PianetaTV
PianetaLeague - Fantacalcio gratis
SCEGLI squadra
Gioca a PianetaBet - pianetafanta.it

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2019/2020

PIANETA FANTA NEWS: scopri le informazioni sui calciatori, recuperi ed indicazioni di formazione ogni giorno!
Voti anticipi fantacalcio Serie A 1a giornata: Mertens e Insigne show, Ronaldo ci resta male. Castrovilli e

Inizio con personalità della Juventus al Tardini, ci prova Douglas Costa, a lato. Poco dopo anche Ronaldo, palla alta. Grande occasione al nono per Cristiano Ronaldo che di testa le mette a lato di poco. Inizio con personalità della Juventus, ci prova Douglas Costa, a lato. Sul contrattacco i cucali vicini al gol con Inglese che costringe Szczesny alla parata. Al 21' i campionid'Italia passno: respinta goffa di Sepe, tiro di Alex Sandro e Chiellini da rapace la mette dentro, si inizia con il gol del capitano. La Juventus si distrae ed il Parma ne approfitta con Inglese che impegna Chiellini al salvataggio. 

La Juventus raddoppia con Cristiano Ronaldo, grande azione di Douglas Costa che serve benissimo Ronaldo che gioca con la difesa del Parma e raddoppia in diagonale ma il Var annulla per un fuorigico millimetrico. Non benissimo l’inizio di ripresa della Juventus. De Sciglio sembra rimasto negli spogliatoi con errori grossolani, Ronaldo ha gran voglia di segnare, gran conclusione molto centrale, bravo Sepe in almeno due occasioni a negargli la gioia del primo gol stagionale. Nel finale bianconeri stanchi e imprecisi nella gestione ma il Parma non sfonda e per i bianconeri arrivano 3 punti preziosi. Chielini trascina, Douglas Costa ha il turbo, non sfigura nemmeno Alex Sandro a sinistra. Bene Higuain nell'intesa con Ronaldo. Tra i ducali Kuluvseski deudente, bene Sepe e Inglese, da rivedere Gervinho.
 

yes Scopri i voti ufficiosi dei due anticipi della prima giornata di Serie A !

Il Napoli è stata pressoché inesistente nei primi 25 minuti al Franchi. Nessuna trama offensiva degna di questo nome e molta sofferenza nelle ripartenze della Fiorentina, sia a sinistra con Chiesa sia a destra con Sottil. Al 38esimo minuto c’è stata una sola squadra in campo, la Fiorentina, anche se è andata in vantaggio con un rigore discutibile ma assegnabile con le nuove regole. Un fallo di mano in area di Zielinski. Rigore trasformato da Pulgar. Poi al 38esimo il guizzo del campione: Mertens, al limite dell’area, servito da Insigne, ha sfoderato un formidabile tiro a giro imprendibile per Dragowski. Nemmeno un minuto e il folletto belga si procura il secondo rigore di serata. Dal dichetto Insigne non perdona e ribalta un primo tempo di estrema mediocrità generale.

Ripresa ancora più entusiasmante dei primi 45 minuti, d’altronde dopo 7 minuti ecco il 2-2 di Milenkovic che svetta da calcio d’angolo ed esalta il Franchi. Ribaltamento di fronte ed è Callejon al 56’ a riportare avanti il Napoli: illuminante Insigne che arma il diagonale chirurgico dello spagnolo per il nuovo vantaggio.

Ad irrompere sulla scena è quindi Boateng, subito pericoloso dopo una manciata di secondi prima dello strepitoso 3-3 con un destro incrociato che vale il boato del pubblico viola. 6 minuti più tardi è nuovamente Insigne (di testa) ad appoggiare in rete il perfetto invito di Callejon che restituisce il favore al capitano azzurro. Nel finale Pezzella cicca il pareggio sugli sviluppi di corner e il neo entrato Ribery reclama per una trattenuta di Hysaj. Azzurri che partono con i 3 punti ma una difesa da rivedere: Insigne partecipa a tutti i gol, Callejon maestro degli inserimenti, Mertens si esalta da centravanti. Male Allan che sembra ancora imballato, Zielinski e Ruiz dominano la scena. Tra i viola che personalità Castrovilli e Sottil, Chiesa solo a sprazzi, Botaeng punge subito. La difesa sempre in perenne affano con Venuti che non chiude mai, Pulgar sempre preciso. Ribery entra col piglio giusto, serata grigia per Vlahovic.

