMPDORIA:

L’Empoli si presenterà con un 4-3-1-2 simile a quello visto nella giornata scorsa. In porta ci sarà Vicario con la difesa schierata che potrebbe prevedere Ismajli e Luperto come centrali e sulle fasce Stojanovic e Marchizza. Centrocampo a tre con Bandinelli, Ricci Haas. Sulla trequarti, Andreazzoli si affida a Bajrami, autore del gol della bandiera contro il Venezia, alle spalle dei due attaccanti Cutrone e Mancuso.

Pochi cambi anche per la Samp. Il 4-4-2 prevede Audero a difendere i pali. Davanti a lui ci saranno Yoshida e Colley e come terzini Bereszynski e Augello. In mediana spazio a Thorsby e Adrien Silva con Candreva ed il danese Damsgaard sulle fasce laterali. L’attacco sarà composta da Caputo, ex di turno, e Quagliarella.
 

CONSULTA LE NOSTRE PROBABILI FORMAZIONI AGGIORNATE IN TEMPO REALE!

 

VENEZIA-SPEZIA:

Zanetti potrebbe puntare su Okereke dal primo minuto dopo l’eurogol realizzato contro lo Spezia. Henry sarà il centravanti di riferimento. Nello Spezia, Colley sarà la punta con Verde, titolare dopo la panchina di domenica,accanto a Gyasi nel tridente offensivo dei bianconeri.
 

LAZIO-CAGLIARI:

Tra i biancocelesti dovrebbe toirnare titolare Lazzari al posto di Marusic , in attacco Pedro ancora favorito sul nuovo arrivato Zaccagni. Debutta Caceres nella difesa sarda,  a centrocampo verso la conferma Nandez e Deiola.
 

VERONA-ROMA:

Non dovrebbe esserci, almeno in questa giornata di campionato, una vera e propria rivoluzione riguardo la formazione dell’Hellas Verona che dopo la scelta di Igor Tudor come nuovo allenatore, non ha avuto sicuramente il tempo per trovare alternative tattiche. In attacco, nonostante i tanti nomi, dovrebbe essere Lasagna ad avere la meglio su Simeone Kalinic con Barak Ilic a giocare sulla trequarti.  Veloso non è al meglio e andrà valutato, affiancato da Hongla e assistito dagli esterni Faraoni Lazovic. La difesa, invece, sarà sempre composta da Ceccherini, Gunter e Magnani con Montipò tra i pali.

Nella Roma in difesa non dovrebbe ancora esserci Smalling, con Ibanez e Mancini titolari, mentre sugli esterni saranno sempre Karsdorp e Vina a spingere sulle fasce. Cristante, autore del primo gol stagionale contro il Sassuolo, e Veretout si pongono sulla mediana con ZanioloPellegrini e Mkhitaryan ad assistere l’unica punta Abraham.
 

JUVENTUS-MILAN:

Allegri
per questa partita dovrebbe recuperare finalmente Chiesa, ma l’ex Fiorentina dovrebbe partire inizialmente dalla panchina. La Juventus scenderà in campo con il 4-3-3 con Szczesny ancora titolare nonostante gli ultimi errori, Bonucci Chiellini giocheranno al centro della difesa con Cuadrado ed Alex Sandro sugli esterni. A centrocampo Locatelli si sistemerà in cabina di regia con Bentancur Rabiot ai suoi lati, mentre in attacco Dybala Kulusevski assisteranno Morata che sarà ancora una volta la punta centrale.

Pioli dovrà rinunciare a Bakayoko, infortunatosi contro la Lazio, mentre Ibrahimovic resta in dubbio fino all’ultimo a causa del problema al tendine d’Achille che gli ha fatto saltare anche il Liverpool. Il Milan si schiererà con il 4-2-3-1 con Maignan tra i pali, Calabria, Tomori, Romagnoli ed Hernandez a comporre la linea difensiva, in mediana spazio a Tonali Kessié mentre sulla trequarti Florenzi, Brahim Diaz Leao giocheranno alle spalle dell’unica punta Giroud.

 

UDINESE-NAPOLI:

Gotti 
dovrebbe schierare i suoi con il suo consueto 3-5-2 i cui interpreti dovrebbero essere i seguenti: Silvestri in porta. Davanti a lui, BecaoNuytinck e Samir. Centrocampo a cinque con Molina, Arslan, Walace, Pereyra e Stryger Larsen. In attacco, la coppia formata da Deulofeu e Pussetto.

Spalletti 
dovrebbe invece optare per il consueto 4-2-3-1. Ospina quindi in porta con, davanti a lui , Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly Mario Rui. A centrocampo spazio a Fabian Ruiz e Anguissa con Politano, Zielinski Insigne sulla trequarti a sostegno delll’unica punta, Osimhen.

Si parla di
Fanta News Serie A : PROBABILI FORMAZIONI LIVE: rebus Ibra | Dumfries e Correa scalpitano | Fares dal 1' | Belotti non recupera
Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI
Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
 
pianeta news
LAUTARO JAVIER MARTINEZ
Lautaro Javier Martinez chievo A
Nato il: 22/08/1997 (24)
Nato a: Bahía Blanca Argentina
Cittadinanza: Argentina
MEDIE FANTACALCIO