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

LISTONE GIOCATORI - QUOTAZIONI
FANTACALCIO LISTONE MERCATO QUOTE

Ultimo aggiornamento dell'elenco giocatori disponibili per il fantacalcio

Scritto da

Listone giocatori - quotazioni

Ultimo aggiornamento prima dell'inizio del campionato del listone dei giocatori disponibili per il fantacalcio con i nuovi arrivi e con chi ha salutato la Serie A.

Nuovi arrivati: MINELLI (Parma) tra i difensori, AMRABAT (Verona) e SEMA (Udinese) tra i centrocampisti

Usciti dal listone: ALMICI (Verona) e GAZZOLA (Parma) tra i difensori, MEDJA BELOKO (Fiorentina) e SEGRE (Torino) tra i centrocampisti

Per tutto l'elenco completo ed aggiornato clicca qui

Buon campionato a tutti!

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

PROBABILI FORMAZIONI LIVE: Milik fuori, Lukaku dentro. Lazzari ci prova, Giampaolo senza i nuovi acquisti, Be

La Juve va a Parma senza Ramsey, probabile esordio di Rabiot e Danilo: n difesa gioca Bonucci dall'inizio, fuori Deligt. In avanti Dybala favorito su Higuain, a destra in pole Dougas Costa. Nel Parma Kucka e Grassi recuperati ma non al top, iniziano in panchina. Prima bocciatura per Karamoh: a destra gioca Kuluvseski.

A Firenze Ancelotti non avrà Milik, ecco Mertens. Sulla trequarti Ruiz, Lozano non convocato. Dubbio Hysaj-Di Lorenzo a destra. Tra i viola panchina per Ribery, come centravanti Boateng favorito su Vlahovic, a sinistra duellano Terzic e Ranieri. Biraghi verso l'Inter.

Nel MilanBiglia si è fermato, possibile utilizzo di Calhanoglu da regista con Paqueta a sinistra, Borini e Castillejo davanti a Kessie e Rafael Leao. Udinese con Pussetto e Lasagna davanti, in difesa può debuttare Becao.

Nell'Atalanta assente Ilicic per squalifica, Malinovski potrebbe scavalcare Muriel dal 1'. a sinistra Castagne ai box, pronto Gosens.Nella Spal, Di Francesco e D'Alessandro esterni, Floccari più di baby Moncini con Petagna in attacco.

Nel Bologna,  Palacio favorito su Destro come punta centrale, Tomiyasu a destra invantaggio su Mbaye. Dzemaili sta bene ma ha la concorrenza di Kingsley in mezzo. Nel Verona Di Carmine acciaccato (e squalificato), Tutino cerca spazio e Pazzini sgomita per una maglia con Tupta.
 

cool AGGIORNATI IN TEMPO REALE CON LE NOSTRE PROBABILI FORMAZIONI!

Maran pensa a Cigarini playmaker per la prima, può restare fuori Nandez oltre a Rog squalificato. A destra possibile chance per il giovane Pinna,  a sinistra Lykogiannis avanza su Luca Pellegrini. In attacco Birsa dietro Joao Pedro e Pavoletti. Dubbio Cistana nella difesa del Brescia, si scalda Mangraviti. Out Ndoj e Magnani, Dessena recupera e tallona il neo arrivato Zhrmal a centrocampo.

Nel Genoa,  capitan Criscito può scalare a centrocampo, con Biraschi in difesa. In caso contrario, fuori Romero con Barreca sulla corsia mancina. Panchina per Pandev. Nella Roma, Zaniolo trequartista, Juan Jesus avanza su Mancini, Pellegrini davanti alla difesa e Perotti più di Kluivert a sinistra.

Lazio col dubbio Leiva che potrebbe sare forfait: pronto Parolo o Cataldi in regia. Lazzari ci prova e Milinkovic sta bene. anche Lulic e Marusic sono tornati in gruppo, Radu davanti all'acciaccato Bastos nel ballottaggio in difesa. Nella Sampdoria ipotesi Ramirez a destra del tridente, fuori dal 1' Gabbiadini, Barreto insidia Jankto in mezzo al campo, debutta Murillo in difesa.

Nel Toro, Belotti ha subito una contusione ma non preoccupa, in difesa ancora Bremer. Out Iago, gioca Zaza. Possibile esclusione perMeitè dopo l'uscita polemica dal campo in Europa League. Nel Sassuolo possibile 3-5-2 vista l'assenza di Berardi, squalificato come Magnanelli, Gravillon favorito su Marlon, Bourabia insidia Locatelli dall'inizio.

Conte sceglie Sensi e lascia fuori Barella a centrocampo, Lazaro scalpita ma Candreva resta favorito a destra. Godin ancora ai box, pronto il jolly D'Ambrosio. In attacco partono Lukaku e Lautaro, con Esposito e Politano pronti a subentrare. Nel Lecce Majer scalpita, può partire in panchina Shakov. In difesa Rossettini stringe i denti, Mancosu in forte dubbio, pronto Falco con uno tra Lamantia o Farias,  e Lapadula.

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

LISTONE GIOCATORI - QUOTAZIONI
FANTACALCIO LISTONE MERCATO QUOTE

Aggiornamento dell'elenco giocatori disponibili per il fantacalcio

Scritto da

Listone giocatori - quotazioni

Riepilogo aggiornamenti degli ultimi 10 giorni del listone dei giocatori disponibili per il fantacalcio con i nuovi arrivi, i cambi squadra (con quotazione aggiornata) e chi ha salutato la Serie A.

Nuovi arrivati: LETICA (Spal) tra i portieri, RISPOLI (Lecce), CETIN (Roma), DUMANCIC (Lecce), FARCAS (Spal), MULDUR (Sassuolo), ZAPPACOSTA (Roma) tra i difensori, LERIS (Sampdoria), RIBERY (Fiorentina) tra i centrocampisti, STUPAREVIC (Udinese), MALLE' (Udinese), BALOTELLI (Brescia), DUBICKAS (Lecce), KOLAJ (Sassuolo), LOZANO (Napoli) tra gli attaccanti

Cambiano casacca: FARIAS da Cagliari a Lecce e la sua quotazione è aumentata da 13 a 15, PAJAC da Cagliari a Genoa e la sua quotazione è aumentata da 5 a 7, PELLEGRINI Lu. da Juventus a Cagliari e la sua quotazione è aumentata da 5 a 8, ADJAPONG da Sassuolo a Verona e la sua quotazione è aumentata da 5 a 6

Usciti dal listone: GHIDOTTI (Fiorentina), SCUFFET (Udinese), GOMIS (Spal) tra i portieri, SIBO (Udinese), PERISIC (Inter), NZONZI (Roma), DONSAH (Bologna), SCHAFER (Genoa) tra i centrocampisti, COLIDIO (Inter), GONZALEZ (Udinese), LONGO (Inter), BAEZ (Fiorentina) tra gli attaccanti.

Domani mattina sarà effettuato l'ultimo aggiornamento prima dell'inizio del campionato.

Per tutto l'elenco completo ed aggiornato clicca qui

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

COME COSTRUIRE UNA ROSA SENZA SUPERARE I 250 CREDITI: TUTTI I FANTACONSIGLI PER RUOLO
BUDGET GESTIONE ASTA FANTACALCIO

Regole di sopravvivenza all'asta, le strategie per rientrare nel budget standard al fantacalcio

Scritto da

Come costruire una rosa senza superare i 250 crediti: tutti i fantaconsigli per ruolo

Ed ecco che si avvicina il fatidico momento della creazione delle rose, che precede l’ancor più delicato momento della consegna della prima formazione della nostra stagione fantacalcistica. Frotte di fantallenatori armati di carta, penna e calcolatrice scrivono e cancellano come novelli Einstein, mentre i più tecnologici si affidano direttamente al computer e la buttano lì seduta stante, ché tanto fino a pochi minuti dalla fine si può modificare tutto e poi il mercato lascia sempre aperte soluzioni alternative, e le probabili formazioni variano e ci indicano la strada (per ogni dubbio, date sempre un’occhiata alla nostra rubrica…). 

Giunge dunque il momento di fare quelle scelte che poi influenzeranno la nostra stagione, nonostante le varie possibilità di modifiche presenti a campionato in corso. Ossessione Ronaldo e risparmiare sugli altri? Trio offensivo pesante e altri reparti di contorno? Centrocampo di stelle? Difensori affidabili per un super modificatore? Ogni strategia da adottare è prima di tutto soggettiva, ma intanto partiamo dal presupposto che prima di acquistare i nostri pupilli dobbiamo preparare un contorno composto da giocatori che costano poco (anche pochissimo) e che nonostante ciò potrebbero ritagliarsi un certo spazio, perché inutile fare voli pindarici con la fantasia, senza questo contorno si sfora senz’altro il limite di budget a disposizione.

 

Proviamo dunque a dare consigli ruolo per ruolo (ovviamente tutto è opinabile), senza perdere di vista le quotazioni:

 

PORTIERI E PLUSVALENZE

Intanto rispetto allo scorso anno la possibilità di risparmiare in questo ruolo per poi prendere un big facendo plusvalenza a stagione in corso è pressoché nulla. L’estate scorsa infatti sapevamo di poter comprare per un tozzo di pane gente come Gollini (in ballottaggio con Berisha), Gomis (preferito all’allora presunto titolare Milinkovic-Savic) e Ospina o Karnezis (che approfittavano dell’iniziale infortunio di Meret). Oggi invece bisogna scegliere un portiere affidabile, tra questi una soluzione potrebbe essere Sirigu a 17 (vanno bene anche i vari Szczesny, Handanovic, Donnarumma, Meret ovviamente), come riserve o i suoi attuali sostituti (se non interviene il calcio mercato), ovvero Rosati e Zaccagno a 1, oppure se puntate alle plusvalenze anche Buffon a 2 (qualche partita dovrebbe farla) o Rafael D. a 1 (presunto titolare fino al rientro di Cragno).

 

GIOCARE 'IN DIFESA'  E RISPARMIARE CREDITI

Se volete garanzie assolute, i nomi sono sempre quelli, e cioè Kolarov, Koulibaly, Skriniar, De Vrij, Acerbi, De Ligt, Romagnoli, Criscito, Izzo, N’Koulou tanto per citarne alcuni e senza far torto ad altri, insomma quei giocatori inamovibili e portatori di bonus. Ma qui dobbiamo costruire una rosa completa e la strategia è soggettiva. Per cui se si volesse puntare ad almeno due Top a centrocampo e ad un valido trio offensivo, si potrebbero anche prendere 8 difensori che costano relativamente poco ma che potrebbero garantire titolarità durante il corso del torneo. Potrebbero fare al caso nostro, ad esempio Dijks (6), Chancellor (4), Pellegrini Luca, appena tornato a Cagliari, (costo 5), Vavro (8), Colley (7), Bonifazi (6), persino Kumbulla del Verona a 1 (ha giocato un buon numero di amichevoli) e Terzic della Fiorentina a 3 (titolare contro il Monza in Coppa Italia, complice anche il futuro incerto di Biraghi) o Ranieri sempre della Fiorentina ad appena 2 crediti, è una scommessa ma intanto finora ha sempre giocato e pare aver convinto Montella. E’ vero, non c’è un grande nome, nessuno stuzzica la fantasia, ma si spenderebbe poco avendo crediti per gli altri reparti. E la difesa a 4 con relativo modificatore si può tentare comunque, anche con nomi meno altisonanti.

 

CENTROCAMPO: NON SOLO TOP

Risparmiando con la difesa, ecco che in una nostra ipotetica rosa troverebbero spazio due big assoluti come Gomez (28) o Chiesa (25), ovviamente se volete spendere di più per la difesa o rinunciate ad uno dei due o limate qualcosa in attacco. A questi si possono aggiungere anche due possibili outsiders provenienti dalla Serie B, ovvero Mancosu del Lecce a 13 e Spalek del Brescia a 9, entrambi “quasi attaccanti” che costano anche meno di tanti centrocampisti di contenimento. E poi ovviamente il solito contorno dal quale, in un centrocampo composto da 8 elementi, non si può prescindere: pensiamo ai vari Montiel a 1 (grande impatto in Coppa Italia col Monza a gara in corso, 2 assist d’oro), a Kulusevski a 2 (fin qui le ha giocate praticamente tutte), a Gaetano a 1 (non dovrebbe avere grandissimo spazio ma Ancelotti a volte ama sorprenderci), insieme a loro ci sta una scommessina lowcost e ci viene in mente ad esempio Zaccagni a 7 (in un ipotetico 3-4-2-1 potrebbe giocare avanzato). Ovviamente ricordiamo che tutto è opinabile, questi giocatori menzionati servono a far quadrare il budget a nostra disposizione, ma nessuno ci vieta di acquistare un Verre anziché un Mancosu, alla fine in questo gioco come nella vita a volte meglio seguire l’istinto personale che perdersi in calcoli.

 

COME RESISTERE ALLA 'TENTAZIONE' RONALDO IN ATTACCO

Un valido trio potrebbe essere composto anche da attaccanti simbolo di squadre non di primissima fascia come Juventus, Inter, Napoli e compagnia bella, ed un esempio di trio offensivo affidabile potrebbe essere quello composto da Immobile (36), Belotti (31) e Alfredo Donnarumma (19), tutti attaccanti principali delle loro squadre, tutti rigoristi (il bresciano almeno fin quando non rientrerà dalla squalifica iniziale il neo acquisto Balotelli, quotato 25 in partenza), tutti catalizzatori del gioco delle loro squadre in fase conclusiva. Ovviamente possono andare benissimo anche i vari Pavoletti (26), Quagliarella (36) o Piatek (37) procedendo su questo ragionamento (tutti attaccanti senza incombenze europee e concentrati solo ed esclusivamente sul campionato), mentre se volete a tutti i costi Ronaldo preparate subito un “cinquantino” alla voce spese, limando ulteriormente qualche reparto, ovviamente l’asso portoghese è garanzia assoluta ma ricordate che il budget non può essere sforato. Come contorni con pochissima spesa per arrivare ad acquistare tutti e 6 gli attaccanti, si potrebbe provare a prendere gente come Vlahovic a 4 (doppietta in Coppa Italia da subentrato), Sottil a 3 (lui era invece partito titolare) e uno tra Tupta a 2 (titolare in Coppa Italia) o Millico sempre a 2 (avendo Belotti si potrebbe tentare di prenderlo). E’ ovvio che questo tipo di strategia si può adottare solo in presenza della regola del “cambio modulo”, essendo appena 3 gli ipotetici attaccanti titolari. I cambi disponibili durante la stagione ci verranno in aiuto per rafforzare ulteriormente il nostro team ed avere maggior vastità di scelta.

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

RITORNA IL NOSTRO BIORITMO: I BOMBER D'AGOSTO PER UNA PARTENZA SPRINT!
PIANETA BIORITMO BOMBER AGOSTO FANTACALCIO

Prime indicazioni sui giocatori che amano gli avvii d'effetto!

Scritto da

Ritorna il nostro Bioritmo: i bomber d'agosto per una partenza sprint!

Il Bioritmo nasce dall'esigenza di ogni fantamister che desidera studiare le fasi ascendenti e discendenti prestazionali di un singolo calciatore all'interno della stagione in rapporto alla sua storia (carriera)

Torna la serie A, e con essa anche il nostro amato fantacalcio! Tante le squadre in ritardo di condizione, con giocatori rientrati da poco causa vacanze post-Nazionali o con acciacchi post-preparazione atletica, ma grazie al nostro speciale algoritmo statistico, riusciremo subito ad individuare i giocatori che possono dare una scossa immediata alle nostre prime fanta-giornate!

Le statistiche avanzate del nostro Bioritmo non mentono, i giocatori hanno veri e propri alti e bassi periodici, in base a caratteristiche fisiche e mentali: oggi analizzeremo i bomber d'agosto, ossia gli attaccanti che nel mese più caldo della stagione segnano regolarmente anno dopo anno.

 

LA CLASSIFICA SECONDO IL BIORITMO

In questa particolare classifica al primo posto troveremmo Mauro Icardi, che al momento però è ai ferri corti con l'Inter: ad agosto ha segnato ben 8 gol in 9 apparizioni. Anche se nel brevissimo dovesse cambiare casacca in serie A, sicuramente ad agosto dovrebbe fare panchina, in quanto fuori condizione dopo allenamenti da "emarginato". Beh se dovesse rimanere all'Inter, sicuramente ad agosto non vedrà neanche il campo dagli spalti...

Quindi in testa troviamo l'attaccante polacco Arkadiusz Milik, che ironia della sorte è stato offerto proprio all'Inter come pedina di scambio per Icardi (rumours). Il bomber del Napoli in 5 presenze ha segnato ben 4 gol ad agosto (fantamedia voto del 9,30), e si candida a partire titolare con la Fiorentina sabato sera. Abile in area di rigore, buona tecnica e agilità da vero bomber: il sogno scudetto del Napoli passa dai suoi gol!

Al secondo posto troviamo la boa e capitano del Torino Andrea Belotti: 6 gol in 8 match, statistiche interessantissime considerando diversi fattori. Il Torino ha iniziato prestissimo per via dei preliminari di Europa League, trovando una forma fisica ottima e sicuramente migliore di molte squadre di serie A; inoltre la squadra di Mazzarri non ha rivoluzionato nulla, consolidando il gruppo che ha conquistato un ottimo ottavo posto la scorsa stagione. Belotti ha giocato una seconda parte di campionato da top player, siamo sicuri vorrà continuare da dove ha lasciato...

Un altro giocatore da cui ci aspettiamo molto in avvio è l'ariete Leonardo Pavoletti, finalizzatore del rinnovato Cagliari, che con innesti di qualità soprattutto a centrocampo (Nandez, Nainggolan, Rog) mira ad un piazzamento migliore dei precedenti anni. Pavoletti, famoso per i suoi numerosissimi gol di testa, è pronto a ripetere le sue partenze sprint, servito dai numerosissimi assist dei nuovi e vecchi compagni: ad agosto 5 gol in 7 apparizioni, le avversarie sono avvisate!

Il mercato è ancora aperto, ma questa è l'unica incognita che aleggia sul talento di Paulo Dybala, autore di partenze di stagione da urlo: 6 gol in 10 partite ad agosto, fantamedia dell'8,25 e un ruolo che quest'anno, sempre che rimanga, più vicino alla porta avversaria. Agirà da falso nueve, l'agilità e tecnica della Joya unite alla classe dei compagni di squadra possono essere letali nelle prime giornate di campionato.

Concludiamo con un nome che sa di azzardo, soprattutto perchè al momento sarebbe la quarta scelta di Mister Semplici nella sua Spal: Alberto Paloschi è specialista in partenze da urlo. 7 gol in 12 presenze, segno che nel caldo e nella minore lucidità iniziale, l'ex erede di Pippo Inzaghi può spaccare le partite con il suo opportunismo. Parte dietro Petagna, Floccari e Moncini, ma mai dire mai, il calcio d'agosto è pazzo e il bioritmo spesso ci azzecca...

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

Il “ballo” delle punte a Lecce, oggi chi parte favorito per una maglia da titolare?

Il Lecce è scatenato sul mercato, soprattutto per quanto riguarda il reparto avanzato dove qualcuno aspetta ancora il top player; intanto l’ultimo arrivato è il brasiliano Diego FARIAS (15) prelevato dal Cagliari con la formula del prestito con diritto di riscatto che diventerà obbligo in caso di permanenza dei pugliesi nella massima serie.

Insieme all’ex gialloblù (7 gol totali tra Cagliari ed Empoli) sono arrivati, qualche settimana prima, Gianluca LAPADULA (13) ed il giovane Simone LO FASO (3): il primo arriva dopo una stagione da dimenticare al Genoa dove ha segnato solo 1 gol nelle 8 presenze della stagione appena conclusa, il secondo arriva da svincolato dopo il “fallimento” del Palermo, acquisto per il futuro data la giovane età (classe 98’). I tre acquisti estivi (potrebbe non essere ancora finita), vanno ad accrescere il parco attaccanti a disposizione di mister Liverani, andando ad aggiungersi al bomber di B (17 gol e 8 assist) Andrea LA MANTIA (14) e al trequartista Falco che comunque andrà ad occupare una posizione un po' più arretrata nonostante rientri tra le “A” (in lotta per una maglia con Mancosu).

Allo stato attuale il 4-3-1-2 di Fabio Liverani prevede la convivenza di punte supportate da un trequartista. La prima considerazione da fare è la seguente: Lapadula e La Mantia hanno avuto modo di giocare un buon numero di partite insieme nel precampionato, acquisendo anche un certo feeling e una già discreta forma fisica, per questo con ogni probabilità questa sarà la coppia d’attacco titolare almeno per le prime due di campionato. Seconda nota: Farias è appena arrivato e potrà, almeno inizialmente, dare il cambio a partita in corso ai titolari per poi giocarsi il posto dal primo minuto tra qualche settimana. Non dimentichiamo, poi, che il tecnico giallorosso ha spesso utilizzato anche il modulo a 3 punte (4-3-3), schieramento questo che può favorire il brasiliano che tanto bene se la cava come ala offensiva.

In prospettiva e in ottica FANTA, se non arriverà nessun altro 9, saranno loro tre a giocarsi i due posti a disposizione, con La Mantia favorito per giocare un maggior numero di partite (da preferire pure all’asta), lasciando così in ballottaggio continuo Farias e Lapadula. Lo Faso sarà solo 4° scelta in caso di 4-3-1-2 mentre ha qualche chance in più di vedere il campo in caso di 4-3-3 dove può essere utilizzato come esterno d’attacco.

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

STOP LAZZARI IN AMICHEVOLE: ECCO QUANTO STARà FUORI!
LAZIO LAZZARI M. REPORT INFORTUNIO FANTACALCIO

Il nuovo laterale biancoceleste dovrà operarsi dopo l'infortunio nel precampionato

Scritto da

Stop Lazzari in amichevole: ecco quanto starà fuori!

Primi stop per i nostri protagonisti del fantacalcio: nella larga vittoria con 12 reti all'attivo contro la formazione Primavera, la Lazio di Simone Inzaghi deve fare i conti con un serio infortunio.

L'esterno destro ex Spal Manuel Lazzari, fiore all'occhiello della campagna acquisti biancoceleste, sarà costretto ad operarsi a causa della frattura scomposta del terzo metacarpo della mano destra.

Il laterale venticinquenne non sarà sicuramente disponibile per l'esordio in campionato contro la Sampdoria, e rischia seriamente di non partecipare neanche al derby contro la Roma alla seconda giornata.

Speranze ridotte al lumicino di vedere Lazzari in campo prima della sosta per le Nazionali. Tegola per Mister Inzaghi, pronto a rispolverare il più contenitivo Patric sulla fascia destra.

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

GIOVANE, AFFIDABILE E...COSTA POCO, DELL'ORCO è L'IDEA LOWCOST PER LE FANTA-DIFESE
LECCE DELL'ORCO C. FANTACALCIO FANTALLENATORI SERIE A

Il classe '94 pronto a mettersi in mostra con la maglia del Lecce

Scritto da

Giovane, affidabile e...costa poco, Dell'Orco è l'idea lowcost per le fanta-difese

 

 

Come previsto, il Lecce, neopromosso in Serie A, è tra le squadre più attive in questo calciomercato.

 

Dopo aver preso a parametro zero i giovani Lo Faso e Gallo, la squadra giallorossa si è aggiudicata in prestito il terzino classe ’94 Cristian Dell’Orco.

Lo scorso anno, in prestito all’Empoli per la seconda parte di stagione, ha collezionato dodici presenze e un gol. Nato terzino sinistro, Dell’Orco può giocare anche come difensore centrale o esterno di centrocampo.

Nonostante le poche presenze e la retrocessione dell’Empoli lo scorso anno, il difensore è riuscito a far emergere le proprie caratteristiche. Nelle dodici presenze collezionate lo scorso anno, ha rimediato appena un cartellino giallo.

 

Capacità e voglia di far bene ci sono, il Lecce, che punterà alla salvezza, punterà anche sui nuovi innesti arrivati da questo calciomercato estivo. Dell’Orco può essere un ottimo colpo low-cost in ottica fantacalcio, dato che costa appena cinque fantamilioni.

I fantallenatori potrebbero acquistarlo in fase d’asta per ricoprire gli ultimi slot mancanti in difesa.

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

Luca Pellegrini, toccata e fuga bianconera: il ritorno al Cagliari fa felici i fantamister!

Dopo poco meno di due mesi Luca Pellegrini torna a Cagliari


Il giocatore cresciuto nelle giovanili della Roma, dopo aver passato la seconda parte della stagione scorsa in prestito al Cagliari, si era trasferito a titolo definitivo alla Juventus nella stessa operazione di mercato che ha portato Spinazzola in giallorosso.

Manca solo l'ufficialità, ma il giovane classe '94 giocherà la prossima stagione nuovamente con la maglia del Cagliari.

Dotato di corsa e atletismo fisico, Pellegrini è in grado di gestire controlli di palla, fraseggi e contrasti, nonché di fornire assist ai compagni.

Lo scorso anno ha collezionato appena 12 presenze, ma ha dimostrato di poter dare il proprio contributo sia alla causa rossoblù che a quella dei fantallenatori.

Considerando che a Cagliari troverà sicuramente più spazio, al fantacalcio potrebbe essere in grado di fornire buone prestazioni, bonus gol e assist. È un'occasione lowcost da non lasciarsi sfuggire.

Approfondimento Pianeta Magazine : FANTA NEWS : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

pianeta news
© 2003 - 2019 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati